Feste, assembramenti, movida: il Viminale pensa ad una nuova stretta anti Covid

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il Viminale è al lavoro per una nuova stretta, in termini di prevenzione anti Covid, a cominciare dal fine settimana per evitare assembramenti nella movida di diverse città italiane. Dopo gli assembramenti per festeggiare la vittoria in Coppia Italia dei tifosi del Napoli – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – riparte l’offensiva del Ministero dell’Interno contro chi non rispetta le regole: dalle mascherine portate sul mento o sul braccio, ai locali che non fanno rispettare il distanziamento. Anche perché la curva del contagio, sebbene contenuta, non accenna ad abbassarsi, e i rischi sono sempre molto elevati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ancora con questo Covid. Il 27 Aprile hanno detto “ora i contagi risaliranno, chiuderemo tutto”. Idem il 4 maggio, il 18 maggio etc. Semplicemente ridicoli. Stiamo uno addosso all’altro e le terapie intensive sono vuote. Volete ancora continuare questo clima di terrore con la speranza che arrivi il vaccino? Bah….

  2. Per runner :
    Questo WAiraus ho notato che odia i gruppi di persone , quelli che pappagallescamente vengono definiti “assembramenti”, preferendo colpire i solitari in spiaggia, in montagna o quelli seduti in panchina da soli!
    Purtroppo i museruolati continuano a seguire minuziosamente il manuale di sopravvivenza di barbara d’urso e burionE senza porsi nessun dubbio, seguendo il gregge e battendo le mani e additando gli altri come complottisti e terrapiattisti!
    Sai che faccio? Mi unico al gregge, mi chiudo in casa e vado ad applaudire fuori dal balcone con il mio kit di sopravvivenza :museruola, guanti e paravento e bEEEEElla ciao a manetta!

  3. Viminale prossima volta non fai ripartire il calcio se non vuoi che i tifosi festeggino. Il campionato poteva pure riparte a settembre, ma a voi piace fare i favori, troppi interessi ruotano attorno al calcio? La prossima volta ci pensavate prima. Ora è tardi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.