Festa Napoli: De Luca attacca Salvini e ‘guadagna’ il like di Mertens

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
Dries Mertens l’attaccante più prolofico della storia del Napoli ha visto la diretta social del Governatore della Campania De Luca. A darne notizia il sito Anteprima24.it. De Luca, oltre a bacchettare Salvini che aveva criticato i festeggiamenti dei napoletani dopo la vittoria della Cappa Italia aveva elogiato gli azzurri e Gattuso ed elogiato Insigne e Mertens oltre ad esaltare il catenaccio

Mertens su Instagram ha messo il “mi piace” al post del governatore  della Campania.

Queste le sue parole durante la diretta Facebook: “Dopo la festa fatta dai tifosi del Napoli ci sono stati alcuni commenti che hanno portato alla luce una propensione sotterranea e incancellabile allo sciacallaggio, perfino al razzismo nei confronti di Napoli, della Campania, del Sud. E pare difficile da estirpare. Pensate, verso mezzanotte ragazzi, tifosi del Napoli hanno fatto una manifestazione di gioia per la vittoria della Coppa Italia: un episodio che sarebbe successo nella stessa maniera in tutta Italia e in tutto il mondo, sarebbe successa la stessa cosa. Voglio ricordare che in altre città del Paese, penso a Torino in occasione di una partita della Juve nella Champions, ci sono stati morti e feriti in piazza. A Milano, se avesse vinto l’Inter, avremmo avuto l’ira di dio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Premesso che di quello che dice mertens non mi passa nemmeno per l anticamera del cervello premesso che i morti a torino ci sono stati per reato colposo di falso allarme e non per divieto di assembramento come ad avellino e napoli. Oltretutto poco delicato fare i paragoni quando ci sono vittime Sorge spontanea la domanda avete rotto le scatole con le mascherine contro le feste di laurea adesso solo perche si e in campagna elettorale tutto tace e si pensa al catenaccio di gattuso a voi lettori l ardua sentenza non censurate

  2. La politica è cacca.
    In Campania abbiamo un degno rappresentante della politica.
    Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta

  3. Premetto che non amo il calcio, mi ha fatto piacere che una squadra abbia vinto una competizione importante, ma che il signor tale pseudonimo governatore offenda le persone in questo modo, è un cafone non perché viene da fuori come sostengono tanti ma perché nei modi es(il lanciafiamme) e poi se vogliamo dirla tutta ma in questi anni cosa ha fatto di concreto questo? Parlava di risolvere per sempre il problema dei rifiuti terra dei fuochi, impiantistica tutte chiacchiere, come diceva un politico di una volta, l’ultima parola agli elettori meditate

  4. Per gli asini de luca verra eletto in base alla alta percentuale di ciucciagine per mertens tutto il rispetto per il calciatore ma ha mai vinto uno scudett0?

  5. Solo per quante stronxate dice può essere votato da persone che pensano a regredire invece di progredire . Poi ci lamentiamo che la Campania fa sempre più schifo . Guardate che soggetto votano

  6. Ha guadagnato il like di mertens? Buon per lui, ma questa dovrebbe essere una notizia per fargli guadagnare consensi?
    Io ricordo con piacere i like dei napoletani ad un suo sopralluogo, like espressi sotto forma di sacchi di immondizia 🖒

  7. Per una regione difficile come la Campania ,solo l’attuale governatore può gestire…Caldoro?…veramente imbarazzante

  8. per sergio
    Ma è mai possibile che dobbiamo sempre considerare la nostra regione una calamità naturale, e, quindi, doverci affidare a personaggi che non mi sembrano abbiano risolti i problemi vedi rifiuti e sanità come tu ragioni è perfettamente inutile andare a votare tanto se si continua in questo modo a parlare della regione campania sarà la magistratura, ormai, ci siamo abituati e non le eccellenze di che cosa poi non si sa. Su Salerno gettiamo un velo pietoso città sporca, si costruiscono palazzoni enormi e disabitati, non c è un piano per turismo, ed il lavoro, e rischiamo la chiusura di molte attività, ma sì tanto abbiamo lui che risolve , pardon, non risolve i problemi

  9. De luca sta diventando un cafone napoletano tifoso napulillo che schifo !!!!! solo Salerno viva Salerno

  10. De Luca sei veramente penoso. Anziché condannare gli assembramenti della coppa del nonno attacchi Salvini … bah non ho parole.

  11. Per De Luca è già iniziata la campagna elettorale…sono di destra e mi piace molto Salvini.. sono tifoso del Napoli e odio la Juve

  12. Vorrei dire solo una cosa a De Luca, in Campania e quindi anche a Salerno, bisogna creare lavoro non è possibile che si pensi in questo momento delicato per tutti pensare al calcio i giocatori stanno messi molto bene economicamente. Fino al giorno prima della partita militari in tutta la Campania per il Covid, dopo la partita tutto ok cosa molto strana. Lavoro creare lavoro tutto il resto è noia

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.