La Salernitana fatica a chiudere le partite

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In casa Salernitana ci si continua ad interrogare sulla prestazione dai due volti offerta contro il Pisa. Determinata nel primo tempo, capace di trovare la rete del vantaggio e anche di andare vicina al raddoppio, la squadra granata sin dai primi minuti della ripresa è parsa arrendevole, ha arretrato il proprio baricentro dando agli ospiti la possibilità di ritrovare fiducia, al punto da centrare il pareggio e da rischiare addirittura di ribaltare la situazione.

Non è di certo la prima volta che la Salernitana si ritrova col braccino corto e non riesce a chiudere la pratica e questa mancanza di cattiveria agonistica, di ferocia, è un aspetto preoccupante in chiave futura. Più degli infortuni, che continuano a susseguirsi, o dell’incapacità di determinati elementi di incidere sulle sorti della squadra. La partita pareggiata col Pisa lascia ancora una volta il senso di incompiuto in bocca agli addetti ai lavori ed ai tifosi, di quello che poteva essere e, finora, non è stato.

Emblematico, in tal senso, è Sofiane Kiyine: indolente, abulico, il marocchino quando si accende dà la sensazione di poter dribblare anche tutta la difesa avversaria, salvo poi dimenticare che al calcio d’alto livello non si gioca da soli e che, passando la palla, si può fare molto male ai rivali.

Per la sfida di venerdì sera in casa dell’Entella mister Ventura, ex di turno, dovrà rinunciare a Lombardi, squalificato ed acciaccato. La contemporanea indisponibilità del laziale e di Cicerelli apre una falla a destra, nel corso della stagione di solito colmata dallo stesso Kiyine (l’alternativa è rappresentata da Akpa Akpro).

Se succedesse anche in terra ligure, si libererebbe un posto in avanti (due se Cerci dovesse scivolare in panca) e i candidati a subentrare potrebbero essere Gondo e Jallow (favoriti rispetto a Giannetti), oppure Maistro per passare ad un più accorto 3-4-1-2. Il tecnico granata spera di ritrovare Micai, anche se Vannucchi non ha demeritato all’esordio, ma soprattutto Migliorini, visto che Billong non è riuscito a dare sicurezza al pacchetto arretrato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.