Paura in Campania: Mondragone focolaio Covid diventa zona rossa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Nuovi casi di positività a Mondragone. Sono saliti a undici i casi di positività al Covid. Si tratta di persone di nazionalità bulgara che abitano nei cosidetti palazzi Cirio. Poco fa è terminata la riunione in Regione, il presidente De Luca ha evocato a sè tutte le decisioni sul caso. A breve sarà emanata un’ordinanza con cui i 5 palazzi verranno isolati. I residenti non potranno uscire per 7 giorni. Previsti 700 tamponi da fare a tutti i residenti. Accertamenti anche ai commercianti.

Sono salite a 11 le positività relative al focolaio di Covid ai Palazzi di Cirio. Si tratta di tutti cittadini di nazionalità bulgara e i contagi sono emersi dai 220 tamponi prelevati tra ieri (68) e oggi (oltre 150).

Lo dichiara il consigliere regionale Giovanni Zannini in un video. Tra pochi minuti il presidente della Regione Vincenzo De Luca istituirà una specie di mini zona rossa nei Palazzi Cirio. I residenti di cinque edifici non potranno uscire di casa per una settimana e dovranno essere sottoposti coattivamente ai tamponi.

Coronavirus: 6 positivi in Campania su 1350 tamponi
Sale a 6, su 1350 tamponi esaminati, il numero dei positivi al Coronavirus oggi in Campania. Secondo quanto rende noto l’Unità di crisi della Regione Campania, ad oggi sono 4624 i positivi su un totale di tamponi pari a 266.472. Il numero dei decessi resta fermo a zero (431 il numero complessivo). Il totale delle persone guarite, invece, è di 4.060 di cui 4.054 totalmente guariti e 6 clinicamente guariti. I contagi del caso di Mondragone non sono stati tutti inseriti ma solo una parte per questo risultano per ora solo 6 contagi in Campania.

L’effetto Mondragone si fa sentire pesantemente sull’andamento del contagio in provincia di Caserta. Dallo screening effettuato ai Palazzi Cirio dopo la positività della neomamma bulgara sono emerse altre 4 positività, almeno un paio delle quali già certificate ieri, ma ufficializzate solo in questi minuti nel bollettino dell’Asl. Mondragone conta ora 5 casi tutti riconducibili al ceppo bulgaro e tutti venuti fuori tra sabato e domenica. Ora la città domiziana rischia di diventare “zona rossa”, come avvenuto già a Letino, qualora dovessero emergere altri casi tra i 70 tamponi effettuati dall’Asl ai Palazzi Cirio.

Fonte Internapoli.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. ecco perchè non bisogna scherzare col fuoco, ne basta uno per infettarne diversi!! teste di ca**o che non lo volete capire!!!!

  2. Giusto Rosario, ti chiediamo scusa. Perché la gente che conta non ti sta a sentire? Dacci qualche consiglio, tu che sai le cose, tu che sei un dipendente statale che fa lo Smart vuorching. Chiudiamo tutti in casa con due punti di saldatura? Cosa ne pensi?

  3. ne rosaa ma qua fuoco?? ci stanno 4 malati di influenza che vengono curati a casa senza problemi ormai, come dicono tutti i medici da mesi. sta storia dei positivi ormai è chiaro che andrà avanti all’infinito a uso e consumo dei fessi, come scusa fino ad arrivare al vaccino obbligatorio a tutti, compresi i cretini che hanno solo la terrapiatta come unico argomento, che poi mischiano a minestrone con l’altro, il novax.
    Sto creMino delle 21 e 40 sta ancora a quello? dire che non è niente di incurabile non vuol dire negare, ma è troppo difficile da capire per uno che tiene solo terrapiatta e novax come uniche parole per rispondere.
    Guarda il genio, ne basta uno per infettarne diversi! e quindi? pure di polmonite e di herpes e di meningite e di tubercolosi e di streptococchi e di e di e di e di e quindi che dobbiamo fare? ammazzarci tutti così risolviamo il problema?

  4. Runner cog***ne sempre presente
    … Quanto vorrei vederti in una terapia intensiva un giorno ad annaspare… Nulla di personale…

  5. 00.21 e 01.09, questi sono i “cittadini modello” che cantano al balcone, guardateli nella loro vera essenza: augurano il male per il semplice fatto di avere un’opinione diversa dalla propria, tra l’altro pure estremamente razionale, scientifica e documentata.. e quest’è, gentaglia che si crede brava gente solo perchè sta dalla parte della massa acefala e pilotata

  6. Perché invece di stare a scrivere stronzate qui …..non vi andate a fare un viaggio in Brasile?
    Il Covid-19 non esiste ….è tutta una costruzione mentale.

  7. 06:55 in brasile ci sto molto spesso e ho profonde conoscenze in quel paese, e ti posso solo confermare che lì, ancora più che qui, è tutta una costruzione mediatica contro il presidente. Presidente che di colpe e sciocchezze ne ha e ne ha fatte, ma mi riferisco alla sola questione covid, ha decisamente ragione. I numeri del Brasile parlano chiaro, 50000 morti in sei mesi contro i 33000 italiani, ma il Brasile ha 210 milioni di abitanti e l’italia 60, pure un bambino capirebbe che stanno meglio loro! e tu??

  8. 4 o molti di più??? gnurant!! – smart capocchia purtroppo!! gnruanton!!!

  9. 18e11 struunnz sta scritto nell’articolo -sono emerse altre 4 positività- e poi ancora non hai capito che positivo non vuol dire morto. tu pure sei positivo all’intelligenza ma non vuol dire che la usi! capito adesso?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.