Salerno: mobilitazione per rilanciare la scuola pubblica in piazza Cavour

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Docenti, personale ATA, studenti e famiglie, con la Didattica a Distanza, hanno mantenuto vivo il dialogo scolastico-educativo. Ma la scuola è un’altra cosa, è relazione, empatia, contatto, non è addestramento e si può fare solo in presenza. Bisogna superare l’emergenza educativa per far sì che in classe gli studenti acquisiscano il sapere necessario per partecipare criticamente ai processi storico-sociali.

Per far ripartire a settembre la scuola in sicurezza occorre:

• Investire risorse per almeno 15 miliardi di euro. Anche sfruttando, soprattutto nel meridione, i fondi strutturali del periodo 2014-2020 ancora non utilizzati

• Ridurre il numero di alunni per classe (max 15)

• Dire No alla distruzione del gruppo classe e alla costituzione di classi omogenee per livello

• Dire No alle ore di 40 minuti

• Un piano straordinario per l’edilizia scolastica: per ristrutturare i locali in uso (in Italia, l’età media è di oltre 50 anni) e individuarne nuovi, recuperando il patrimonio immobiliare pubblico sfitto e determinando grandi opportunità occupazionali

• Assumere immediatamente tutti i precari, Docenti e ATA, con almeno 36-24 mesi di servizio. Se non verrà fatto a settembre mancheranno circa 200.000 dipendenti

• Ridare centralità alle esigenze degli alunni diversabili, tra i più discriminati dalla Didattica a Distanza

• Estendere il tempo pieno in tutte le regioni d’Italia

• Dire No alla distruzione del gruppo classe e alla costituzione di classi omogenee per livello e alle ore

Il Coordinamento Scuole Aperte Salerno partecipa attivamente alla giornata di mobilitazione nazionale, lanciata inizialmente dal gruppo di “Priorità alla scuola” organizzando un presidio a P.zza Cavour di fronte al Palazzo della Provincia  a partire dalle ore 17,00.

Coordinamento Scuole Aperte Salerno

A.D.I. Associazione Diversabili Insieme Battipaglia

Associazione Hormè  liberi di crescere Salerno

Cobas Scuola Salerno

Coordinamento Provinciale edilizia scolastica  Salerno

Coordinamento  Solidarieta’ e Cooperazione Salerno

Giovani Comuniste/i Salerno    Collettivo Studenti Ribelli Salerno
Potere al Popolo Salerno e Provincia    Spazio Pueblo Cava de’ Tirreni
Riff Raff Salerno

Unione degli Studenti Salerno

Fridays For Future Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.