Benevento verso la A, presidente Vigorito: “Festeggeremo dai balconi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa
Benevento, festa per la serie A. Il presidente Oreste Vigorito: «Diamo un segnale di civiltà. Festeggiamo dai balconi in maniera intelligente, con responsabilità e con la giusta distanza».

La Posizione del sindaco Mastella:

“In un momento di grande gioia e di grande attenzione che sarà rivolta su di noi da parte dell’Italia intera, è ovvio che dovremo festeggiare non in maniera contenuta ma vivace, ovviamente tenendo presente alcune regole e prendendoci cura gli uni degli altri”.
Così il sindaco di Benevento Clemente Mastella interviene sui festeggiamenti per la promozione in serie A del Benevento Calcio, a seguito della riunione in Prefettura con il Comitato per l’Ordine pubblico e la Sicurezza.
“Domani – aggiunge Mastella – ci incontreremo anche con rappresentanti della tifoseria. Alcuni di loro vogliono ricordare le vittime della pandemia. E’ possibile che li ricorderemo all’inizio con qualche minuto di silenzio. Poi, però, è normale che esploda la gioia. Chiederemo di utilizzare le mascherine soprattutto in caso di assembramenti. Non vorremmo che anche da noi ci fossero dei focolai. Non c’è forma di repressione, ma bisogna tener presente sia il coronavirus sia il decreto Minniti. Io, come sindaco, devo sempre garantire la sicurezza delle persone”. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. Grande presidente e società…l’anno prossimo di nuovo un derby campano in A e speriamo che ce ne siano tanti.La succursale della Lazio può solo guardare

  2. Peccato non sia arrivato a Salerno, rappresenta la cultura sana della Campania….altro che De Laurentis, De Magistris e via dicendo….le persone educate e responsabili devono dire questo.

  3. Complimenti al Benevento per la strameritata promozione, con l’augurio da parte nostra di poterci liberare presto di Lotito e rivederci in massima serie! Salernitana & Benevento, derby del Principato, uniche due squadre degne della Campania

  4. Complimenti al grande presidente Vigorito e auguri al Benevento per una lunga permanenza in serie A. Una piccola Campania differente dal mai grande Napoli e dai suoi orribili e infami tifosi. Stendo un velo pietoso sulla Magica Salernitana, ridotta a succursale della Lazio, anche per colpa di troppi indigeni ignoranti o venduti e di tutti gli ultras napoletanizzato oramai. La curva sud Siberiano tifa Napoli da sempre. Questo è il degrado a cui è giunta la città di Salerno.

  5. Sarebbe un sogno avere un presidente così a Salerno.
    Complimenti alla Società e alla città di Benevento.

  6. La differenza che loro non hanno i “fattori imponderabili” (Art. 16 bis delle noif) da rispettare come da noi, quindi giocano e vincono senza farsi alcun problema………….Complimenti sinceri, e da sano sportivo meridionale l’augurio di rimanerci per un pò in serie A.

  7. X battipaglia azzurra…..ma la battipagliese esiste ancora….
    GIGGIN VEN AROPP’ U PIRITO!!!

  8. Un augurio al Benevento e nel derby magari anche una vittoria non sarebbe male con la futura succursale del Bari

  9. Un commento precedente si augura di fare il derby in A.Ma ricordo che nella massima serie il Salierno e’ comparso 2 volte dal 1919 e che a stento riesce a stare in B tra fischi pernacchi e Play out con squadre fallite e penalizzate.I derby di competenza sono con Cavese e Nocerina dove si possono sentire grandi e tempi ormai lontani anche con la Battipagliese(in attesa di resurrezione)dove ha preso scoppole

  10. GENTILMENTE A TUTTI I TIFOSI GRANATA, VI CHIEDO DI NON RISPONDERE AI COMMENTI “Stupidi” s di questo GIGGIN……che non avendo chi tifare si attacca al napoli lui CHE NAPOLETANO NON E’.
    GRAZIE E SEMPRE FORZA VECCHIO CUORE GRANATA!!!

  11. La succursale del Bari quale sarebbe? Il Napoli? A me risulta l’inverso visto che diversi calciatori delle giovanili azzurre militano nel capoluogo pugliese sulla scia Lazio Salernitana

  12. Parlano pure i nostalgici “tifosi” della battagliese, adesso?! Plurifallita società come i suoi plurifalliti tifosi, tutti rinnegati o, quando va bene, doppiofedisti?!! Battipaglia è orgogliosamente granata!!! La squadra della nostra terra, la squadra che ci rappresenta!

  13. ARTURO, ottima osservazione.
    Enzo, ottima osservazione.
    Articolo 16 bis NOIF, Norme Organizzative Interne Federali.
    Primo comma: “Non sono ammesse partecipazioni o gestioni che determinino in capo al medesimo soggetto controlli diretti o indiretti in società appartenenti alla sfera professionistica”.
    Secondo comma: “Un soggetto ha una posizione di controllo quando allo stesso, ai parenti o affini entro il quarto grado è riconducibile, anche indirettamente, la maggioranza dei voti di organi decisionali ovvero un’influenza dominante”.
    Finché sarà presente questa proprietà, non si potrà MAI anche soltanto pensare a una possibile promozione in Serie A !
    A Salerno, quando lo capiranno quei tifosi della Salernitana che parlano di sperare l’approdo in massima serie ? Ma quanto è brutta l’ignoranza !

  14. Qualcuno si appropria di colori che restano bianconeri.
    Al di là della categoria c’è la fede verso la squadra della città.
    Il colore granata è al secondo posto e qui finisce la classifica.

  15. gentilmente togliamo competizioni che non appartengono fiero della mia provincia in primis che mi rappresenta e poi tutto il resto

  16. Da sempre a Battipaglia di è tifato per il Napoli e si è legata fortemente ai colori cittadini per anni ricchi di soddisfazioni insieme alle altre discipline.Oramai appartengono solo ai ricordi ma verso la Salernitana siamo sempre stati ostili e indifferenti seppur non può mai esserci rivalità.La Battipagliese ha subito 2 fallimenti recenti come del resto la Salernitana.In attesa di rivederla nei campionati che la possono meglio rappresentare essendo la seconda città più importante della provincia la fede verso la maglia è sempre viva e mai sarà sostituita da quella granata

  17. Non mi sento rappresentato dai colori granata…solo la Battipagliese la squadra della mia città a prescindere dalla categoria

  18. Battipaglia granata! Mai visto un club da 48 anni che ci abito fatta eccezione per qualche oriundo tifoso che si è stabilito nella città

  19. Preferisco nello sport e nella vita avere di fronte un nemico trasparente e dichiarato piuttosto che un falso compagno al fianco. Il peggio che possa esistere è uno che si dichiara tifoso della Magica Salernitana e non reagisce al destino infame e crudele a cui l’ha condannata Lotito. Adoro Salerno, la sua storia e la sua splendida provincia. Rispetto per chi ci rispetta.

  20. Da un tifoso della salernitana auguro di cuore un’altra grandissima promozione in serie A del Benevento calcio e del suo grande presidente VIGORITO auguri di nuovo e che possa essere la promozione giusta per rimanere un po di anni in serie A

  21. Il Benevento disputerà gli stessi campionati di A della Salernitana…l’Avellino ne ha 10…ovviamente sono inferiori..a detta loro però

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.