Covid 19, dieci scienziati firmano documento su virus: “Crisi superata”. Ma è polemica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Un documento sul Covid 19 firmato da dieci scienziati, tra loro: Alberto Zangrillo, primario dell’Unità operativa e rianimazione del San Raffaele di Milano, Luciano Gattinoni, Direttore del Dipartimento di Terapia intensiva del Policlino di Milano, e Matteo Bassetti, Direttore della clinica Malattie infette del Policlinico San Martino di Genova. Nel manifesto si parla del crollo dei nuovi casi positivi in Italia è inequivocabile e che la crisi dovrebbe essere superata.

Il documento afferma che: “Evidenze cliniche segnalano una riduzione della sintomatologia e della possibilità di aggravamento. Molti casi hanno una carica virale molto bassa e il contagio sarebbe sempre più difficile”. Ma non tutti sono d’accordo: come Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità, e Massimo Galli dell’ospedale Sacco di Milano che continuano a invitare alla prudenza, sostenendo che: “Il virus è ancora tra noi”.

Fonte TgCom24

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. e i cretini che accusano runner, gino, museruolo, uno, plinio e altri, cosa dicono??? nulla perchè sono utili idioti del sistema durso-burlone

  2. I medici lombardi che hanno detto che nella loro sanità d’eccellenza andava tutto bene mentre avevano numeri da terzo mondo e gli morivano sotto le mani più di 15.000 persone (ufficialmente, chissà quante altre sono morte senza raggiungere l’ospedale) adesso dicono che va tutto bene e che la crisi è superata (mentre abbiamo un nuovo focolaio a Mondragone e un altro a Bologna, solo oggi). Boh, fate un pò voi.

  3. 20.22 non sono i medici lombardi a dirlo, ma decine di medici nel mondo, anzi centinaia se consideri delle associazioni che si sono pubblicamente schierate in tal senso, ma puntualmente oscurate.
    Dovresti aver capito che i morti ci sono stati per altri motivi che vanno al di là del semplice virus. In lombardia ci sarebbe da indagare molto di più di quello che si sta facendo e credo un po’ pure in Veneto ed Emilia, ma non lo si farà mai, uscirebbe troppa puzza scoperchiando certe pentole

  4. Non hai capito una beata m……., i morti ci sono stati per altri motivi ?
    Quindi le terapie intensive stracolme di polmoni erano una normale conseguenza?
    Capita tutti gli anni? Quest’anno è stato più freddo quindi si sono avute più polmoniti?
    Non ho capito se ci sei o ci fai?

  5. 23;10, te lo hanno spiegato in tutti i modi ma tu continui a fare il disco rotto. arrangiati e affoga nella tua stupidità mascherata.
    Ancora non hai capito che è stata proprio l’uso di respiratori automatici ad uccidere in molti casi, perché il problema erano le trombosi, non già l’ossigeno che kn arrivava agli alveoli. Che parliamo a fare, stai ancora a questo???
    Comunque, cerca -polmoniti brescia 2018- su Internet e poi vedi se è cosa eccezionale o no (a Brescia e Bergamo).

    Ripigliati, sei ancora in tempo.

  6. Vatti a fare una c…..siete una minoranza di scoppiati dietro 4 medici in cerca di notorietà….in America e in Brasile si viaggia a più di millenmorti al giorno e voi credete a Babbo Natale….Fammi capire le pandemie tipo la Spagnola sono bufale storiche ?
    La tua restrizione mentale è indecente.

  7. In tutto il mondo stanno sbagliando a Curare i malati di Covid con i ventilatori ?
    Ma invece di dire stronzate ….scrivi il tuo nome e cognome ti candidiamo al Nobel per l’imbecillità.

  8. Non dimenticare che fa grande ignorante che sei hai messo sullo stesso piano Covid -19 d Tbc, quindi ribadisco vai a studiare la differenza, capra!

  9. Fammi capire la coppia D’Urso Burlone ha creato questo procurato allarme pandemia in tutto il pianeta terra ? 😂
    Dimmi la verità, la mattina fai colazione con il latte o il vino?

  10. il cretino triplicato nn si smentisce! 23.56 23.59 00.01, si triplica così pensa di essere più cretino! se non ci arrivi arrangiati, te lo abbiamo spiegato abbastanza.

  11. per il sig cretinetti triplicato, dove ho parlato di tbc?? me lo puoi indicare? grazie, cretinetti.
    Che poi, che c’entra il fatto che sono di origine diversa nel conteggio dei morti? nulla, ma il cretinetti non ci arriva e ripete la stessa cretineria in ogni post accusando tutti a caso.

  12. Ma l’immunità caprina l’hai raggiunta?
    Dato che nel mondo i fautori del l’immunità di gregge hanno fallito, noi in Italia siamo i primi a raggiungere grazie a Caspide l’immunità caprina, ora aspettiamo il marchio DOP.

  13. 15.20 confermi quello che hanno detto aspide e altri! grazie! la vostra stupidità senza argomenti è la migliore conferma per le argimentazioni di aspide, museruolo, uno, gino, antonello e altri!
    tbc uccide più del presunto covid: 3 volte in più, ad oggi! fattene una ragione! sei stato preso in giro fino ad oggi, e ti piace continuare ad esserlo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.