Caso covid a Mondragone, De Luca: “Da domani tamponi a tutti i cittadini”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Dopo il colloquio con il ministro Lamorgese di questa mattina, oggi sono stato a Mondragone dove ho incontrato i responsabili dell’ordine pubblico per fare il punto e organizzare controlli rigorosi che stasera potranno già contare sull’arrivo di un contingente di militari e sul potenziamento dei servizi disposti da Prefettura e Questura. Nel vertice sono state affrontate le questioni dell’ordine pubblico e sul piano sanitario; con Asl e Istituto Zooprofilattico abbiamo stabilito che già da domani mattina nell’area contigua alla zona rossa dei cinque palazzi ex Cirio, ci saranno i camper che consentiranno ai cittadini di Mondragone di sottoporsi a tampone su base volontaria. I dati raccolti dallo screening saranno utili per ogni eventuale ulteriore decisione dell’Unità di Crisi della Regione. Al momento resta l’obbligo di quarantena per tutti quanti vivono nei palazzo ex Cirio. E per questo è indispensabile che venga rigorosamente rispettata l’ordinanza, con il contributo determinante delle forze dell’ordine cui si aggiungeranno anche i militari. Ovviamente al di là di ogni altra considerazione, come ormai ripetiamo dall’inizio del mese di giugno, ora più di prima è fondamentale il senso di responsabilità di ciascun cittadino.
Risolveremo anche questa emergenza.

Lo scrive il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca su facebook

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Tamponi a tutti e ovviamente usciranno gli asintomatici, che non sono malati. Ma l’importante è fare numero

  2. Situazione della sanità pessima.
    Non facciamoci grandi…. siamo solo una realtà misera rispetto al nord!
    Lo siamo sempre stati… ahinoi!
    Finché avremo politici showman.

  3. certo, e i tamponi a tutti i napoletani quando li farà? aspetto di vederlo, con la forza a tamponare tutta napoli! auguri!
    Poi usciranno dati a caxxo perchè i test non sono validati e sono sensibilissimi a vari coronavirus, ma questo è altro discorso, troppo complicato per certi ipersensibili da covid. Non li vedi i camion e i morti?? ok. Correte a mascherarvi, mo ci stanno i bulgari che sputacchiano!!

    Mentre vi mascherate, riflettete su una cosa: settimane fa il caso avellino, e poi il caso partita napoli, e poi ti casi in cui “alcuni” facevano terrorismo dicendo che “vedrete quanti malati e morti per colpa vostra”: orbene, sono passati giorni o settimane, cosa è successo in quelle zone??!?
    Risposta: SEMPLICEMENTE NIENTE! ok?!

    Giova pure ripetere, per i meno “lucidi”, che “positivo” non vuol dire “morto” ma per l 80% dei casi vuol dire esattamente NULLA! asintomatico! … e vediamo se la finiamo con questa farsa

  4. Positivi a che cosa? Se e’Covid sicuramente non e’la stessa carica virale di due mesi fa’ o di un mese fa’. Smettiamola di terrorizzare la gente.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.