De Luca su Mondragone: “Contagi in Palazzine con italiani abusivi, rom e bulgari”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Consueta conferenza del venerdì pomeriggio con il governatore Vincenzo De Luca che aggiorna sui casi e sui provvedimenti presi in Regione Campania per contrastare l’emergenza coronavirus. A preoccupare è la situazione di Mondragone che vede a ieri 43 contagi su oltre 700 tamponi effettuati. In arrivo l’esercito ma il presidente della Campania ha annunciato anche la possibilità di chiudere l’intera aerea.

Queste le sue parole:

“E’ stata una settimana che ha registro un problema delicato, Mondragone. Chiariamo cosa è successo e cosa stiamo facendo per spegnere il focolaio. Le immagini che abbiamo visto fanno capire quello che ho detto per mesi, il problema dell’epidemia in Campania è terribile. E’ anche quelle cose che abbiamo visto in termine di degrado urbano, tensioni sociali. Oggi la Campania è a contagio zero al netto del focolaio di Mondragone.

“Nelle prossime settimane dovremmo cercare noi i contagi, area sociale, territorio per territorio con tamponi di massa. La Campania non è interessata a coprire i problemi ma risolverli, un’operazione verità. A Mondragone c’è una realtà ultra decennale, un problema che avrebbe dovuto riguardare e riguarda il ministro dell’interno, la questura, il comune, le forze dell’ordine. Per 10 anni si è fatto finta di non vedere che questo problema c’è”.

“Oggi interveniamo in una situazione incancrenita da 10 anni e dove un po’ tutti hanno girato la testa dall’altra parte, ci sono fitti in nero e abbiamo trovato decine di persone ammassate quando siamo andati a fare i tamponi. I lavoratori hanno contratti regolari? Fanno gli stagionali in maniera legale? Abbiamo firmato anni fa un patto per la sicurezza rivolto a Castel Volturno, investito 23 milioni di euro per i problemi legati all’immigrazione. Oggi tra quelli che non hanno fatto nulla aprono anche la bocca”.

De Luca spiega come è partito il contagio:

“Una donna di nazionalità bulgara sabato scorso ha partorito a Sessa Arrunca. Ogni paziente prima di essere ricoverato viene sottoposto a tampone ed è risultata positiva, il bambino non contagiato. Ricostruendo i contatti troviamo un altro positivo bulgaro, scopriamo questo assembramento e lunedì metto in quarantena le 5 palazzine”.

“Ci pareva eccessivo mettere tutta Mondragone anche perché sono in corso gli esami di stato, le attività balneari. Mentre facciamo questo lavoro nella notte tra lunedì e martedì ci viene detto che alcuni residenti sono scappati, per la verità 19 di etnia bulgara e rom. Martedì abbiamo fatto la ricerca dei 19 che erano andati nella Piala del Sele”.

“Siamo riusciti a individuali e abbiamo fatto i tamponi a tutti e sono risultati negativi. Mercoledì parlo con ministro dell’interno e chiedo più forze dell’ordine anche per controlli di notte. La Regione fa le ordinanze, le forze dell’ordine sono competenza dei comuni. Sono fuggiti perché non ci sono stati controlli”.

“Giovedì richiamo il ministro e dico che le forze sono insufficienti e concordiamo 70 uomini a Mondragone e arrivano giovedì sera ma rimangono insufficienti. Questa messa in quarantena dovrà durare 15 giorni. Nel frattempo un po’ di tensione, si diffondono notizie falsi. Le fornitori alimentari sono stati differenziati tra cittadini bulgari e italiani”.

“C’è lo stesso trattamento, altra idiozia che si prelevava il sangue. Solo una parte dei residenti delle 4 palazzine sono stagionali, buona parte sono di etnia rom che vivono (non so come) e che occupano appartamenti fittati da cittadini italiani. Qualcuno su queste cose ci vive e ci specula. Da ieri abbiamo un servizio adeguato, ma nessuno deve entrare e uscire da Mondragone”.

“Saranno garantite le forniture alimentari e le medicine. Le regole si rispettano, una palazzina è occupata da italiani abusivi. Ho fatto contattare l’ambasciata bulgara nella giornata di ieri per dare informazioni quotidiani ai connazionali e garantisca che le persone rispettino le regole. Non si esce. Non c’è nessuna discriminazione ci rapportiamo agli esseri umani non alle nazionalità e alle bandiere”.

“Abbiamo fatto 743 tamponi, 43 i positivi, 9 nelle palazzina senza tetto di italiani, il resto nelle palazzine bulgare-rom. Ricordo che è doveroso e obbligatorio l’uso della mascherina anche all’aperto a Mondragone ed è vietato qualunque assembramento. L’obiettivo è spegnere il focolaio. Da questa mattina sono presenti due camper per fare i tamponi a tutti i cittadini dell’area circostante. Faremo 3/4 mila tamponi per capire se c’è stata diffusione di contagio”.

“Dobbiamo spegnere questo focolaio perché la provincia di Caserta è una di quelle che ha retto meglio. Dateci fiducia. A Mondagrone abbiamo un caseificio a 500 metri che è il migliore, un litorale che consente la balneazione, abbiamo finito i lavori del depuratore di Cuma. Vi chiediamo di aiutarci, isolate chi vuole fare sciacallaggio, per fare che e nei confronti di chi, confrontiamoci sui problemi e spegnere il focolaio”.

“Sono convinto che nel giro di pochi giorni faremo quanto fatto in altre parti della regione come Ariano Irpino dove abbiamo fatto 13 mila tamponi con prelievo di sangue e ringrazio i cittadini per la grande correttezza e spirito civico. Martedì abbiamo ricordato anche le persone decedute nel periodo covid nello stadio, con grande compostezza ami hanno accolto con amicizia. Punto al rilancio di quel territorio, grazie ad Ariano”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. tutto quello che si vuole mi sta bene è giusto che intervenga l’esercito, è giusta la zona rossa, è giusto che venga informata l’ambasciata bulgara sulle condizioni dei propri connazionali C’E’ UNA SOLA COSA CHE NON VA PERCHE’ LA REGIONE CAMPANIA, SUL CAPORALATO, SULLO SFRUTTAMENTO DEI LAVORATORI STRANIERI, SULLE CONDIZIONI IGIENICHE SANITARIE, DI CHI LAVORO STAGIONALMENTE IN AGRICOLTURA NON HA MAI ALZATO UN DITO, ADESSO TUTTI CI RIBELLIAMO, PER CHE COSA, A FAVORE DI CHI QUESTO E’ IL PUNTO FA COMODO NON SOLO NELL’AREA CASERTANA, MA IN ALTRE ZONE DELLA CAMPANIA E DEL SUD D’ITALIA TUTTO QUESTO MA IN FONDO CHI SE E’ MAI INTERESSATO E C’E’ UNA FAZIONE POLITICA CHE VUOLE LA SANATORIA ANZICHE’ DEBELLARE LO SFRUTTAMENTO MA PER CARITA’

  2. Più che padre preoccupato è un padre padrone che si preoccupa solo di bulgari e rom.Gli Italiani sono italiani e quindi ULTIMI

  3. X runner
    Ma curr appriess a de Luca e o covid e rutt tu e chill Com a te tip salernitano verace

  4. 16.11 certo, preoccupato, poi bisogna capire per cosa!
    Runner, non solo vuote ma pure i malati immaginari curati a casa propria, e l’OMS che ha affermato che anche con tampone positivo “in assenza di sintomi per TRE giorni” si è liberi, nessuna quarantena!
    Le foche stanno cantando, ancora non hanno recepito.

  5. Capisco che deve fare campagna di panzanate ma a che serve tanta precauzione se poi a mare ci si sta a tipo mega caciara?

  6. De Luca ha fallito, dovrebbe dimettersi altro che ricandidarsi, via libera a Caldoro persona per bene e preparata.

  7. DE LUCA DON CHISCIOTTE,SI AGITA,SI AGITA MA NON RISOLVE MAI NIENTE…..IL SUO GRUGNITO HA STANCATO…CHI STA PAGANDO ADESSO SONO I CITTADINI DI MONDRAGONE PER ALTRO DOVE CON I RESTI E’ STATO ELETTO IL FIGLIOLETTO PIERO….QUELLA ENCLAVE DI BULGARI ROM E CLANDESTINI DEVE ESSERE ASFALTATA…UNICA ALTERNATIVA SERIA E’ IL RITORNO DI CALDORO….I DUE GRANCI FELLONI A CAPO DELLA REGIONE E DEL COMUNE DI NAPOLI A CASA….

  8. Volevo scrivere qualcosa, ma questo giro “passo”. ……rimango in balcone a cantare e beeeeelare battendo le mani come una foca di circo impazzita!
    N. B.
    Senza mai riporre il mio kit di sopravvivenza brevettato da burionE, fiorello, barbara d’urso e fazio e promosso da megaloman in persona (ho avuto il lanciafiamme in omaggio)

  9. Attendiamo le indagini della Procura dopo l’operazione verità di Report.
    Poi ci faremo tante risate……….

  10. X runner
    Hai fracassato le palle…mi sa che ho capito anche chi SEI, parli come un idiota che si chiama LUCA GALLOTTA

  11. Sono tutti amici di De Luca visto che non ha fatto nulla in questi anni per sfruttarli.

  12. Votato per cambiare il volto di una intera Regione, i claims elettorali “mai più ultimi” e pippe varie…
    per fare cosa fino a fine gennaio scorso… a pochi mesi della scadenza della sua Amministrazione?
    Inciucetti, minestrine, Babà e fritture varie con la qualsiasi. Nomine per i suoi amici e clienti ed intanto ciclo della spazzatura regionale e sistema sanitario regionale sempre allo sfascio.
    Caldoro ha fatto molto male ma lui ha fatto di peggio proprio perché sapeva che, chi lo ha preceduto, aveva sbagliato tutto. Ma lui, ina volta eletto, cosa fa’, invece..??
    In barba, come al suo solito, a tutte le promesse elettorali, si fa, scientemente, gli affari suoi e di pochi, prendendodoci in giro.
    Poi la “Manna dal Cielo” del Corona Virus e via al suo impareggiabile avanspettacolo per i cerebrolesi ed i lobotomizzati.
    Come al solito, è inutile nascondere la sporcizia sotto ai tappeti.

  13. 19:03 certo che uno che tiene STASI nel cognome è una garanzia di libertà! attento a fare nomi sui forum, potresti pagare caro

  14. Finalmente abbiamo capito….che senso ha di parlare di politica quando esistono persone……tipo gente che fa soldi con palestre o prodotti per palestre che difronte una tragedia reale …….per beceri interessi personali..
    1) fanno passare il virus una bufala;
    2) attaccano il politico che ha fatto le chiusure(poteva essere anche Caldoro);
    3) fanno credere che il covid -19 e foraggiato dai lavoratori in Smart Working.
    Come può l’Italia risollevarsi con simili cervelli?

  15. 23.30, dopo averti letto ho la certezza che hai ragione: Come può l’Italia risollevarsi con simili cervelli? (basta solo aggiungere “al tuo”). Infatti non hai capito niente e ragioni per etichette sparate alla caxxo di cane senza logica. I numeri è chiaro che non vuoi leggerli, o forse non ci riesci, ho pena per te. L’ISS certifica ad oggi 150 morti covid in tutta italia da gennaio. A fronte di questi morti avete loccato l’italia uccidendo migliaia di persone per altri motivi, tipicamente per cure non fatte e malattie passate in secondo terzo e ultimo piano, quindi vergognati: sei tu l’unico che la butta in politica.
    Le chiusure totali sono un fallimento, che siano di deluca di fontana di bonaccini o di chi vuoi tu.
    Il virus è una bufala per il modo in cui è stato trattato il PAESE italia, non per il virus in sé. Dubito che capirai.
    Già il fatto che azzecchi quelle etichette stereotipate, negazionisti, bufala ti indentifica come animale da salotto della durso o di fazio, quindi un plasmato a dovere.
    Ma poi dove le hai prese le palestre?? chi le ha nominate? solo tu. E quelli chiami, da pusillanime, beceri interessi personali, sappi caro mangiapane a tradimento e figlio di papà, che sono persone che LAVORANO per mangiare, e molto spesso per dare lavoro ad altri i quali a loro volta danno da mangiare alle proprie famiglie.
    Qundi vergognati doppiamente. Chiaramente prendi stipendio fisso o pensione o campi a spese di altri: se fossi stato uno che campava alla giornata, andando a lavorare al mattino, avresti avuto un’altra idea su tutta questa FARSA.
    Vergognati.

  16. Quando va tutto bene è merito di Papino.
    Se c’è un problema non è colpa di Papino.
    Gli ebeti parassiti si fanno abbindolare dai soliloqui che ci propina e si bevono tutte le fandonie che vomita.
    Mancanza di obiettività, coerenza e dignità con la complicità di media assoldati per fare una incessante campagna elettorale (lavaggio di cervello) che stravolge la realtà.
    Munnezz…

  17. 00:26

    Personalmente è il tuo di cervello che mi preoccupa maggiormente, hai mai preso in considerazione una lobotomia o l’emigrazione? dovresti.

  18. trollettino emigra tu, tanto da lobotomizzato (pratica di cui sei esperto) puoi stare dove ti metttono, sei un’ameba, un parassita, un pupazzo!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.