La montagna di rifiuti cresce davanti alla Baia: altro schiaffo alla Salerno turistica!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
La montagna di rifiuti continua a crescere. E la puzza, col calore di questa giornata dalle temperature che sfiorano i 30 gradi, è diventa insopportabile, sempre più nauseabonda.

La foto – scattata poco dopo le 15.30 di oggi da un nostro lettore, che ce l’ha inviata – dimostra, senza alcun timore di smentita, come il cumulo di immondizia sia aumentato rispetto al post di denuncia pubblicato, nella giornata di ieri, sul proprio profilo Facebook, dal consigliere di opposizione Roberto Celano. Che aveva puntato il dito contro lo spettacolo poco edificante per una città turistica come Salerno, proprio in una zona, quella del parcheggio di via Ligea, che serve i clienti dello stabilimento più “in” della città: il lido dell’Hotel Baia.

Sono giorni che nessuno provvede a raccogliere la spazzatura, a  togliere dalla strada le decine di bustoni neri, che si sono accumulati specie nello scorso fine settimana caratterizzato dalla presenza di un numero enorme di frequentatori delle spiagge.

E anche l’arenile libero confinante con lo stabilimento dell’Hotel Baia continua ad essere un carnaio, senza alcun controllo da parte della polizia municipale. Eppure, il sindaco e gli assessori competenti della sua giunta avevano assunto degli impegni precisi per garantire il distanziamento sociale e le misure di contenimento della diffusione del Covid-19, dopo la figuraccia della delibera ritirata in ordine alla gestione degli arenili pubblici cittadini.

Ecco il post pubblicato ieri da Celano

Rifiuti ovunque. Cumuli di rifiuti perfino all'Ingresso della Baia, di domenica, con grande afflusso di bagnanti…

Gepostet von Roberto Celano am Sonntag, 28. Juni 2020

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Mi dispiace dirlo , ma a parte i lavori di ammodernamento urbano in alcune zone, Salerno per inciviltà sta tornando agli anni 80-90. Dal centro alla zona orientale , ormai è un degrado continuo. Non è solo l’immondizia, sono proprio i comportamenti da ignoranti e da gente che non vuole bene alla propria città

  2. Mi piacerebbe sapere che il sindaco Napoli e famiglia, i signori assessori e famiglie, passino le loro vacanze a Salerno senza mettere il naso fuori della città, che godano anche loro di tutti i disservizi che allietano gli altri concittadini. E invece, credo che ci faranno un altro perepè perepé perepé, mandando mogli e figli in chissà quale località esotica e poi a studiare in chissà quale città del nord Europa.

  3. Propongo lo sciopero della Tari Tutti i salernitani non dovrebbero pagarla. Abbiamo le tariffe più alte d’Italia per avere disservizi di tutti i genrri.

  4. Seeee politici che hanno disservizi? Basta dire sono o sindaco o consigliere o cumpagn r’aniell, è tutto viene messo apposto. Magari ci vanno pure e le stesse persone che li contestano si fanno i selfie sulla spiaggia, come accade con tutti i politici che vengono al sud. Perchè la persona del sud questo è. Selfie e selfie col politico. Lo stesso che ha contestato prima su internet.

  5. Se la zona è video sorvegliata perché non si cerca di individuare il responsabile. I rifiuti sono chiaramente rifiuti di ristoranti e di altri esercizi nell’ambito della ristorazione.

  6. La strada dove abita il Sindaco è, anch’essa, in condizioni pietose. Quindi, il degrado lo vede ogni giorno, o dovrebbe vederlo. Non so, forse è noncuranza, mancanza di sensibilità; forse è l’abitudine a bassi standard della qualità urbana; forse è mancanza di capacità di programmazione, o di amministrazione o anche solo di soldi. Ma negli altri comuni, quelli che tutelano e valorizzano i centri storici, come mai faranno?

  7. Allora non avete capito niente|
    I soldi che il comune introita con imu, tasi e tasse varie pensate davvero servano a fornire i servizi che i cittadini pagano? Servono per far fronte, in minima parte, alla quantità indescrivibile di debiti che de luca ci ha accollato nel corso di decenni!
    Siamo destinati ad andare sempre peggio, non siamo che all’inizio!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.