M5S,Ciarambino: “I contagi di Mondragone si estendono a macchia d’olio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“La Campania rischia di pagare a caro prezzo il dazio di una mancata organizzazione preventiva nei territori dove è alta la percentuale di cittadini stranieri. Ad oggi la nostra è la seconda regione in Italia per incremento del numero di contagi.

Un dato che non può che allarmarci e che ci fa dire con forza che avevamo ragione quando, in piena fase uno, abbiamo proposto l’istituzione di task force composte da mediatori culturali e interpreti, che informassero adeguatamente le comunità straniere sulle prescrizioni sanitarie da adottare.

Nulla è stato fatto ed oggi quella lacuna ha prodotto un focolaio che si sta allargando a macchia d’olio e sul quale De Luca ha imposto la censura, con dati sul numero delle persone affette da Covid che non tengono conto del reale numero di contagi che si stanno diffondendo dentro e fuori la zona rossa di Mondragone. Oggi i contagiati sono 70, compresi i 24 dipendenti di un’azienda agricola di Falciano del Massico, molti dei quali provenienti proprio da Mondragone.

Il governatore prenda in considerazione la nostra proposta, la faccia sua se lo ritiene. Non vogliamo mettere alcuna bandierina, solo evitare che casi come quello di Mondragone si ripetano in altri territori dove c’è una presenza importante di comunità straniere”. E’ quanto dichiara la candidata del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Campania Valeria Ciarambino.

“Eppure il 27 giugno De Luca aveva dichiarato di aver spento un focolaio che già contava 43 contagiati, tutti bulgari, appartenenti a una comunità composta da oltre 1000 persone, la gran parte non censite, molte delle quali lavorano nei campi del Casertano e del Salernitano, dove si spostano tutti i giorni. E’ chiaro che siamo al cospetto di un’emergenza annunciata, alla quale si aggiunge la previsione di un nuovo focolaio a seguito della manifestazione per la presenza di Salvini a Mondragone, con tantissime persone in strada incuranti delle prescrizioni sanitarie.

Eppure negli ultimi giorni il bollettino dell’unità di crisi continua a oscurare i dati di pazienti positivi di Mondragone, che si evincono invece dalla piattaforma Saniarp e dalle comunicazioni degli amministratori locali. Un gesto di irresponsabilità che in Campania rischiamo di pagare a caro prezzo e di questo il governatore uscente dovrà renderne conto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. questa grillina cosa avrebbe fatto se fosse stata al posto di de luca ci dia soluzioni e non accuse ai fini elettorali, questa di presenta solo per far perdere de luca, brava se ne vada nella lega con salvini

  2. ma se in italia abbiamo tantissimi stranieri non censiti,campi rom ovunque,una moltitudine di persone non controllate e con questo governo che incentiva la migrazione da paesi senza una sanita’ funzionante e’ gia un miracolo se abbiamo bassi contagi sperando che la buona sorte ci aiuti altro che il governatore che salva la campania.

  3. Però Papino ha detto che è tutto a posto….
    Noi gli crediamo perché LUI ci dà gli aiutini……
    LUI è il salvatore della Campania 😂

  4. De luca ha fatto di tutto per proteggere la Campania. Stupidi ma andate in Lombardia ,magari nelle Rsa .Già eravate tutti morti e Amen.siete degli ignavi,non fate niente,ma parlate sempre.La Ciarampino,un’altra che apre la bocca e le da fiato.Poveri imbecilli. Bla bla bla……Ignavi nel girone dantesco vi manderei insieme a SALVINI, Meloni,Ciarampino,Caldoro ,Feltri ,Caldoro il morto che parla.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.