Covid a Mondragone, De Luca: ‘Non occultiamo nulla, caso risolto’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
“Abbiamo affrontato il focolaio di Mondragone con rigore e tempestività, abbiamo fatto i tamponi a tutti gli abitanti delle palazzine ex Cirio, sia italiani sia bulgari e persone di varia nazionalità. Dopo i 14 giorni rifacciamo tamponi a tutti i residenti, se ci dovessero essere altri positivi saranno portati in strutture covid ma libereremo le palazzine”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, su Facebook “Oltre i primi 43 tamponi trovati a Mondragone – ha detto – ci sono stati altri contagiati in un’impresa agricola in cui lavoravano alcuni residenti della zona rossa. Ricordo che abbiamo istituito la zona rossa senza aspettare pareri, nessuno entra e nessuno esce, tranne la prima notte quando non c’è stata una vigilanza adeguata da parte delle forze ordine. Oggi abbiamo la Campania a contagio zero, il focolaio di Mondragone è risolto, se e quando troviamo problemi li affronteremo, non occultiamo nulla, facciamo sempre operazioni di verità”.
De Luca ha aggiunto rivolgendosi “ai cittadini della civilissima città di Mondragone”: “Faremo qualche bella iniziativa – ha detto -per rilanciare economia turistica e agricola del territorio. Mi è capitato di ascoltare ieri notizie su una cittadina nel Piemonte a Saluzzo, dove hanno scoperto che ci sono cittadini di altri Paesi che vanno a raccogliere la frutta, ho sentito che molti di essi dormono in giardini e parchi pubblici. Li hanno raccontati con la descrizione di un pic-nic nei prati fioriti, non mostrando le immagini di guerra come a Mondragone. Mi è parso insomma di rilevare una qualche diversità nel modo di presentare un problema quasi identico, ma come sapete la Campania appartiene alla categoria degli afflitti non dei fortunati”. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. mi sembrano il governo giapponese dopo l’esplosione nucleare a fukushima…no tranquilli è tutto ok non è che i lanciafiamme li usiamo contro le feste di laurea mentre contro i veri problemi siamo incompetenti no no!

  2. Tante chiacchiere, tante fandonie, tanti ebeti parassiti che ti credono ancora, tanti giornalisti venduti che gli fanno da spalla, tanta monnezza intellettuale…….

  3. Li risolverà salvini e la melonessa ah ah …vedi Veneto e Lombardia ….vai avanti De Luca ….

  4. Wow, la totalità dei commenti sono a “favore” di de luca. ..sembra sia arrivato ai livelli di stima del figlio l’ONOREVOLE!
    Non è che i salernitani si stanno svegliando?

  5. “Non occultismo nulla”,ma sarebbe ora che ti nascondessi tu, se avessi un po’ di dignità.

  6. Quanti parassiti senza dignità che appoggiano la politica politicante con la speranza dell’aiutino.
    Parecchi di questi parassiti hanno dei contatti indiretti con Papino, conoscono qualche galoppino che gli ha promesso di chiedere a Papino l’aiutino.
    Ma state certi che così vi tengono al cappio e vi illudono..
    Liberatevi, date ascolto alla vostra coscienza per poter guardare negli occhi i vostri figli,cacciate a calci nel sedere questi farabutti che speculano sulle difficoltà delle persone per avere il potere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.