Furia De Luca sul Governo: “Da irresponsabili non utilizzare i 37 miliardi del Mes”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Il presidente della Regione Campania è tornato ad alzare la voce contro il governo e il centrodestra. Il governatore Vincenzo De Luca è  furioso e – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – lancia l’ennesimo attacco: «Non utilizzare i 37 miliardi del Mes sarebbe un atto di totale irresponsabilità». A suo avviso sarebbe incomprensibile la scelta di rifiutare la somma che la Ue mette a disposizione per l’emergenza Covid. Ma ancor di più ce l’ha con il futuro riparto di questi finanziamenti che penalizzerebbero la Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Anziché spendere tanti milioni di euro per l’ospedale modulare (propaganda) non si potevano utilizzare i tanti reparti vuoti del nuovissimo Ospedale del Mare a Napoli?
    Tra l’altro l’ospedale propaganda non era nemmeno operativo in piena emergenza (abbiamo pagato anche i tendoni, dei vari tir che trasportavano i moduli, con il logo della Regione Campania).
    Critica gli altri ed enfatizza le sue azioni, in pratica predica bene e razzola male.

  2. Tanto il suo futuro e quello dei sui figli è apposto chi se ne frega della povera gente. Pd cancro dell’Italia!

  3. Vicienzo vuole i soldi e basta.
    Incurante del fatto che l’accettazione del Mes è vincolato a condizioni capestro.
    Sorvoliamo sul fatto che il Mes è finanziato con i soldi nostri , che poi ci fanno pagare con gli interessi.
    1)il mes è un creditore privilegiato.
    2)affermare che l’attuale Mes connesso alle spese sanitarie Covid-19 è “senza condizioni” è quantomeno superficiale. Infatti, sia l’articolo 136 Tfue (istitutivo del Mes), sia il trattato relativo, sia il Regolamento nr. 472/2013 parlano di “rigorose condizionalità” e prevedono una puntigliosa sorveglianza post programma (Pps) valevole, sia ben chiaro, anche per i finanziamenti legati ai costi della pandemia.
    3)gli interessi sono variabili , il che significa che possono facilmente aumentare.
    4)il Mes è una polpetta avvelenata che si troverà a digerire un prossimo governo.
    5)esistono altri modi piu’ convenienti per finanziarsi.
    6)bisogna uscira dalla Eurotruffa anzichè stare a discutere su come farci fregare meglio.
    …ma Vicienzo vuole i soldi e basta, pochi, maledetti e subito perchè lui li vuole spendere e chi viene dopo deve trovarli per ripagarli.

  4. Dopo Mario Merola come re della sceneggiata non c’è che lui. Mi piace anche la fotografia che viene utilizzata.

  5. furia de luca!!!!!!!!!!!!!solo per chi crede alle favole,butta soldi dei contribuenti in ospedali che non esistono,in moduli covi mai usati,ma tanto a de luca che i soldi li ha fatti con la politica che se ne fotte se il governo prende il ” mes ” e si installa la troika come e’ successo per la grecia? fintanto che abbiamo i conte i di maio i de luca i gualtieri i zingaretti siamo destinati ad una fine misera spernacchiati da stati come austria-olanda e paesi nordici che non contano un cazzo ma che hanno politici non ladroni. non censurate tanto prima o poi si andra a votare.

  6. verace , ssshhhhhh! taci, la commissione sulla Propaganda e l’Inquisizione del Ministero della Verità di ascoltano, come osi mettere il dubbio il santissimo che ha salvato 6 milioni di persone da morte certa con la sola imposizione del lanciafiamme? corri a dire le preghiere al santissimo e famiglia!

  7. X 14:47
    Purtroppo non riesco a stare zitto perché ho capito il trucchetto di Papino e di altri mangiapane a tradimento al suo seguito.
    I benefici riservati ai figli e agli appartenenti alla casta, i giornalisti al soldo che giornaliermente gli fanno da spalla, i soliloqui senza contraddittorio che stravolgono la realtà, i continui lavaggi di cervello con propaganda martellante, il clientelismo diffuso con posti di lavoro assegnati con il giochino delle agenzie interinali, i galoppini che promettono aiutini in cambio di sostegno, gli sprechi di danaro pubblico, etc. Sono dei continui pugni nello stomaco considerato che anch’io gli pago il lauto stipendio, indennità e diarie.
    Provo a far riflettere questi poveri ebeti parassiti che ancora consentono la sua presenza nella stanza dei bottoni e che sperano nei suoi aiutini promessi.
    Cacciamo a calci nel sedere questi farabutti e mandiamoli a trovarsi un lavoro vero così come hanno dovuto fare tanti giovani qualificati che sono dovuti andare all’estero perché qui non avevano santi in paradiso come gli amati “figlioletti”

  8. verace: hai perfettamente ragione. e come dicevo ieri, sono stato al s.leonardo con/per un amico, malattia potenzialmente grave ma curabile, 40 anni, ospedale DESERTO, il medico praticamente non fa nulla di quello che il mio amico doveva fare (esami eco) perchè dice che gli esami ambulatoriali ancora non sono riattivati CAUSA COVID. Ci rendiamo conto?? questi imbecilli stanno a credere alla palle del governatore dalla fantastica sanità e poi a distanza di mesi non si fanno ancora esami per persone che sono state a rischio vita con meno di 40 anni? solo perchè non è covid? il governatore e i suoi accoliti dovrebbero vergognarsi, e auguro loro di trovarsi nella situazione in cui ci siamo trovati noi negli anni, con malattie potenzialmente gravi e la risposta del “fantastico ospedale della sanità straordinaria”: tornate un’altra volta, siamo chiusi per covid non si sa fino a quando…
    Ripeto, ospedale DESERTO e pure la SSStraordinaria area covid completamente in disuso.
    Sulla decadenza della struttura e la sua pulizia poi sarebbe un capitolo a parte, stendo un velo pietoso, tra ruggine, sigarette, gente che fuma dentro.. ma mascherati! quindi tutto ok.
    L’imbecillità elevata a rango di perfezione e modello per le Sanità mondiali..
    Manco l’erba era curata decentemente.. VERGOGNATEVI voi sostenitori e lui.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.