Arriva l’app d’incontri riservata… ai cani. Ecco come funziona

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
C’è un vecchio detto, che circola da decenni nelle redazioni, secondo il quale non è il cane che morde il padrone a “fare notizia”, ma il padrone che morde il cane. Un detto preso in parola da Tina Alogna, imprenditrice bergamasca che ha lanciato un’app di incontri per i cani. Alogna ha voluto ribaltare un altro motto, quello secondo cui il padrone porta il cane a spasso spesso per far amicizie femminili, anche queste amanti dei cani.

Tina, imprenditrice da sempre innamorata dei cani e proprietaria di un bulldog francese di due anni, Don Lapo, al parco a fare nuove amicizie (e possibilmente ad accoppiarsi) non ci manda i proprietari con i cani, ma i cani con i proprietari. Con i quadrupedi e non i bipedi a fare nuove conoscenze con il sesso opposto.

E tutto dopo averli fatti conoscere su un “sito d’incontri”, tramite un’app sulla quale i padroni di cani di razza in difficoltà nel trovare un partner per Briciola o Fulmine, Rambo, o Corsaro, Fiamma o ancora ,Tango e Mozart, ma anche per gli intramontabili Pluto o Pongo  possono, invece, facilmente trovarlo. Con l’obiettivo di far nascere una bella cucciolata, di razza, destinata a far guadagnare i padroni di entrambi i cani.

MeetMyPet, ovvero “incontra il mio animale domestico”,è il nome dell’app pensata per permettere ai proprietari (ma anche a veterinari e allevatori) di “combinare l’appuntamento” senza dover fare lunghe liste d’attesa dal veterinario o vagare da un allevatore all’altro inutilmente, trovando invece in rete la “strada giusta”. Con ogni informazione: dalla razza all’età, al colore, alla taglia, al pedigree, ai titoli.

Senza dimenticare il luogo fissato per l’incontro: lo spazio verde (solitamente un parco pubblico), dove togliere il guinzaglio e l’eventuale museruola agli amici a quattro zampe e lasciarli liberi di avviare una relazione. Un nuovo progetto  pronto ad approdare anche sulla piattaforma StarsUp per una campagna di crowdfunding.

fonte TgCom.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.