Covid, De Luca, mascherine obbligatorie nei terminal e a bordo di bus e treni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
E’ in corso di pubblicazione l’ordinanza n.61 firmata dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, di cui si anticipano i contenuti principali:

1. Obbligo di indossare la mascherina in tutte le aree terminal del trasporto pubblico (comprese banchine e binari) nonché all’ingresso e a bordo dei mezzi di trasporto e durante tutto il tragitto;

2. Obbligo per le società di tutti i mezzi di trasporto di vietare l’ingresso a bordo dei passeggeri che non indossino la mascherina e di adottare ogni misura idonea ad evitare assembramenti a bordo, fino al completo deflusso dei passeggeri all’arrivo. La stessa ordinanza rinvia alla data del 9 luglio 2020 ulteriori decisioni in ordine al carico di passeggeri consentito a bordo dei mezzi di trasporto su gomma e ferro, confermando quindi le attuali limitazioni in attesa della competenti determinazioni degli organi statali.
3. Si demanda ai Sindaci la adozione di idonee misure per assicurare la fruizione in sicurezza degli spazi e specchi d’acqua non oggetto di concessione demaniale marittima, per la durata del periodo di emergenza, al fine di assicurare il rispetto del necessario distanziamento e i controlli degli eventuali sbarchi.

4. Si richiamano le Autorità e gli enti competenti, alla vigilanza sulla osservanza delle norme statali che obbligano all’isolamento domiciliare quanti rientrino da Stati terzi e si dispone l’effettuazione di controlli (tamponi e/o test sierologici ) sui soggetti, italiani e stranieri, che facciano ingresso nel territorio regionale dalle aree extra Schengen.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. la mascherina sarà l’argomento della prossima campagna elettorale, i reali problemi non vengono neanche menzionati, penso che ogni popolo si meriti la sua classe politica, stiamo davvero messi male.

  2. Oramai Papino è in confusione.
    Quando doveva prendere delle posizioni drastiche e incisive per grandi assembramenti pericolosi (vedi Avellino e Napoli) non si è nemmeno espresso.
    Quando si è verificato qualche focolaio, per non perdere consensi, ha occultato i dati ed ha detto che era tutto a posto.
    Ora vuole fare qualcosa per dare la sensazione di avere il polso della situazione ma in realtà il virus in Campania si è gestito da solo.
    Solo fumogeni e politica politicante.

  3. Purtroppo la nullità del CDx campano, riconsegnera’ la Regione a questo cantastorie, ai suoi sodali, amici, poltica politicante, famiglia, pupazzetti, nani e ballerine.
    Ahinoi… Ad ogni elettorato la politica che merita

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.