Greenpeace: i volontari ripuliscono la spiaggia di Torrione a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa

Per sensibilizzare la cittadinanza alla salvaguardia delle spiagge cittadine i volontari del gruppo locale di Salerno hanno organizzato a Salerno, il giorno 8 luglio 2020 sulla spiaggia libera di fronte al Bar Marconi una pulizia spiaggia alle ore 17.00 a tema #PLASTICAZERO: un mondo senza plastica usa e getta per salvare i nostri mari è possibile a partire da ognuno di noi.

I partecipanti hanno raccolto, differenziato e catalogati tutti i materiali trovati unendosi all’appello di Greenpeace, e di moltissime associazioni ambientaliste in tutto il mondo, per chiedere la tutela dei nostri mari.

“Ogni giorno attraverso l’uso di detergenti per il bucato, le superfici e le stoviglie rilasciamo materie plastiche nell’ambiente e nel mare e per gran parte di queste – le plastiche in forma liquida e semisolida – non conosciamo ancora gli impatti ambientali.

I nostri mari già soffocano per via dell’inquinamento da plastica solida, oggi scopriamo una nuova potenziale minaccia per l’ecosistema più grande del Pianeta” dichiara Giuseppe Ungherese, responsabile campagna inquinamento di Greenpeace. “Le aziende hanno già trovato il modo per aggirare l’imminente proposta dell’ECHA sulle microplastiche solide ricorrendo alla plastica liquida o semisolida, continuando così a fare profitti a scapito del Pianeta”.

Proprio in questi giorni Greenpeace ha rilasciato il suo ultimo rapporto “Plastica liquida: l’ultimo trucco per avvelenare il nostro mare” il quale denuncia la presenza di componenti dei detersivi quali plastica liquida, semisolida o solubile nell’ambiente e nel mare, accompagnato dalla petizione FERMIAMO LE MICROPLASTICHE, sottoscrivibile a questo link, rivolta al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Scusate ma se la raccolta inizia alle 17 sotto o sole come hanno fatto i volontari ha raccogliere già la plastica e altre schifezze? Allora ha ragione il sindaco la monnezza è un mistero

  2. La raccolta dei rifiuti inizierà alle 17, leggere prima di pubblicare e creare un titolo sarebbe l’ideale forse

  3. cioè inizia oggi alle 17 ma i volontari hanno già raccolto la plastica? ancora prima di iniziare? mah!

  4. scusate ma se paghiamo la tassa sui rifiuti piu alta d’italia comunque una delle piu alte non dovremmo avere bisogno dei volontari con 500- 600 persone addette alla pulizia le spiagge dovrebbe essere sempre pulite misteri della politica misteri della citta turistica misteri dei selfie che il sindaco si fa quando ripuliscono qualche zona

  5. Per colpa di Antonio Esposito abbiamo un Comune che non è in grado neanche di dare 1000 euro al mese a un poveraccio che pulisce le spiaggie…siamo a questo livello a causa di questi giornalai che spingono De Luca da anni…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.