Salerno: controlli a largo raggio dei Carabinieri, importanti risultati ottenuti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
La Compagnia Carabinieri di Salerno continua a dare corso a numerosi servizi di controllo del territorio, coordinati a largo raggio, incentrati non solo sul rispetto delle norme anti Covid ma di tutta la legalità in genere. Numerosi gli equipaggi impegnati, specialmente durante le serate della Movida, su tutto il territorio del capoluogo.

Durante i numerosi servizi nel centro storico e nei quartieri di Torrione, Pastena, Mariconda e Mercatello, sono stai controllati oltre 150 veicoli ed altrettante persone, anche appiedate. Fra i vari risultati: denunciata una 29enne prostituta bulgara in zona lungomare Marconi per violazione del foglio di via da Salerno e già pregiudicata; denunciati tre parcheggiatori abusivi pluripregiudicati per lo stesso reato colti sul fatto in zona via Igea (parcheggio Baia) e Arechi

Denunciato un pregiudicato salernitano 57enne trovato nel centro storico in possesso di un coltello con 35 cm di lama.

Numerose contravvenzioni al Codice della Strada: 3 per art 193 – 1 per 116 – 1 per 80 – 1 per 180. Sequestrati amministrativamente 3 ciclomotori e sottoposte a fermo amministrativo 2 vetture.

Questi servizi di controllo dureranno per tutta l’estate sempre per tutelare la legalità e la salute pubblica dei cittadini. Un lavoro enorme e senza sosta che dallo scorso fine settimana sino a ieri ha visto impiegate oltre 20 pattuglie, in auto, in moto, a piedi ed in borghese.

Sono militari in aggiunta al normale servizio di pronto intervento dei Carabinieri e costituiscono l’ennesimo sforzo della Compagnia, reso possibile solo dalla grandissima professionalità e disponibilità di tutti Militari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. si tutto bello tutto meritevole ma i risultati? i parcheggiatori saranno sempre al loro posto,la peripatetica bulgara si fara’ 100 metri piu in la’ cosa volete che faccia la polizia? non li possono arrestare che il giudice li mette fuori,i verbali non li pagano risultato alla fine tanto fumo senza arrosto e l’articolo e’ come per la polizia solo parole.

  2. Tutti denunciati benissimo favoloso,ma forze dell’ordine,sindaci o chi sia,la realtà è che la legge italiana è vergognosa e pro delinquenti,quindi alla fine fra non poco di tempo,questi parassiti e feccia della terra,ritorneranno a delinquere e al proprio posto,a questo punto evitate anche di arrestarli,risparmierete soldi,carte e tempo,bisogna solo sperare nella legge divina,ma anche lì sti farabutti e escrementi parassiti della terra,anche all’inferno non li vogliono

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.