Caos movida fino all’alba a Largo Abate Conforti: residenti esasperati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Regna il caos a Largo Abate Conforti dove da settimane, centinaia di under diciotto,  fino a tarda notte disturbano il sonno degli abitanti lasciando rifiuti di ogni genere. Una situazione analoga a molte strade del centro storico in cui regna il caos nei fine settimana. Il tutto senza rispettare regole di distanziamento sociale. Lo scrive Il Mattino che racconta anche l’esasperazione dei residenti. A nulla sono serviti gli esposti, almeno fino ad ora.  Stessa situazione che si ripete ad ogni estate.  Si chiedono maggiori controlli ma anche l’utilizzo delle telecamere di videosorveglianza.

L’altra sera una maxi rissa si è snodata da largo Abate Conforti fino a palazzo Fruscione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Prendere i nominativi di questi educatissimo giovani da parte delle forze dell’ordine per poi organizzare rumore e casino fino a notte fonde sotto le case dei loro genitori per premiarli per l’ottimo lavoro svolto con i figli sempre più viziati e messi sul piedistallo.

  2. Menate i ragazzini e redarguite i gestori dei locali .. che vendono alcol ai minori (che non è reato) ma io ci aggiungerei un po’ di attività di spaccio.. e torniamo a dormire tutti sereni.

  3. Chiudete tutto causa covid, si vota via posta per le regionali. Le bollette le sapete mandare? Semplice, no?

  4. Ma si la campagna elettorale continua, ora è il momento di dare addosso ai ragazzi dei quartieri. Proposte? Chiudiamo tutti in casa?

  5. Proprio ieri sera, vicino casa mia (zona Vestuti), un gruppetto di ragazzini (sicuramente minorenni) hanno lasciato una marea di lattine di birra e cartacce della pizzeria poco distante.
    Chi ha venduto le birre ai ragazzini? Chi controlla?
    Perché non si multano i gestori che continuano a vendere alcolici ai minorenni?
    I genitori di questi bambocci non si accorgono dello stato dei ragazzi quando tornano a casa?
    Siamo sicuri che non si debba prendere provvedimento anche per i suddetti genitori scapestrati?
    Dova cavolo sono le forze dell’ordine?
    Queste e altre domande resteranno sicuramente senza risposta, perché i nostri “amministratori” sono insulsi più dei già nominati genitori e bambocci.
    E chest è!

  6. Il centro storico è pieno zeppo di bar, sopratutto by night, ma tutte ste autorizzazioni….chi controlla, un cane che si mangia la coda. Post Covid aperture a gogo di questi locali, squallidi, centro storico tra munnezz e alcool è na fest….poi si parla di Boom economico, se questo è, un po’ bruttino direi

  7. Tutti professori con figli virtuosi! Ma per favore, siamo stati tutti giovani e spensierati (almeno i sani di mente)…. decidiamo dove questi ragazzi debbano divertirsi e svagarsi all’aria aperta e non facciamo polemiche gratuite! In questa città non c’è un posto dove possano riunirsi, non è mica colpa loro…. (già immagino le risposte dei professori, strateghi, politici sopraffini con figli damerini!)

  8. Per il demente anonimo….svagarsi e divertirsi é un conto….ubriacarsi,vomitare,pisciare dove pare,drogarsi,dare fastidio per il gusto di farlo,scopare fellatio e cose varie in strada é un altro….questa é una generazione che non sta bene purtroppo é colpa della generazione di prima tutti cornuti e troie…..cenno particolare per i gestori di questi ritrovi topaie…..fate pena…..il covid vi doveva mandare a Cap alla,aria……

  9. Rullo Boys ovunque…. Lattine di birra a tappeto…. Schiamazzi fino all’alba. Pisciate e vomito in tutti i portoni di Salerno centro. È chest è.

  10. Movida=caos tu pensi di offendere quando ci chiami pisciaiuol i salernitani come me ne vanno fieri
    Uno) stat a Cas toi 2) non ho capito se sei una capra irpina o nu napulil Ra provinc, la provincia a nord manco la nomino, per non esiste provincia a nord. Riguardo l’articolo devo dire che abito al centro storico ho sempre difeso la movida compresi i locali che io stesso frequento,ma nelle ultime settimane si sta esagerando quindi qualche controllo in più non guasterebbe ho detto controllo non repressione

  11. quando eravamo giovani noi ci riunivamo senza nè bere nè drogarci e con una chitarra e stavamo senz’altro meglio (Luigi,Elio,Matteo,Peppino,Aldo,Rolando ed altri che si ricordreanno benissimo)

  12. e mica solo là !!!!! venite anche alla zona orientale e sentirete , mica solo perchè è il centro storico è grave e noi della zona orientale dobbiamo subire gli stronzetti e mocciosetti maleducati !!!!!!!

  13. io mi divertivo all’aria aperta quando ero ragazzo… andavo in oratorio… poi sono cresciuto ed andavo al lungomare, in discoteca, nei pub… ma non mi è mai balenato per la mente di lasciare tutto in strada, che mi crediate o meno, perchè sempre si buttava tutto nei cestini (i cartocci di Salvatore… si andava sul pennello a mangiarli… bei tempi) quindi mi spiegate perchè si debbono giustificare questi ragazzini di oggi che non sanno divertirsi senza creare scompiglio e caos?

  14. non ho figli. sono abbastanza giovane e i genitori che cercano scuse infantili per i loro insuccessi educativi mi fanno solo pena.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.