Laboratori all’aperto: a Cava si conclude l’iniziativa “Connessioni Creative”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Si è conclusa ieri, domenica 12 luglio, al Giardino del Monastero di San Giovanni, l’iniziativa “Connessioni Creative”, ideata e diretta dalla danzaterapeuta Alba Pagano, in collaborazione con l’Osservatorio Cittadino sulla Condizione delle Persone con Disabilità e l’Amministrazione Servalli.

Una settimana di laboratori all’aperto, in piena sicurezza, dopo tre mesi di lavoro online (durante il periodo di lockdown a causa del Covid 19), che hanno coinvolto 20 persone con disabilità fisica e psichica del territorio, in attività di danzaterapia, musica, teatro, conversazione, grazie anche al supporto di uno staff di esperti esterni come Raffaella Caianiello, maestra di flamenco presso il Lyceum di Mara Fusco di Napoli e dmt in formazione, Geltrude Barba, attrice e regista, Monica Di Domenico, nutrizionista, Angelo Fanara psicoanalista, Adriana Angrisani, social media manager, Gabriele Musumeci agronomo Cava Felix.

Alla serata finale erano presenti, il sindaco Vincenzo Servalli, l’Assessore alle Politiche Sociali Antonella Garofalo, la Consigliera comunale e Presidente della Commissione Sanità Paola Landi, il Presidente dell’Osservatorio Cittadino sulla Condizione delle Persone con Disabilità Vincenzo Prisco, il Presidente dell’Associazione A.N.A.I.M.A. Gaetano Rispoli, la vicepresidente di Libera-mente Silvia Apicella, la presidente dell’associazione Casa mia Onlus Dopo di Noi Antonietta Pilotti e tutti i presidenti delle associazioni che, verso la conclusione della serata, si sono uniti ai ragazzi in un momento danzante di abbraccio simbolico.

“Una bellissima iniziativa – afferma il Sindaco Servalli – che ha visto la soddisfazione dei partecipanti, sia delle persone con disabilità, che di quanti hanno collaborato, a cui va il mio ringraziamento e quello dell’intera Amministrazione, per aver portato avanti questo progetto nonostante le difficoltà dovute alla diffusione del contagio. Un ulteriore esempio della ricchezza del nostro associazionismo che volge una azione sociale di altissimo valore, con grandissima capacità e competenza”. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.