Una favola modera (di Angelo Giubileo)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Fascismi, comunismi, sovranismi, populismi e ora anche i contagi “di ritorno” per dire che un ciclo di generale benessere si è chiuso e se ne è aperto un altro di generale malessere. Finito il ciclo espansivo inizia il ciclo recessivo, e non si tratta soltanto di un fatto economico.
È la storia, da sempre, dinamica dei fatti che si ripetono, del tempo circolare, dell’eterno ritorno dell’essere, della luce e della tenebre, del giorno e della notte. Guardando la “bella stagione” quest’anno abbiamo riscoperto quanto sia essa stessa simile a un inverno rigido in attesa di un autunno che si preannuncia generalmente irto di difficoltà senz’altro economiche e, ascoltando i lamenti delle prefiche moderne, attraverso i media, sanitarie. Ma la verità è piuttosto un’altra.
Esattamente come, dopo il terremoto dell’80 in Irpinia, il Covid porterà anche un effetto benefico e duraturo. Per ora, il messaggio è tuttavia già chiaro: dopo anni di PIL crescente, preparatevi a fare sacrifici! In questi 25/30 anni alcuni tra gli altri paesi europei, oggi detti “frugali”, si sono comportati d’inverno come formiche e d’estate come cicale.
Ma qui in Italia, no. Qui da noi, per chi abbia prestato attenzione in tutti questi anni, non è stato affatto difficile scorgere e soprattutto ascoltare le cicale frinire sempre, in ogni stagione. Ecco la novità di quest’estate, basta che vi guardiate intorno e prestiate ascolto: non si vedono e non si odono più cicale cantare! L’autunno si avvicina, tante piccolissime formiche crescono.
Angelo Giubileo 
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.