Covid, De Luca: “Mentre urlavano Milano non si ferma, noi chiudevamo tutto”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Quando noi chiudevamo altrove si facevano iniziative pubbliche: Milano non si ferma, Bergamo non si ferma, Brescia non si ferma. Poi si sono fermati a contare migliaia di morti. Migliaia non centinaia”. Così il governatore campano Vincenzo De Luca durante una visita all’ospedale di Sapri (Salerno).

“A Milano – ha sottolineato il presidente della Regione – discutono ancora se la zona rossa doveva farla il governo o la regione Lombardia. Noi, intanto, abbiamo chiuso e salvato la vita di centinaia di persone”. “Qui in Campania – ha detto – abbiamo ospedali di assoluta eccellenza. Non c’è bisogno di andare a Milano, Bologna, Verona o Pavia”.

Repubblica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Intanto adesso i contagi da noi si moltiplicano e tu vai cercando voti invece di prendere provvedimenti . Sei un grande

  2. E vai di stucchevole e pretestuosa Autofuffa elettorale.
    Facile il confronto con Fontana ma con Zaia?!
    Al solito, fugge dai confronti difficili e fa il gradasso con le beghe e le disgrazie altrui.
    Prima del Covid era un politico politicante sulla via del tramonto, 4 anni e mezzo di annunci fuffa, fumo a manovella, clientele, amici e fritture a go-go.
    Poi, la “fortuna” di gestire Covid, in una Regione che FORTUNATAMENTE ha scansato l’epidemia.
    Sicuramente decisioni oculate e sensate… ma abbastanza scontate.
    Da qui a millantare la salvezza di milioni di Campani..
    come al solito..
    il cabaret di questo sedicente illuminato statista, su piazza da 35 anni, ci impone una
    seria riflrssione.
    Atteso che il CDx regionale latita per conclamata inutilità e che il M5S è una fortunata (per loro) ma sgangherata ed inetta riunione per la Campania di ex alunni di un liceo di Pomigliano d’Arco….. ma possibile dobbiamo continuare ad ascoltare gli insulti di questo seriale Contaballe..??
    Si taccia e si faccia rieleggere con dignitoso e rispettoso silenzio!

  3. Questo pensa alla politica e non a tamponare questa emergenza che sta mettendo al collasso Salerno. Adesso sta facendo ridere l’Italia intera non prendendo le stesse misure di prima quando qui in Campania i contagi erano assai inferiori rispetto ad oggi

  4. Ma cosa avete da lamentarvi sempre su DL? Vi lamentate del buono! Se non siete contenti, perche’ non andate in Lombardia? Lasciate stare tutte le cose politiche… guardate solo alla salute! … ed e’ quella che DL ha cercato di mettere sopra tutto il resto. Continuate a mettere maschere e tenere la distanza!

  5. Dl come dici tu ci sta mettendo in ginocchio… Deve muoversi a fare qualcosa per ridurre i contagi così come ha fatto prima. Adesso mi sa tanto che non pensa altro che alle prossime elezioni e noi a Salerno ci infettiamo per la sua megalomania

  6. È una persona ridicola ed ancor di più lo sono gli ebeti parassiti che lo sostengono e si bevono le fandonie che va raccontando.
    Solo chi non utilizza il servizio sanitario pubblico non conosce la reale situazione.
    Liste di attesa con tempi biblici, macchinari obsoleti, personale poco professionale e motivato, ambulatori ASL da incubo, mancanza di organizzazione, fornitori di mezzi di contrasto per risonanze e PET non pagati e conseguente blocco delle forniture, continui blocchi di convenzioni con le strutture private, etc.
    E c’è chi ancora dice che abbiamo una sanità ecceeeezzzionale……
    Che munnezz…..

  7. Sciacallaggio allo stato puro.
    Ormai ci dobbiamo rassegnare ai danni collaterali della pandemia…almeno per i prossimi cinque anni

  8. Noi campani siamo stati fortunati come i calabresi e i siciliani, da noi il Covid è arrivato più attenuato. Poi c’è chi lo ha sfruttato in funzione elettorale. In Lombardia continueremo ad andarci, sfortunatamente, sia per curarci che per lavorare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.