Covid a Salerno, sindaco incontra Prefetto: “Ora linea dura. Sanzioni e chiusure”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Nel corso di un incontro all’insegna della condivisione e delle sinergia istituzionale, con il Prefetto di Salerno Francesco Russo abbiamo svolto un’analisi sull’andamento della pandemia Covid-19.

Abbiamo convenuto sulla necessità di disporre un’immediata ed ulteriore intensificazione dei controlli già in corso di svolgimento su tutto il territorio.

Fin dalla prossime ore, le Forze dell’Ordine e la Polizia Municipale saranno dunque impegnate (con un maggiore impiego di uomini impegnati ed un’estensione degli orari di controllo ) per verificare il rigoroso rispetto da parte di cittadini, commercianti, operatori economici e dei servizi delle prescrizioni e limitazioni indispensabili per scongiurare ogni possibile recrudescenza della pandemia.

In particolare saranno controllati gli esercizi commerciali, i bar, i ristoranti e tutti i luoghi dove in questi giorni sono state registrate delle criticità compresi anche le spiagge e i lidi.

In caso di irregolarità da parte di gestori, clienti ed avventori scatteranno sanzioni pecuniarie e chiusure.

Il prefetto ha ribadito la validità del metodo basato sulla piena collaborazione tra le istituzioni e le forze di polizia statuali e locali.

Ho sottolineato, in sintonia con quanto indicato anche dal presidente della Regione Campania De Luca, da un lato la importanza della costante ed efficace azione di controllo dall’ altro la necessità di un rigoroso rispetto delle regole da parte dei cittadini.

Si rivolge pertanto un ulteriore appello al senso di responsabilità personale e collettivo. Il Covid 19 è stato contenuto ma non sconfitto. Il subdolo virus è ancora tra noi e colpisce duramente. L’uso della mascherina, il frequente lavaggio delle mani, il rispetto delle distanze fisiche e la prevenzione degli assembramenti rappresentano un’arma efficace per tutelare la salute nostra e dei nostri cari.

Lo scrive il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli su facebook

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. ” il subdolo virus ..colpisce ancora duramente”. Egregio sig. Sindaco, su quali basi scientifiche o dati fa queste affermazioni?

  2. e che si risolve, facciamo pure il bagno a mare con la mascherina, poco importa, se la badante che viene dall’est è positiva asintomatica, e nessuna la controlla, poco importa , se adesso arriveranno, ad agosto, un sacco di emigrati, e magari qualcuno, dal nord, positivo ed asintomatico, sapete quanti casi. Che ce ne importa mascherina, e lavarsi le mani, anche a mare, quando si corre, quando si guida da soli in auto, altrimenti tutti a scafati.

  3. Per questo signore che scrive solo cazzate G. F. ma perché non chiudi un po’ questo c….o?? C e qualcuno meglio di De luca alla regione?

  4. la fucilazione immediata con il saluto nazista quando tornerà in vigore? giudice unico chi sarà? il sindaco il governatore o il popolo delle museruole? giusto per sapere.

    Poi magari ci dite quanti sono i malati e quanti quelli gravi senza patologie, giusto per capire il livello di presa per i fondelli. Al momento leggo 19 positivi su 6 milioni e titolate tutti “emergenza”..

    Io ancora aspetto che qualche illuminato anonimo mi indichi quale validazione abbiano ricevuto i test diagnostici in uso in Italia o nel mondo. E poi quale rapporto ci sta tra un generico esame IGG e il SOLO covid19.

  5. Che ridicoli….ora i negazionisti stanno diventando collaborazionisti, e dopo tutta la valanga di s…… scritte, sono quasi diventati semplici detrattori politici.
    Raggi fotonici e criptonite, altro che lavare le mani, quello vi danneggia il cervello.

  6. Nella movida nessuno usa la mascherina,quindi incominciate a chiudere! Ne avete di lavoro da fare!

  7. Nella movida nessuno usa la mascherina,quindi incominciate a chiudere! Ne avete di lavoro da fare!

  8. ma è certo, mo si deve alzare il tiro perchè a fine mese devono trovare la scusa per prolungare la dittatura di conte e i suoi dpcm incostituzionali, e poi devono prolungare tutto fino al vaccino per tutti, lo hanno capito quasi tutti, tranne i deficienti in debito di ossigeno a causa di quel lines che si mettono in faccia! dopotutto lo hanno pure già comprato, quindi le foche mascherate correranno a farselo felici e beote

  9. Perchè Napoli non smette di fare chiacchiere? Se la situazione covid è seria, come ritengo che sia molto seria, perchè non si passa ai fatti? Continuate a chiacchierare!!! Intanto i contagi aumentano!!!

  10. 11:52 non aumenta un bel niente, aumentano gli asintomatici a causa di un test assolutamente inattendibile che puo dare “positivo” anche se hai un solo singolo virus, perchè usa una tecnica di REPLICAZIONE virale! l’ho detto piu volte, ma non lo capite proprio.. Se non volete credere a me almeno informatevi da soli.. che pecore

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.