Salernitana, quattro punti per blindare i play off

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana di scena a Pordenone con l’obbligo di fare risultato a 180 minuti dal termine della stagione regolare.  I granata dovranno cercare quantomeno di strappare un punto ai ramarri, per poi giocarsi il tutto per tutto venerdì prossimo all’Arechi contro lo Spezia, terza forza del campionato. Lo scrive Le Cronache oggi in edicola on line.

La Salernitana dovrà fare di tutto per centrare la fatidica quota 55 punti per avere la quasi certezza di partecipare alla post season. La bagarre infatti comprende ben sei squadre, dal Frosinone al Pisa, racchiuse in soli tre punti.

I ciociari, dopo il tonfo con il Benevento, dovranno vedersela con il Crotone neopromosso in A e con il Pisa, una delle squadre ancora in lotta. Un compito arduo per gli uomini di Nesta che, tra l’altro, sembrano in netto regresso rispetto al rendimento pre lockdown. Il Cittadella sembra invece la compagine con il calendario più agevole dovendo affrontare Venezia ed Entella, squadre ormai tranquille.

Anche i veneti però sono in debito d’ossigeno e potrebbero pagare dazio dopo l’incredibile striscia negativa di cinque sconfitte consecutive che l’hanno fatta scivolare al limite della griglia play off dopo aver accarezzato a lungo il sogno della promozione diretta. L’Empoli, dopo il roboante successo ottenuto all’Arechi, è praticamente certo di partecipare ai play off visto che dovrà vedersela con un Cosenza ormai quasi in C e con il Livorno già da tempo retrocesso e imbottito di ragazzini della Primavera.

Pisa e Chievo tallonano i toscani e la Salernitana, ma avranno entrambe un finale di stagione molto arduo. I nerazzurri riceveranno un Ascoli mai domo ed, all’ultima giornata, faranno visita, come detto in precedenza, al Frosinone. Gli scaligeri, invece, dovranno far visita ad un Benevento che ha già dimostrato di non fare sconti a nessuno e, nei novanta minuti finali, un Pescara con l’acqua alla gola e ad un passo dai play out. Insomma, negli ultimi 180 minuti può succedere davvero di tutto. Alla Salernitana il compito di non fallire i prossimi due match point.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.