Coronavirus: De Luca, oggi 14 nuovi contagi. In Cilento infettati dai tre romani di Capri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
“Oggi abbiamo 14 contagi”. Lo ha detto Vincenzo de Luca, presidente della regione Campania, parlando dei casi positivi al coronavirus. Di questi 14, fa sapere De Luca, “quattro sono relativi allo screening fatto sul Litorale Domizio presso un campo di extracomunitari, alcuni sono invece relativi a un focus che abbiamo a Pisciotta, nel Cilento di persone che erano proveniente da Capri e che avevano avuto contatti con il gruppo di ragazzi che venivano da Roma e risultati positivi”.

“I due fenomeni più rilevanti – ha aggiunto – sono i quattro del Litorale Domizio e i casi di Pisciotta, dove c’è un piccolo focolaio”. “Per il resto – ha concluso – abbiamo una situazione assolutamente normale e tranquilla con 4 o 5 contagi in maniera sparsa sul territorio e non c’è alcuna preoccupazione a condizione che siamo responsabili”.

«È chiaro che noi abbiamo un problema legato all’importazione, soprattutto da Paesi a forte epidemia in questo momento: Bulgaria, Romania, Serbia», ha aggiunto De Luca. «Basta un minimo di senso di responsabilità – ha affermato – per poter governare con tranquillità in questa fase di transizione.

Dobbiamo continuare a far crescere il senso di responsabilità, la prudenza nei comportamenti – ha detto – perché è evidente che nel momento in cui il governo nazionale apre tutto, attività economiche di spettacolo, le frontiere, abbiamo un solo modo per tutelare garantirci: l’uso delle mascherine, lavaggio frequente delle mani, evitare assembramenti, in condizioni di non tranquilla sanitaria».

«Mi auguro che soprattutto sui mezzi di trasporto si applichino le regole dell’ordinanza regionale in maniera rigorosa – ha concluso – Se su un autobus, su un treno, su un traghetto c’è anche una sola persona senza mascherina bisogna interrompere il servizio facendo scendere quella persona perché non possiamo far correre il rischio ad un’intera comunità per comportamenti irresponsabili».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. In cinque mesi, di cui gli ultimi due passati uno addosso all’altro(vedi Napoli e Avellino) abbiamo avuto 5000 contagi. Oramai è una barzelletta. Si attendono i commenti degli schiavetti, giusto per farci due risate.

  2. Facendo la media sulle persone che ci sono a Pisciotta ed i positivi il focolaio è proprio piccolo , complimenti al Governatore nn sa manco di che paese parla . Ma questo è un soggetto unico

  3. Il virus non si ferma davanti alle frontiere e ai caselli autostradali. Tra un po’ arriveremo a 30 milioni di contagi nel mondo e non è stato ancora dimostrato che in Italia circoli un virus più buono che all’estero. Sarà una barzelletta ma prima di ridere farei qualche ripetizione di matematica e cercherei di capire cosa vuol dire incidenza.

  4. Quindi secondo le dichiarazioni del luce e del suo lacchè (napoli) il virus durante il fine settimana non lavora?
    Fate pace con il cervello…

  5. diciamo che i focolai sono abbastanza contenuti, l’unico problema che diminuisce l’età media, e colpisce anche i giovani per via di qualche assembramento. L’ipocrisia dove sta, che fino a qualche giorno fa si gridava al lupo al lupo, chiudo tutto, ed altre sceriffate, adesso è tutto sotto controllo, e la solita storia i ciucci ragliano e ci credono e lo voteranno, e purtroppo, sono la maggioranza in Campania, ahimè, ed i veri problemi, come sanità,lavoro,gestione dei rifiuti, rimangono per altri 5 anni irrisolti

  6. Ma dove l’hanno trovato questo personaggio nella patatine?!Mi chiedo chi ha avuto il coraggio di votarlo!!! Ma poi perché c era una foto della terapia intensiva??? I positivi trovati saranno come minimo o asintomatici o con lievi sintomi…se no lo avrebbero scritto nell articolo!! E allora perché questo continuo TERRORISMO MEDIATICO??? BASTA SIAMO STUFI DI QUESTE STORIE!!! STOP ALLO STATO DI EMERGENZA STOP ALLE MASCHERINE!!!

  7. In realtà i focolai si moltiplicano in modo esponenziale nelle ultime settimane e il dato dell’abbassamento drastico dell’età dei contagiati (il 63% sotto i 50) non è per niente incoraggiante, oltre a spiegare in parte l’arcano nei minori decessi e dei minori ricoveri in terapia intensiva.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.