Salerno: dipendente senza mascherina, bar multato. Lo sfogo del titolare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
La dipendente del locale non indossa la mascherina e scatta la multa per il bar. Il fatto riguarda il Bahr”, locale che la società Stazione Marittima ha dato in gestione a Roberto Lumino che al quotidiano Il Mattino ha rilasciato alcune dichiarazioni facendo chiarezza su quanto accaduto

“Non abbiamo l’aria condizionata – racconta il titolare a Il Mattino – Dopo otto ore di turno si suda e non si respira: la ragazza s’era tolta il dispositivo di protezione personale per parlare a telefono mentre si trovava nell’area lavaggio, da sola e non in prossimità di cibi o bevande. Sono consapevole del fatto che esistono delle regole che vanno rispettate, ma occorrerebbe anche maggiore elasticità.

Sono di Angri, amo sentirmi un salernitano d’adozione. Mi auguro che possano esserci le condizioni per continuare, altrimenti vorrà dire che tornerò a fare il marito e il padre”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. in un’altra intervista aveva detto che stava bevendo un caffe’,ora questo dice che l’aveva tolta per parlare al telefono,la verita’ è che anno fatto bene a multarvi,ma con tanti altri esercizi che anno infranto le regole e sono stati chiusi,dovevano chiudere anche voi,comunque la multa ve la meritate

  2. UNO SCHIFO! E non mi riferisco al titolare del bar né alla sua dipendente. Siamo in mano ad un branco di lupi, persone che sono capaci di calpestare il prossimo ed i diritti pur di restare avvinghiati a quella c… di poltrona. Falsa pericolosità del virus a parte, faccio una semplicissima domanda al caro Sig. SINDACO: tutta questa severità anche prima, durante e dopo per le persone che imbrattano la città? E per chi viola il codice della strada? Chi fa danni ambientali? Controllate con i droni e gli elicotteri anche le fabbriche che inquinano la terra e la nostra aria violando le più elementari norme di legge? Pattugliare alla stessa maniera la Terra dei Fuochi? Gli incivili che gettano le carte per strada? E chi è senza casco? Caro Sindaco, mi faccia il piacere. Così le direbbe Totò. Io le direi molto ma molto di più. A lei ed al suo caro amico De Luca. Mi astengo però. Per decenza. E perché non merita nemmeno una parola fuori luogo e maleducata. Quelle le lascio al caro Governatore che, negli anni, ha dimostrato in parecchie occasioni cosa significa oltrepassare i limiti del buon gusto. E dell’umana decenza.

  3. H-anno si scrive con la H … vista che non ti riferisci ad un periodo di tempo. Prima di giudicare gli altri impara l’italiano

  4. Bravo Antonello 70. È quello che ho sempre pensato dall’ inizio di questa buffonata e che dico ogni volta che metto piede fuori casa. Una città dove sovrana il degrado, la sporcizia , il non rispetto delle regole e la continua violazione della legge, il problema però é fare solo controlli per le mascherine. Chissà come mai tutto questo interesse!

  5. Antonello sono d’accordo con te in tutto e per tutto.
    Il salernitano è invidioso e cattivo, oltre ad essere spione e confidente, ed il saccente ore 20.14 ne è la conferma.
    Inoltre volevo ricordare a chi soffre per questo Wairaus, ha terrore, vuole la museruola ovunque e per chiunque e sostiene che oltre al Covid non si muore più di altro …..CHIEDETEVI IN CASA!
    Che babbei

  6. Ci tocca leggere i commenti anche di chi scrive “anno” invece di”hanno”…torna a fare corsi serali.

  7. Discorso condivisibile, ma alla fine non è che posso dire a un giudice perché condannate solo i mafiosi e non politici, imprenditori che inquinano……
    Esiste la legge(ordinanza) la si può criticare ma bisogna osservarla.
    Le tue osservazioni e le tuo posizioni sul covid-19 non sono frutto di una mente libera ed equilibrata, tu hai la mente offuscata dall’odio, la critica sviluppata in tal modo è distruttiva e paradossalmente legittima il presunto fumo della altera pars.

  8. Dovete mettere la mascherina!
    Senza ma e senza se!
    C’è gente che muore per colpa del covid!

  9. ‘La falsa pericolosità del virus’ è il parto di una mente che ha smesso da tempo di ragionare e si fa infinocchiare da scemenze solenni che circolano sui social. Vi bevete tutto, questo è

  10. 21:35 ah si? lui parla per odio? odio verso chi? ma per favore. L’unico odio da kapò nazisti l’ho visto in quelli che stanno a denunciare di passeggia per strada, stando al balcone. E pure tale Rocco che da bravo fascistello impone il suo “dovete”, dimenticando che lui PUO non uscire di casa per tutto il tempo che vuole, rispettando gli altri che vogliono vivere e smetterla con questa finta pandemia. Ma la proroga dello stato di finta emergenza è sintomatica della dittatura che stiamo vivendo, Conte continuerà a fare decreti come fosse un monarca assoluto, con buona pace dei democratici a parole, che dicevano che i pieni poteri erano da fascisti, quando era salvini a chiederli (mentre conte se li è presi per mesi senza voto del parlamento..)

    00:12, qualcosa di meglio non sai dirla? perchè dovrebbe tacere? perchè un fascistello come te senza argomenti glielo ha imposto?

  11. X MuseruolO 21:23
    Non so da quale fogna provieni e quale salernitano frequenti, certamente sei una pessima persona se hai questo concetto dei salernitani.

  12. Per Pinocchio e per chi ha scritto il 28 luglio alle 21.35: cerco di essere chiaro in poche battute. Evidentemente non hai letto quello che ho scritto qui e in tante altre occasioni. Probabile che hai difficoltà a comprendere un testo scritto. Molto probabile. Andiamo con ordine. 1. Il mio post pone delle domande più che legittime viste le tante violazioni di legge sino ad oggi perpetrate e viste le innumerevoli incongruenze sul coronavirus (dati certi, mancate autopsie, allarmismo ingiustificato, false informazioni -autocertificazioni mai state obbligatorie durante la fase 1!!!!!-, vaccini, droni ed elicotteri per controllare il vecchietto sulla panchina senza mascherina e poi multarlo ecc ecc). 2. C’è una legge (anzi, ordinanza) e va rispettata…, non dici al giudice perchè condannate solo i mafiosi e non i politici, gli imprenditori… qui siamo al trionfo del qualunquismo. La banalità ai massimi livelli spacciata per ragionamento granitico. In primis, esistono rimedi giuridici, ricorsi alle multe di qualsiasi genere. C’è un giudice terzo che deve accertare, in caso di opposizione, se la contravvenzione sia stata rispettosa delle norme e se vi è stata davvero una violazione di qualsiasi tipo. Questo a prescindere dal coronavirus. Inoltre, sull’ordinanza regionale possiamo anche discutere se la stessa sia legittima. Contro di essa ricorso entro 60 giorni al TAR o 120 al Capo dello Stato. Visto che è entrata in vigore l’altro giorno ordinanza che ha previsto la multa di 1.000 euro, i tempi ci sono eccome. Ed ancora: vogliamo discutere della legittimità di tutte queste ordinanze e DPCM che limitano nei fatti la libertà ed impongono misure restrittive e liberticide??? Ci sarebbe da sollevare la questione della legittimità costituzionale. Mascherine… vediamo… FALSA pericolosità a parte del virus, le mascherine sono un autentico abuso. Sia al chiuso che all’aperto. Invito i soloni che non fanno altro che offendere per partito preso (sei un terrapiattista! un complottista! un negazionista!) che in tutti i DPCM che si sono avvicendati, almeno fino a maggio e credo anche giugno, le mascherine nei locali commerciali erano raccomandate e non obbligatorie per gli utenti… Non mi credete? Ok, prendete DPCM 26 aprile altri di marzo, non li ricordo tutti a memoria anche se sono tutti decreti fotocopia, ed andate all’art. 1 lettera dd) che poi rimanda all’allegato 5. Si parla di raccomandazioni negli esercizi commerciali. Mascherina non obbligatoria, sono raccomandazioni!!! De Luca con alcune ordinanze di maggio, credo fine aprile inizi maggio, ha messo l’obbligatorietà negli esercizi commerciali addirittura nelle librerie, vado a memoria, aumentando la distanza fino a 2 metri ed imponendo persino i guanti… Possiamo anche discutere dal punto di vista giuridico della legittimità o meno delle sue ordinanze. Un utente mi dice: c’è un’ordinanza e si rispetta. Io dico c’è un tribunale o una corte costituzionale e poi si vede. Disquisizioni giuridiche a parte, passiamo alle mascherine all’aperto, dove la violazione è ancor più palese. De Luca con la sua ordinanza ha violato contemporaneamente 2 articoli di legge (del Decreto Legge 19/2020, poi convertito in Legge 35/2020). L’ho detto più volte in questi post, sei poco attento. Gli artt. 3 e 1 del D.L. 19/2020 poi convertito in legge. Art. 3 dice in buona sostanza che a livello nazionale la materia è regolamentata dai DPCM ma le Regioni possono imporre misure più restrittive laddove ci sia un aumento del contagio. A) mascherine all’aperto imposte il 1 e 17 maggio con due ordinanze; in quel periodo De Luca stesso, ed era su tutti i giornali, si è vantato della curva dei contagi che è scesa da 1,6 a 0,6 nel periodo 1 aprile – 30 aprile. Quindi, quali sarebbero queste ragioni??? Ma c’è di più. Art 3 dice che le eventuali misure più restrittive che possono essere imposte, in caso di aumento dei contagi, sono quelle di cui all’art. 1. E nell’art. 1 le mascherine all’aperto NON CI SONO!!! NON SONO STATE PREVISTE. Qualcuno, inoltre, ha ipotizzato nell’imposizione della mascherina un TSO “mascherato” ed illegittimo in quanto ci vorrebbe prima il parere di un medico abilitato… il Presidente della Regione Campania è anche medico dell’ASL??? Mascherine, inoltre, sarebbero un vero e proprio abuso di potere. Vedi dibattito che è sorto. Vogliamo parlare delle autocertificazioni??? Mai state obbligatorie e tu, sei stato fermato in pieno lockdown, sarai sicuramente stato uno di quei beoti che si è affrettato a firmare il modulo… io sono stato fermato e non l’ho firmato!!! Multa? No, perchè non avrebbero mai potuto farmi una mukta in assenza di una norma seppur illegittima. Non ti fidi? Ok. Prendi, giusto per fare un esempio DPCM 26 aprile (eravamo ancora in fase 1), e leggi art. 1 lett a). Gli spostamenti, per DPCM che è pure incostituzionale, andavano motivati per necessità, esigenze lavorative e di salute… di autocertificazioni nemmeno l’ombra. Nemmeno l’ombra!!!! leggili tutti dalla prima pagina all’ultima. In conclusione: non ti senti preso per il culo??? Violazioni di legge da parte del Governo, nell’assoluto silenzio dei media che hanno solo ripetuto per 24 ore al giorno che si moriva… Si muore, santiddio. Si muore!!! Vogliamo parlare dei numeri? Degli Stati Uniti? Negli USA è stato detto ai medici di scrivere paziente con covid, anche in caso dubbio (assicurazione paga circa 20 mila dollari e 40 mila se il paziente va in terapia intensiva). Vediti l’intervista al Dr Jensen. Vogliamo parlare dello scandalo OMS? Commissione d’inchiesta europea: commissari OMS pagati dalle case farmaceutiche (vedi documentario trasmesso dalla rete nazionale svizzera RT2). Caro Pinocchio, non credo proprio che tu sappia di che cosa stai parlando. Non credo che tu sia all’altezza di tale discussione. Per essere all’altezza bisogna aver fatto un minimo di approfondimento, aver studiato ed aver acceso il cervello. E nel caso tuo (ad esclusione di Pino, Aspide, Verace e pochi altri) lo escludo nella maniera più assoluta. Quindi, il mio consiglio? Torna allo stadio Arechi, torna ai tuoi striscioni. E’ meglio. Prepara i cori per la prossima partita, in vista di un agognato playoff. Il resto non è per te. Magari gli slogan e le offese sì, dopotutto le hai imparati sugli spalti dopo aver fatto a botte con le squadre avversarie. E tu, caro analfabeta funzionale, vorresti parlare con me??? Bah, lasciamo perdere che è meglio. P.S. Sul significato di analfabeta funzionale ti consiglio di farti una ricerca. Sempre che tu riesca a capire qualcosa. La difficoltà degli analfabeti è proprio questa… E STAVOLTA NON CENSURATE! AVEVO MANDATO LO STESSO MESSAGGIO STAMATTINA… credo che una volta tanto pubblicare un messaggio che cerca di spiegare lo stato delle cose, possa dare giovamento anche a voi.

  13. IL Covid 19 è un bleff , CI SONO ALTRI INTERESSI . I PARENTI , AMICI DEI MINISTRI HANNO APERTO LE FEBBRICHE PER FARE LA PRODUZIONE DI MASCHERINE , NE HANNO PRODOTTI MILIONI E MILIONI . ADESSO SE IL GOVERNO NON RINNOVAVA LO STATO DI EMERGENZA , NON ERA OBBLIGATORIO NEANCHE L USO DELLE MASCHERINE IN QUESTO CASO LE MASCHERINE NON NE VENDEVANO PIù QUELLI CHE LE HANNO PRODOTTE E GLI RIMANEVANO SULLO STOMACO ? RINNOVATO LO STATO DI EMERGENZA LE MASCHERINE RIMANGONO OBBLIGATORIE è QUELLE CHE LE HANNO PRODOTTE CHE SONO PARENTI E AMICI DEI MINISTRI AL GOVERNO LI POSSONO VENDERE .

  14. antocomunista certo che hai capito proprio tutto.

    L’ unico che ha detto qualcosa di sensato e corretto e’ Antonello70. Raccomandazioni spacciate per leggi (che sarebbero state anti-costituzionali) e avrebbero violato anche i diritti umani Europei di Brussels.

    Multe da ordinanze fittizie che verranno annullate al primo grado di ricorso.

    Quindi per favore, visto che siete la rovina del mondo voi saccenti del nulla che date aria alla bocca, statevi un poco zitti da qui ai prossimi 50 anni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.