Covid in Europa: la Romania trema. Preoccupano Francia e Germania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Nuovo picco di contagi da coronavirus in Romania, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.356 casi che portano a 49.591 il totale dall’inizio della pandemia. Da mercoledì vi sono stati altri 35 decessi, per un totale di 2.304 vittime. Il Paese resta quello maggiormente colpito nella regione balcanica e il primo in Europa per numero di decessi ogni mille abitanti.

In Usa 1.400 morti in 24 ore, uno al minutoNel frattempo continua senza sosta ad allargarsi la pandemia di Covid Negli Stati Uniti. Nella giornata di mercoledì ci sono stati 1.400 morti a causa del coronavirus, quasi una vittima al minuto. E’ stata la peggiore giornata da oltre due mesi, con Florida, California, North Carolina e Idaho gli stati più colpiti e che hanno fato registrare un record sul fronte dei decessi e dei casi di contagio. Nelle ultime 24 ore i casi sono stati oltre 70mila.

 

In Francia circa 1.400 nuovi casi Nelle ultime 24 ore in Francia sono stati registrati circa 1.400 casi di contagio da Covid-19 e 22 nuovi cluster. L’ha segnalato la Direzione generale di Sanità transalpina. I decessi avvenuti nelle ultime 24 ore sono stati 15, che portano il totale a 30.238. Secondo la direzione, c’è un “aumento della circolazione virale”. Registrati inoltre 24 nuovi cluster, che portano il totale a 247 ancora attivi. Uno dei più grossi è in Bretagna a Quiberon, con 72 persone positive.

 

Picco di contagi in GermaniaPreoccupa la situazione anche in Germania: sono 902 i nuovi contagi, secondo i dati del Robert Kock Institut di Berlino. La soglia di allarme al momento però si supera solo nel distretto di Dingolfing-Landau in Baviera, dove nei giorni scorsi è stato segnalato il focolaio in un’azienda agricola di Mamming. Mentre il distretto dello Schwesig-Holstein di Dithmarschen, nel nord della Germania al confine con la Danimarca, registra 44 nuove infezioni in una settimana e si sta avviando alla soglia critica (50 nuove infezioni ogni 100.000 abitanti in 7 giorni) che prevede il ritorno a misure di contenimento e distanziamento sociale.

Se hanno deciso che la Champions si fa in Portogallo e l’Europa League in Germania, possiamo anche noi per gli ottavi mancanti andare in quei Paesi, non riesco a capire come mai dobbiamo rimanere in una città che mi sembra presenti delle grosse criticità”. Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis esprime così le sue perplessità in vista della sfida in Catalogna, dove è tornata alta l’allerta coronavirus.
“E’ sempre una grande partita contro il Barcellona, la quarta in questa stagione – ha osservato De Laurentiis prima dell’assemblea della Lega Serie A – Ma la Uefa… Io telefono, parlo, chiedo ma è molto imbarazzante. Dalla Spagna arrivano grandi perplessità e paura e loro fanno gli gnorri. Cosa ci vorrebbe a dire basta, non si va a Barcellona ma in Portogallo, in Germania, a Ginevra. E’ come se stessimo a scuola, alla Uefa non c’è nessuno che sa fare impresa, coi soldi nostri poi. E’ un’altra assurdità”. (ANSA).

Fonte TgCom24

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Non ci posso credere…Il paese più democratico d’Europa!
    Con una super corte costituzionale ultragarantista che ha vietato la quarantena coattiva?
    In Italia tanto elogiata dal riunione tecnica del cluster dell’idiozia.
    Spero che i vari prof. Pino Ciccio bello e Antonello 70 da Messina non siano andati in questo nazione così democratica.

  2. riscriviamo per il cretino delle 18:23, fonte J.Hopkins al 31 Luglio:
    USA, 330mln ab, 4.541.016 casi, 152.922 morti, 0.046% mortalità, 3.4% letalità
    Italia, 60mln ab, 247.537 casi, 35.141 morti, 0.059% mortalità, 14.2% letalità
    Romania, 20mln ab, 49591 casi, 2304 morti, 0.011% mortalità, 4.6% letalità

    al 26 Luglio:
    Svezia, 10.5mln ab, 78997 casi, 5697 morti, 0.054% mortalità, 7.2% letalità
    Brasile, 213mln ab, 2394513 casi, 86449 morti, 0.040% mortalità, 3.6% letalità

    Adesso lo capisci che sei costantemente preso per ilCULO tu e i tifosi del virus che poi corrispondono a quelli del governatore e del governo???

    PEGGIO DELL’ITALIA NON C’è NULLA! le chiusure ci hanno ucciso, i dati sono la prova. E sono dati a consuntivo, cioè non stime, ma dati reali ad oggi.

  3. Rimangiati le parole….da ignorante che sei …..hai elogiata la quarantena libera successiva alla sentenza della corte costituzionale rumena ….ora sono pieni di zone rosse con il coprifuoco
    Devi fare la stessa fine, finirai nell’oblio della nullità che sei.
    Sei senza pudore e vergogna ….presuntuoso ed ignorante.

  4. IMBECILLE 22:03 non mi rimangio nulla, tutt’altro: CONFERMO TUTTO perchè i dati confermano TUTTO quello che ho scritto. La quarantena è una scelta politica, qui come lì, dovuta all’ormai terrore che il mondo DEVE SUBIRE per arrivare all’imposizione del vaccino universale. SEI UN DEMENTE. LEGGI I DATI e vergognati. Non sei neppure un gradi di capire i dati che ho pubblicato, demente che non sei altro.

  5. Nazione free mascherina….imbecilli me ne dite una?
    Ma poi dei Zangrillo, Le Foche ….prendete solo una parte nel taglia e incolla?
    Anche loro consigliano la musseruola!

  6. 16:19-21, se solo avessi capito qualcosa di quello che ho scritto dall’inizio io e qualche altro (gino, uno, runner, antonello) allora avresti già la risposta.
    La nazione senza museruola? basta andare a vedere quale nazione non fa parte dell’OMS di proprietà del sig.Gates che di fatto produce pure i vaccini che domani voi babbei sarete obbligati a farvi perchè lo ha comandato un “informatico” proprietario dell’Organizzazione della Sanita!

    Nessun taglia e incolla, voi babbei cercate solo la risposta pronta e la verità assoluta, e quindi cercate il Santone che ve la imbocchi, e siete incapaci di prendere spunto per fare una riflessione autonoma.

    In questa storia è chiaro che gli interessi sono IMMENSI, miliardari e con implicazioni GEOPOLITICHE inimmaginabili. Per capirlo bisogna avere una mente ampia, MOLTO AMPIA, che voi non avete chiaramente.
    Quindi 16:19-21 la Romania, anzi la Corte che decise per la NON QUARANTENA per i SANI (cosa ovvia fino a prima di questo lavaggio del cervello per i babbei), è un paese in cui un Tribunale ha deciso una cosa secondo i principi Costituzionali, seriamente. Poi ci sono le scelte politiche dettate dagli interessi di cui sopra..
    Al momento: la museruola è assolutamente inutile per quanto mi riguarda, oggi e pure a marzo USATA NEL MODO IN CUI LA USANO TUTTI, e la Romania NON HA ALCUNA EMERGENZA.

    Non vi viene in mente che i medici che vanno un po’ contro questo immenso gioco miliardario possano aver ricevuto delle minacce o minacce di ritorsioni anche solamente economiche quando non fisiche???

  7. X Pino
    Perdi solo tempo non ragionano razionalmente, hanno paura. Io li chiamo semplicemente pazzi da Covid

  8. 12:38 se non capisci i concetti è inutile, la pappa bella e pronta non devi chiederla a me, io faccio e spingo a fare discussioni possibilmente basate su fatti. Dopotutto cosa posso dire a uno che dimostra di conoscere solo pippolandia e topolandia? mi arrendo, con quegli argomenti hai vinto! hai ragione tu!

  9. l’esempio dello stupido che guarda al dito, 9 e 40. Te lo ha spiegato, se continui a guardare il dito il limite è tuo

  10. sono passate quasi tre settimane dallo sbandierato “possibile” tzunami romeno, qualcuno ha visto questo tzunami?? io no! anzi i dati confermano quello che dicevamo .. la Romania sta meglio di noi e di parecchio.
    A uno che scrive come 09:40 cosa si puo dire? coi bambini ci si puo giocare solamente, perchè non capisce. Ogni Stato ha una sua “teoria” e questo già dovrebbe farti pensare… Dementi a parte, per gli altri che ragionano:

    Dal sito OMS a inizio Maggio:
    “the use of a mask alone is insufficient to provide an adequate level of protection”

    e in un’infografica presente sul sito ufficiale era scritto (se cercate il testo lo troverete):
    “WHEN TO USE A MASK
    §For healthy people, wear a mask only if you are taking care of a person with suspected 2019-nCoV infection.
    §Wear a mask if you are coughing or sneezing.
    §Masks are effective only when used in combination with frequent hand-cleaning with alcohol-based hand rub or soap and water.
    §If you wear a mask, then you must know how to use it and dispose of it properly.”
    World Health Organization

  11. Pino scusami con tutto il rispetto ma non puoi calcolare la mortalità di una patologia sull’intera popolazione nazionale. Allora scusami io calcolo la mortalità del tumore a X organo su 60 milioni di abitanti in Italia? L’incidenza va calcolata sulle persone che prendono la malattia. E li purtroppo le percentuali cambiano.
    Sicuramente c’è un bombardamento mediatico eccessivo sul Covid però per favore non pensiamo che sia solo una trovata politica. Le pandemie nella storia della civiltà ci sono state e in quel periodo vanno prese delle precauzioni che per fortuna, in altri periodi storici non si prendono. Io la vedo così e sicuramente la mia è un opinione soggettiva. Però credo sia oggettivamente sbagliato calcolare la mortalità del Covid su tutta la popolazione di una nazione

  12. Rep: eh no, la tua frase “non puoi calcolare la mortalità di una patologia sull’intera popolazione nazionale” è assolutamente sbagliata, per definizione!
    Infatti la mortalità è proprio il rapporto tra i morti e una data popolazione mentre la letalità è il rapporto tra i morti e gli ammalati. Per questo ho riportato correttamente i due dati, mortalità e letalità, in cui la letalità ci indica in particolare quanti sono morti e quindi in un certo senso “quanto sono stati curati bene o male”. O se preferisci la letalità è l’indicatore di quanto la malattia ha portato a esito letale, cioè morte.
    Quindi, alla luce di questo e dei dati, non posso non confermare: è proprio “una trovata politica”, come hai scritto tu.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.