Hippo Basket Salerno, il presidente Frascino presenta la stagione 2020/21

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La nuova stagione è ormai alle porte e, dopo una “pausa forzata”, la Hippo Basket Salerno si prepara a ripartire di slancio. La società salernitana punta a dare innanzitutto continuità al suo progetto tecnico, sia per quanto riguarda il Minibasket che per Settore Giovanile e Prima Squadra.

«E’ doveroso fare un passaggio sulla passata stagione, le cui attività si sono interrotte sul più bello – afferma il presidente Giosafat Frascino –. Negli ultimi tre mesi, quando avremmo avuto soddisfazione a vedere il lavoro fatto in palestra sin dalla scorsa estate che si sarebbe tradotto in capacità di gioco da parte degli atleti, siamo stati costretti a fermarci.

La prima squadra era in serie positiva e il gruppo di coach Cosentino era lanciatissimo. Le squadre del settore giovanile erano tutte in crescita, ma i ragazzi non hanno potuto raccogliere il risultato della semina fatta nel corso dell’anno. Ora, dobbiamo rapidamente riprendere il discorso, ripartendo dalle cose buone e facendo tesoro degli errori commessi per cercare di crescere ulteriormente»

–  La conferma del Direttore Tecnico Aldo Russo è il primo tassello che va ad inserirsi nel mosaico. Il coach partenopeo, che rappresenta un valore aggiunto, continuerà a guidare un gruppo che lo scorso anno per la prima volta nella giovane storia del club granata ha affrontato un campionato nazionale e che ha mostrato ulteriori margini di miglioramento.

«La nuova stagione per la Hippo sta per partire e stiamo programmando la nostra attività all’insegna della continuità del lavoro svolto finora – prosegue il numero uno del club granata –, partendo dalla conferma della direzione tecnica di coach Aldo Russo e di tutto lo staff tecnico, che continuerà ad operare sui vari gruppi con la stessa linea di gestione. Il progetto tecnico continua, valutando tutte le opzioni possibili, perché vogliamo continuare a crescere ed offrire il meglio ai nostri ragazzi».

– In effetti, nella prossima stagione la Hippo parteciperà a tutti i campionati giovanili, dall’Under 13 alla Under 18. Questo, come concordato col diesse Giovanni Carmando, permetterà di creare un binomio ancora più stretto tra la cantera del club e la Prima Squadra, dopo che lo scorso anno hanno esordito in canotta granata i primi tre prodotti del vivaio del team dell’ippocampo.

«Andremo ad aggiungere a quelli già esistenti un altro gruppo– ricorda il presidente Frascino –, quindi avremo cinque gruppi di Settore Giovanile oltre a quello dei seniores, senza contare il Minibasket. Under 18 e Prima Squadra saranno un praticamente una sola cosa e dopo esserci emozionati nel vedere i nostri Landicho, Romaniello e Livia esordire tra i “grandi” lo scorso anno, nella prossima stagione speriamo che anche altri ragazzi possano provare sensazioni forti, che solo lo sport sano sa dare».

– Anche come società la Hippo sembra intenzionata a fare un ulteriore salto di qualità. Nel tempo il club ha agevolato la crescita di allenatori ed istruttori di Minibasket, organizzato eventi di formazione e di solidarietà, migliorato gli impianti cittadini che ha avuto la possibilità di gestire, permesso a bambini di zone spesso trascurate di avvicinarsi alla pratica sportiva. In breve tempo, insomma, il team dell’ippocampo è diventato un punto di riferimento e sinonimo di affidabilità. Per il decimo anno di attività del sodalizio salernitano cosa dobbiamo aspettarci?

«Continueremo nel processo formativo di dirigenti, responsabili, allenatori ed istruttori, che potranno lavorare in palestra in maniera sempre più professionale grazie ad una direzione tecnica preparata e coerente che possa essere di supporto – sottolinea il numero uno della Hippo –. La formazione continua è necessaria in qualsiasi campo, a maggior ragione in ambito sportivo, dove si ha a che fare con bambini e ragazzi. Per il nostro territorio vorremmo fare tanto, però siamo anche realisti. Sicuramente è nostra intenzione continuare a rivitalizzare strutture (come abbiamo fatto con Genovesi, Severi, Convitto, Rita Levi Montalcini a Fuorni e V Circolo a Giovi), che non possono essere utilizzate, per migliorarne gli ambienti e avviare attività sportive, in particolare la pallacanestro. Per ora preferisco non sbilanciarmi troppo, perché l’emergenza sanitaria è ancora in atto e siamo in attesa anche di indicazioni più precise da parte della Federazione, ma sicuramente abbiamo tanta voglia di fare e di costruire qualcosa che resti alla città».

– Per i più piccoli, invece, l’obiettivo principale sarà quello di riportare il sorriso in palestra dopo mesi difficili. Bisognerà far ritrovare loro il piacere di socializzare e riprendere l’attività sportiva in sicurezza. Anche da questo punto di vista state lavorando per non farvi trovare impreparati

«Abbiamo intenzione di ritornare in palestra quanto prima con il Minibasket – conclude il presidente Frascino –, per dare spazio ed opportunità ai più piccoli di ricominciare a giocare e divertirsi, dopo i mesi difficili del lockdown. Non so per quanto ancora riuscirò a tenere a bada le richieste del nostro responsabile Michele Masturzo e degli istruttori, che scalpitano e non vedono l’ora di poter tornare a stare con i nostri bimbi. Sono loro l’anima del progetto».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.