Obbligo di mascherine anche all’aperto: ordinanza del Sindaco di Baronissi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante ha firmato l’ordinanza che obbliga, con decorrenza immediata e fino al 31 agosto, l’utilizzo della mascherina all’aperto. In particolare, il provvedimento impone l’obbligo nei parchi, nelle ville e nei giardini pubblici anche se in transito, nei parchi gioco, negli impianti sportivi (per gli spettatori), in piazza Nassiriya, al mercato del giovedì, nell’anfiteatro “Pino Daniele” in occasione di eventi, negli spazi aperti vicino agli esercizi commerciali e in prossimità di uffici ove si verificano code di accesso (Comune, Asl, poste, banche), nelle aree di svolgimento di eventi, iniziative, riunioni.

“Una scelta dettata dal rischio assembramenti – spiega il sindaco Valiante – abbiamo ritenuto necessario un irrigidimento delle norme di uso della mascherina all’aperto per non vanificare questi mesi di sacrificio ma anche per ricordare a tutti che sono indispensabili comportamenti responsabili per impedire alla curva del contagio di tornare a crescere. I cittadini di Baronissi sono stati particolarmente attenti, rigorosi e collaborativi nella fase di lockdown. In questo modo, tutti insieme abbiamo contrastato l’espansione dell’epidemia.

In questa fase è necessario rinnovare il patto sociale affinché il virus non rimbalzi”. “Riceviamo segnalazioni di mancato distanziamento sociale e mancanza di mascherine, soprattutto nelle ore serali – continua Valiante – di qui la decisione di emettere nuova ordinanza, con decorrenza immediata, di obbligo di mascherine anche all’aperto. Ho già sollecitato controlli serrati alla Polizia Municipale e ai Carabinieri. Confidiamo nel senso di responsabilità di tutti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Ecco un altro personaggio in cerca di notorietà. 30 gradi con la mascherina. Pura follia. Il terrorismo psicologico continua.

  2. Che idea illuminata Sindaco, chapeau. Sono certo che avranno valutato il rischio di ipercapnia prima di prendere questa decisione illuminante. Bravi.

  3. Se non ti sta bene: RESTA A CASA!! dal momento che chi come te esce fa solo danni dei quali tutti pagano le conseguenze . Ci sono le regole e vanno rispettate nel bene della comunità , chi non ne vuole fare parte SE NE VADA A F…… a casa sua o su un’isola deserta!

  4. resta a casa, runner, che fa caldo e poi ti vengono le botte in testa.

    Ingoiati un bel bicchiere di acqua fresca, che sono tante le cose che ti dovrai ingoiare.

  5. Semplicemente ridicolo il sindaco di Baronissi, con ZERO contagi su 20 mila abitanti e 40 gradi.
    Un pagliaccio servo di De Lucra

  6. Semplicemente ridicolo con 40 gradi e ZERO contagi su 20 mila abitanti.
    Forse il padrone così gli ha ordinato

  7. per colpa di alcuni stronzi che non rispettano, il disagio lo pagano tutti.

  8. Le mascherine all aperto sopratutto al sole non servono a niente altrimenti li dovremmo indossare pure sulla spiaggia e non mi risulta tale ordinanza solo in presenza di assembramenti anche all aperto .potrebbe avere un effetto tipo discoteche bar pieni di gente anche fuori ma per il testo mi sembra inutile almeno stando a quanto induca l OMS ed i virologi

  9. Un’altro giornale del terrore!! Grazie per non aver pubblicato le mie sacrosante parole!! Servi del potere!!!

  10. Con grande rammarico, dai commenti vedo che le misure di protezione vengono interpretate come provvedimenti punitivi.

  11. Un Sindaco che protegge i propri cittadini e soprattutto che da’ la liberta’ a tutti di usufruire degli spazi all’aperto. Dove sta scritto che io devo rischiare la mia salute o peggio devo restare a casa perche’ qualche ILLUMINATO non vuole indossare la mascherina? La liberta’ deve essere di TUTTI di poter stare in mezzo alla strada in sicureza.

  12. Voi che siete a favore non state bene…pensate al coronavirus quando il vostro cervello è ormai in putrefazione da tempo. A 40 gradi con una mascherina in bocca mentre i clandestini positivi che fanno quello che vogliono… accendete quel caz@o di cervello una volta tanto invece di patteggiare per una parte politica!

  13. 12:53 – 13:10 – A casa ci rimanete voi, schiavetti. Mi raccomando pulitelo ogni tanto il balcone

  14. Quando sei un comune piccolo circondato da decine di comuni grandi dove l’obbligo all’aperto non c’é, secondo voi come potrà mai andare a finire? Che quei pochi che spendevano a Baronissi si sposteranno altrove. Ed i commercianti, i ristoratori e gli albergatori ringrazieranno sentitamente.

  15. Natu brillanton, il Sindaco di Baronissi. Senza parole. Da denuncia penale. Abuso di potere ed abuso di stupidità.

  16. L’obbligo di mascherine solo nei locali e in caso di assembramenti è stato in vigore per oltre due mesi ma con continue violazioni, specie tra giovani e giovanissimi. La misura più restrittiva è stata reintrodotta per questo. Non essendo Baronissi un centro noto per lo shopping e per la vita notturna, chi ci spendeva continuerà a spenderci per motivi di prossimità, chi preferiva spendere altrove continuerà a farlo. Nei ristoranti e negli alberghi (uno) l’obbligo di mascherina c’era anche prima, non vedo cosa possa cambiare.

  17. Runner da Mercoledì c’è stato un aumento di 48 unità nelle terapie intensive. Non scherziamo col fuoco…. Che poi ci si brucia.

  18. Come dare inutilmente adito a 1000 polemiche e passare dalla parte del torto.
    Sono sostenitore della mascherina nei luoghi chiusi, della responsabilità, ma questo provvedimento con 40 gradi e manco ci fosse un RT a 3,0 è a mio parere solo una provocazione ed un atto di bullismo istituzionale…darà solo fiato a chi contesta l’uso della “museruola” a prescindere.
    Valiante, cala la cresta.

  19. Ottima scelta, garantirà ancora di più il benessere di Baronissi e farà in modo che caccavellari, neomelodici, pescivendoli e morti di fame assortiti se ne stiano nei loro bei comuni a infettarsi tra di loro.

  20. Ti sbagli, Baronissi è città universitaria e viviamo anche, se non soprattutto, di vita notturna. Ieri i locali erano deserti, stamattina ho visto un terzo dei clienti nei negozi. Indovina dove si sono spostati? A 100 mt, fisciano, lancusi e mercato san severino. Ignorante il provvedimento e chi lo difende, la mascherina all’aperto è inutile se non dannosa, lo dice l’OMS. Chi sostiene il contrario favorisca il proprio curriculum ed eventuali pubblicazioni scientifiche

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.