Giffoni V.P.: Ambiente, il Consiglio Comunale approva il progetto ‘Green District’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giffoni Valle Piana si prepara ad un futuro green. Il Consiglio Comunale riunitosi ieri ha dato parere favorevole alla nascita del “Green District” nella frazione Sardone. Un progetto ambizioso, portato avanti dal Sindaco Antonio Giuliano e condiviso con il Comune di Pontecagnano Faiano, con l’EDA, sotto la regia della Regione Campania che ha finanziato l’opera per una cifra oltre i 6 milioni di euro.

Inserito nel vasto programma di iniziative per la nascita dell’ecodistretto, il progetto del Green District permetterà di trasformare l’attuale impianto di trasferenza di rifiuti organici della frazione Sardone in un stazione tecnologicamente avanzata per il trattamento dei rifiuti nobili (multi materiale derivante da raccolta differenziata costituito da plastiche, metalli ferrosi e non ferrosi e cartaccia) e messa in riserva per le altre frazioni differenziate quali carta, plastica, vetro, RAEE, ingombranti, legno.

All’interno del progetto finanziato dalla Regione Campania, è prevista anche una profonda riqualificazione urbana con il rifacimento delle strade interne nonché il miglioramento delle reti e dei servizi. Nuovi interventi per il benessere e la sicurezza dei cittadini di Sardone dopo il via libera delle scorse settimane al progetto di videosorveglianza con l’installazione in più punti degli “occhi elettronici” per bloccare sul nascere possibili fenomeni di microcriminalità.

“Si tratta di una pagina storica per la nostra Città e in particolar modo per la comunità di Sardone – le dichiarazioni del Sindaco Antonio Giuliano -. In campagna elettorale avevamo fatto due promesse: ridare dignità alla comunità di Sardone e valorizzare il ciclo dei rifiuti. Il Green District coniugherà tutto questo, permettendo all’intera frazione di ritornare a sorridere dopo decenni di difficoltà.

Tutto questo permetterà un indotto economico importante per l’intera Città oltre che un’opportunità concreta a livello occupazionale. Un ringraziamento speciale va a tutte le parti in causa che hanno lavorato per la riuscita di questo ambizioso progetto ed in particolar modo al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al vice-presidente Fulvio Bonavitacola, da sempre vicini alla nostra realtà e aiuto concreto per trasformare tutto questo in realtà”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.