Il Quartetto di Cremona a Ravello, ambasciatori italiani nel mondo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Al Ravello Festival 2020 è tempo di musica da camera con la partecipazione del più famoso quartetto d’archi italiano nel mondo, il Quartetto di Cremona. Cristiano Gualco, Paolo Andreoli (violini), Simone Gramaglia (viola) e Giovanni Scaglione (violoncello) debutteranno sul Belvedere di Villa Rufolo domenica 2 agosto (ore 20.30) con un programma interamente beethoveniano: Quartetto per archi in fa minore op.95 “Serioso” e il Quartetto per archi in mi minore op.59 n.2 “Razumovsky”.

Fin dalla propria fondazione nel 2000, il Quartetto di Cremona si è affermato come una delle realtà cameristiche più interessanti a livello internazionale ed è regolarmente invitato a esibirsi nei principali festival e rassegne musicali in Europa, Sudamerica, Stati Uniti e in Estremo Oriente, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e critica.

Dopo aver ricevuto il “BBT Fellowship” nel 2005, al Quartetto di Cremona è stato assegnato il “Franco Buitoni Award 2019” da parte del Borletti Buitoni Trust, per il costante contributo alla promozione e alla diffusione della musica da camera in Italia e nel mondo.

In campo discografico, nel 2018, si è conclusa la pubblicazione dell’integrale dei quartetti di Beethoven: gli otto volumi hanno ottenuto prestigiosi premi discografici (tra cui Echo Klassik 2017 e ICMA 2018) e importanti riconoscimenti dalla critica specializzata. Nella primavera 2019, con la partecipazione del violoncellista Eckart Runge, è uscito un doppio CD dedicato a Schubert, accolto in maniera entusiastica dalla critica internazionale.

Per info 089858422 boxoffice@ravellofestival.com

Domenica 2 agosto

Belvedere di Villa Rufolo, ore 20.30

Quartetto di Cremona

Cristiano Gualco, Paolo Andreoli, violini

Simone Gramaglia, viola

Giovanni Scaglione, cello

Musiche di Beethoven

Posto unico €25

 

Programma

Ludwig van Beethoven

Quartetto per archi in fa minore op.95 “Serioso”

Quartetto per archi in mi minore op.59 n.2 “Razumovsky”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.