Lungomare di Salerno dimora di senza tetto e disperati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Lungomare di Salerno dimora di senza tetto e disperati. Il video pubblicato nei giorni scorsi sulla pagina facebook di Salernonotizie e che mostrava una stesa di panni sul Lungomare ed un uomo che dormiva su una panchina ha permesso di fare luce su situazioni di disagio e desolazione sfuggite ad una prima analisi dei fatti. In prima battuta avevamo evidenziato il colpo all’immagine della città turistica con episodi di bivacco in pieno centro tutt’altro che edificanti.

Abbiamo appreso, in un secondo momento, che dietro quelle immagini non ci sono sempre e solo soggetti che smaltiscono l’ultima sbornia o venditori ambulanti abusivi ma c’è anche il dolore e la disperazione di chi un tetto lo aveva ed ora non ce l’ha o non può permetterselo.

Una scena difficile da lasciarsi alle spalle  qualcuno dorme in strada da mesi probabilmente e non ha un altro posto dove stare. Non siamo nella periferia di una grande città – che nemmeno vorremmo ridotta così – ma al centro di Salerno. La questione è stata sollevata da un gruppo di giovani volenterosi e solidali che si ritrovano sotto il nome di La Brigata – Unità di strada .

“La brigata” è un gruppo di giovani ragazzi e ragazze volontari che, ogni sabato, scendono in strada per portare cibo, bevande, vestiti e beni di prima necessità ai senza fissa dimora della città di Salerno. Con un piccolo contributo settimanale di ognuno di noi, abbiamo fatto sì che questo progetto diventasse realtà solida e continuasse a mettere radici nelle coscienze dei più.

Il nostro impegno non si limita ad assicurare ai bisognosi un pasto caldo o qualche coperta nei mesi più freddi ma è anche tendere una mano a chi vive con poche risorse a tutto tondo, di ascoltare le loro storie, di fare un sorriso a chi non ne riceve più, stringere una mano, dare un abbraccio, scambiare quattro chiacchiere con chi è diventato invisibile agli occhi della società.

I giovani de ‘La Brigata – Unità di strada’ scrivono sulla loro pagina facebook:  “Come mai nella nostra città tutta questa sofferenza continui a non avere visibilità, a non essere trattata, ad essere ghettizzata sulle panchine in strada; perché l’indifferenza riesca a renderci tanto ciechi e a radicarsi in noi con pensieri e parole di odio nei confronti di chi è visivamente in difficoltà.

Ci dispiace molto per qualcuno, ma la vergogna non riusciamo a vederla in queste persone, nei nostri amici, nei racconti che sentiamo di giorno in giorno e nei momenti di sollievo che ci regaliamo a vicenda, anche solo con uno sguardo.
Vorremmo che tutta questa povertà d’animo venga messa da parte per aprire le menti, per capire cosa significhi davvero povertà e vorremmo soprattutto che, a prescindere da queste parole superficiali, scritte per ottenere qualche like in più, venga finalmente alla luce un mondo ancora miseramente sotterrato e nascosto”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. non sono senzatetto sono gli spacciatori che si mantengono la zona di “lavoro”. sveglia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.