Paestum, lunedì 10 agosto concerto della Fanfara dei Carabinieri per la ricerca pediatrica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
C’è molta attesa per il concerto che si terrà a Paestum lunedì 10 agosto alle ore 21. Organizzato da Fondazione Città della Speranza con la preziosa collaborazione del Parco Archeologico, l’evento mira a promuovere la ricerca sulle patologie tumorali pediatriche. L’iniziativa ha trovato da subito il sostegno del Generale dei Carabinieri in pensione Carmine Adinolfi, impegnato ormai da anni nel volontariato a favore della realtà nata in Veneto.

Il Comando Generale dell’Arma, come già praticato più volte in passato, ha concesso la disponibilità della Fanfara del X Reggimento Carabinieri Campania, diretta dal Maestro Luca Berardo. L’Arma, infatti, si è sempre distinta nel dare il proprio apporto a favore di iniziative sociali, a tutela dei più deboli e di quanti operano nell’esclusivo interesse pubblico.

Il concerto si terrà sotto il colonnato del Tempio di Nettuno, con la partecipazione straordinaria del soprano Michela Varvaro, del tenore Roberto Lenoci, della flautista Rebecca Lewis Lalatta e del pianista Carmine Colangeli, tutti volontariamente impegnati nella nobile causa. Presenta Rossella Tedesco.

L’evento è al centro di un’illustrazione, realizzata dalla pittrice inglese Pink Harrison Jack, che vede raffigurata la Fanfara con i protagonisti della serata sotto il colonnato stilizzato del Tempio di Nettuno.

Il concerto sarà preceduto, alle ore 10, da un convegno sulla ricerca scientifica nel salone del Museo Archeologico. Interverranno il direttore del Parco Archeologico Gabriel Zuchtriegel, il sindaco di Capaccio-Paestum Franco Alfieri, il fondatore di Città della Speranza Franco Masello, la past president Stefania Fochesato, la ricercatrice Lara Mussolin e il Generale Adinolfi.

Il tema sarà quello della ricerca sui tumori dei bambini, settore nel quale Città della Speranza è impegnata dal 1994 e grazie alla quale è stato realizzato il più grande polo europeo dedicato alla ricerca pediatrica: l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza. Qui vi lavorano circa 300 ricercatori, in parte anche impegnati nella diagnostica avanzata di leucemie, linfomi e sarcomi per tutto il territorio nazionale.

Con l’occasione sarà presentato il nuovo Calendario dei bambini 2021, realizzato nei testi dal Generale Adinolfi e illustrato da Antonio Mariella. Il calendario 2020 ha riscosso molto successo, consentendo di donare alla ricerca circa 40mila euro.

L’organizzazione dell’iniziativa di lunedì 10 agosto è a cura di Claudio Ragosta, funzionario del Parco Archeologico, con la collaborazione del Comune di Capaccio-Paestum, alla cui amministrazione va la più viva gratitudine di Città della Speranza.

L’ingresso è gratuito e fino ad esaurimento dei posti disponibili, nel pieno rispetto delle prescrizioni Covid-19, quindi con mascherina e distanziamento.

L’evento, che vedrà la partecipazione di autorità ed esponenti del mondo sanitario, è realizzato grazie al contribuito di Allestimenti Spettacoli Venosa, CO.RE., Pulim 2000, Mobili Martino, Dielle Impianti, Edil Santomauro, Il Caseificio Polito e Industria Grafica Campana.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.