Salerno invasa dai rifiuti, crollo differenziata. La denuncia: “Servono più controlli”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Salerno trasformata in una discarica a cielo aperto, le strade – specie quelle del centro storico della città – invase dai rifiuti. E si registra un crollo anche nei dati – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – della raccolta differenziata. Soprattutto gli stabilimenti balneari e i due porti sono diventati serbatoi di spazzatura: manca un calendario specifico per il conferimento e i cittadini incivili ne approfittano per disfarsi dei propri sacchetti. L’amministratore unico di Salerno Pulita, Antonio Ferraro, lancia l’allarme: «Personale in ferie, ma non è una scusa. Servono maggiori controlli».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Salerno e la Campania sono invase dal fumo prodotto con la manovella.
    Solo chiacchiere, promesse e propaganda.
    E gli ebeti parassiti che sostengono ancora questi farabutti perché i galoppini di Papino hanno promesso gli aiutini…..
    Che grandissime latrine….

  2. Non trovassero la scusa delle ferie…. Nella zona industriale da tempo ormai raccolgono l’immondizia quando gli fa comodo per poi venire con un camion più grande e buttarci tutto:organico, indifferenziato, plastica. Ho perso il conto delle telefonate a Salerno Pulita per cercare di avere almeno qualche spiegazione accettabile.Parlare poi con Memoli è un miracolo:o è fuori stanza o in riunione o sta con il presidente.Sono mesi che ci provo… PAPA BERGOGLIO sarebbe più disponibile. È uno schifo!

  3. Mangiate troppo,bevete troppo e vi cambiate abiti troppo spesso.Ci penserà Vincenzo ad imporvi una stretta a tutto questo spreco.

  4. Se non la finiranno con gestioni clientelari fatte dagli amici del ex assessore che gestiscono come vogliono la raccolta speculando sul servizio per gonfiarsi la busta paga con la scusa dell’emergenza con al loro seguito qualche servetto (spesso pregiudicato o con familiari) per formare la casta del rifiuto avere il controllo incontrastato su tutti e tutto soffocando la parte sana di gente che si sveglia per fare il proprio lavoro, non si nascondesse nessuno lo sanno tutti dai dirigenti accondiscendenti al politico che fa finta di nulla tutti lo sanno e per questo deduco che lo vogliano!!! Questa città è regno di faccendieri e yes man e ho detto tutto. Se la magistratura indagasse sul serio….. sai quante risate ahahahah

  5. solo per la creazione di salerno pulita da parte di de luca e della rimoziione dei bidoni in strada il governatore dovrebbe essere abbandonato e’ solo un pallone gonfiato che spara solo cazzate,l’ho votato i primi anni a salerno ma poi si e’ perso e di quello che dice sono solo palle o danni per la comunita’ e la regione.

  6. Io la penso come LIvio,dovrebbero venire sul pianerottolo di casa a prendere la monnezza.

  7. Certo cke ha ragione il responsabile della protezione civile di Udine la benzina va bene x ogni colore

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.