Appalto tamponi Covid in Campania, indagati i vertici dell’Istituto zooprofilattico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
La magistratura sta indagando ora anche sull’appalto per i tamponi Covid in Campania. Nel mirino dei giudici sono finiti – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – i vertici dell’Istituto zooprofilattrico. Ieri mattina c’è stato un blitz alla struttura di Portici e all’azienda Ames.  I pubblici ministeri titolari dell’inchiesta ipotizzano i reati di turbativa d’asta, gare viziate da criticità. Sotto inchiesta finiscono il direttore dell’Istituto zooprofilattico Antonio Limone ma anche il consulente Pellegrino Cerino e il manager Antonio Fico, patron della Amed di Casalnuovo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. alza i coperchi e esce la puzza, ma è tuttto aaappppostooo nella regione perfetta. non disturbate il manovratore e neppure i mascherati impegnati a cantare. bella ciao, ciao ciao

  2. Non era oro quello luccicava. Sarebbe stato troppo bello. Ci eravamo solamente illusi che il mondo sarebbe migliorato. È invece tutto nella normalità. Chi moriva e chi si arricchiva.

  3. Ma ci sta qualcuno che durante le emergenze si comporta onestamente????????????????
    So tutt’ tale e quale. Solo il re si salva sempre.

  4. Ma cosa vuoi fare???????? Mal comune mezzo gaudio???????????
    Il tutto per mettere a tacere la tua coscienza?????????
    Se hai votati i ladruncoli e lestofanti, fattene una ragione . Ma non non andare a pescare altrove. Pesca nel tuo stagno che è putrido e maleodorante.

  5. Questi farabutti sono zoccole vecchie della politica, sanno come tutelarsi e aggirare gli ostacoli ed al tempo stesso fare i propri interessi.
    Anche questa vicenda finirà in una bolla di sapone e tutti continueranno a fare le magagne.
    Il problema è il nostro che onestamente dobbiamo fare il nostro lavoro, senza aiutini o privilegi, pagare le tasse e mantenere questi farabutti.
    Anche i tendoni con il logo promozionale della Regione Campania abbiamo dovuto pagare per fare il video propaganda della colonna dei tir che trasportavano i moduli degli inutilizzati ospedali COVID (c’erano tanti reparti vuoti ed utilizzabili al nuovissimo ospedale del Mare a Napoli ed invece ha voluto fare lo show).
    Che grandissime latrine…..

  6. solita storia, ci sono le elezioni e puntualissime arrivano le indagini e gli avvisi di garanzia contro De Luca e i suoi uomini, poi con tutta calma dopo le elezioni si archivia e si assolve con formula piena, ma intanto un pò di fango rimane sempre.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.