Frosinone, che rimonta con il Cittadella: dal 2-0 al 2-3 ed è semifinale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Con una rimonta entusiasmante – dal 2-0 al 2-3 – il Frosinone batte il Cittadella in trasferta e conquista la semifinale dei play off di Serie B dove incontrerà il Pordenone. Padroni di casa avanti dopo sei minuti con Davide Diaw che trasforma un calcio di rigore (fallo di Brighenti su Rosafio).

Il Cittadella è padrone del campo e sfiora il raddoppio con D’Urso poco dopo la mezzora e lo trova grazie ancora al suo centravanti allo scadere al termine di un’azione manovrata con Rosafio in versione assist man. La gara sembra chiusa, ma all’ultimo secondo del primo tempo Salvi la riapre con un destro chirurgico che batte Paleari e tiene accese le speranze dei ciociari.

Nella ripresa i ciociari trovano quasi subito il pareggio con Dionisi che pennella un tiro a giro dal limite che manda il pallone sotto l’incrocio non lasciando scampo a Paleari. Il Cittadella accusa il colpo e rischia di andare sotto all’ora di gioco quando ancora Dionisi si rende pericoloso trovando però la deviazione decisiva di Ghiringhelli.

La gara diventa più vibrante diverse occasioni da ambo le parti: le più ghiotte capitano a Benedetti, palo su tiro-cross, e Haas, che anziché incornare un traversone prova a mettere in mezzo la palla per un compagno. Allo scadere è ancora il Cittadella ad avere la palla buona per chiudere il match e la qualificazione, ma Bardi si supera su Branca e Krajnc anticipa di un soffio Stanco pronto a ribattere il pallone in rete.

Si va ai supplementari con le due squadre che continuano a creare e sprecare: al 94° è Iori a sprecare un’occasione colossale da pochi passi, poi sono Novakovich, Ciano e Rohden a portare pericoli allaporta dei padroni di casa che si salvano grazie a Paleari e Adorni, mentre al 105° tocca a Ciano impegnare Bardi. I secondi 15 minuti sono meno vibranti, con le due squadre che accusano la stanchezza e creano meno, ma quando tutto sembra segnato arriva la zampata di Ciano per i ciociari: mancino al volo dal limite e palla sotto l’incrocio dei pali. Esplode la gioia Frosinone che completa così la rimonta e stacca il biglietto per la semifinale.

Turno preliminare dei play off

Chievo Verona-Empoli 1-1 (97′ Garritano; 110° Tutino)
Cittadella-Frosinone 2-3 (6° rig., 45° Diaw; 45° Salvi, 52° Dionisi, 120° Ciano)

Semifinali:

ChievoVerona-Spezia (andata 8 agosto, ritorno 11 agosto)
Frosinone-Pordenone (andata 9 agosto, ritorno 12 agosto)

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.