Codacons: ‘Latte della centrale venduto a Palinuro a quasi 2 euro”. La denuncia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Il Vice segretario nazionale del Codacons, l’Avv. Matteo Marchetti, in vacanza a Palinuro, è rimasto senza parole quando questa mattina ha visto lo scontrino di un minimarket del centro di Palinuro, per il latte fresco parzialmente scremato, busta rosa, che solitamente a Salerno costa € 1,45.

“È scandaloso ed inammissibile” – continua l’Avv. Marchetti – “che un bene primario come il latte ed in un periodo di grave crisi economica, anche se in un luogo di vacanze, possa essere venduto €1,75. Passi che costi il 7% in più € 1,55, per il trasporto (per cui bisognerebbe aprire un altro capitolo), ma 1,75 aumentato cioè del 20%, no!!

Chi pensa che il turismo possa in questo modo recuperare il tempo del lockdown, sbaglia in pieno. Posso solo immaginare cosa stia succedendo in tutto il Comune di Centola, in tutto il Cilento ed in generale in tutti gli esercizi commerciali d’Italia”.

“Non è giusto ed oltremodo offensivo, ingannare i consumatori aumentando il prezzo dei beni primari ed approfittare dei turisti solo perché sono in vacanza”

Del fatto è stata informata la Centrale del Latte di Salerno, che ha garantito solerzia ed accuratezza nei controlli del caso, ma soprattutto sarà informata la Guardia di Finanza, a cui il Codacons chiederà di controllare tutte le attività commerciali del Comune di Centola e di tutto il Cilento e in tutti i luoghi di vacanza d’Italia.

I commercianti continuano a sottovalutare l’intelligenza dei loro clienti, che ora come non mai, stanno attenti alla spesa quotidiana, ma pretendono ed è giusto che lo facciano, che la loro vacanza sia distensione e riposo, non già una lotta tra “Guardie e ladri” come Fabrizi e Totò hanno immortalato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. E poi ancora si domandano perché a palinuro non ci va più nessuno…
    È anche e soprattutto colpa dei tanti commercianti disonesti se hanno desertificato un posto bello come il Cilento.

  2. Ma no si lamentano che pagano troppe tasse e si prendono pure il bonus di 600€ se eletti,nonostante i 13000€…le povere partite iva,sponsor della lega …

  3. È semplicemente una legge di mercato… Mesi senza lavoro e ora devono aumentare i prezzi per compensare… Aspettate che lo stato non impedisca più il licenziamento e poi vedrete che crisi si scatenerà.. E la conseguenza sarà un aumento dei prezzi…

  4. Gli alimentari, durante questo periodo di chiusura non hanno sofferto di crisi, anzi sono quelli che hanno guadagnato più degli altri. La realtà che in Cilento le attività commerciali e ricetive agiscono tutte in questo modo, perchè i cilentani nella loro mentalità ti devono fregare.

  5. Scusate ma quando si dice prezzo consigliato, il produttore non impone il prezzo di vendita semplicemente da un suggerimento. E poi nn capisco lo scandalo visto che i lidi da una vita fanno pagare tutto il quadruplo esempio i gelati…..

  6. Ma sulle buste del latte della Centrale c’è scritto chiaramente il prezzo (€1,39 mi pare), come fanno a fartelo pagare di più ???
    Questi acquirenti hanno il prosciutto sugli occhi ???
    Mah…

  7. Ma scusate se andate a VENEZIA dove vi fanno pagare anche l’aria che respirate ora vi scandalizzate se pagate 1 litro di latte 1,75 ma state sempre in un luogo turistico e questa cose si sanno come vanno !!

  8. per anni sono andato in vacanza a Palinuro, la gente del posto era, è e rimarrà sempre incapace di valorizzare il proprio territorio con queste meschinità, poi uno dice che li chiama provinciali.

  9. Poi dicono che i turisti non ce ne sono e loro perdono i soldi

    APPROFITTATORI

  10. La concorrenza sleale sta nel fatto che vari speculatori turistici di altre zone cercano di sputtanare il Cilento Paradiso in terra.Quest’anno il Cilento e super quotato-Super Pieno di turisti che amano il Cilento Selvaggio.Grandi speculatori politici e commerciali continuano a denigrare e saccheggiare il Cilento per inpoverire il popolo che si è evoluto.Il Cilento è stata l’unica area della Campania a urlare e dire al nord e settendrione d’Italia,Popolo e turisti del nord venite in vacanze nel Cilento sarete accolti a braccia aperte e tutti siete i benvenuti compreso La Lega con Matteo Salvini.Risultato = Pienone

  11. x Cilento Libero e Indipendente
    personalmente amo il Cilento più di ogni altro posto turistico in Italia ma questo che dici tu non ti dà il diritto di “fottere” il turista che magari quel latte lo deve dare al proprio bambino.
    Se io vado al Timone o in piazzetta a bere un aperitivo so che posso pagarlo anche € 10,00 e non protesto ma speculare al supermercato è da poveracci.
    p.s. si scrive settentrione.

  12. ma se con il pil a +0,2 stavamo morendo, ora con pil a -12,4% qualcosa dovrà pur succedere.Ecco allora da sfogo ad ognim inventiva commerciale, tipo aumenti sconsiderati di tutto…un consiglio :statev a casa e vedete bene i vs soldi a chi li dovete dare. 3 mesi fermi e il primo pensiero è stato fare le ferie…vedete voi…

  13. Ma sul fatto che il coperto al ristorante adesso si paga 7.50 euro e anche 10 in qualche posto, nessuno dice niente?

  14. ma è diventato un incubo salvini, lo avete sempre in bocca?? ahahahah… ma anche quando vi fa male la pancia date la colpa a salvini?? ahahahaha Siete diventati come gli interisti che danno la colpa alla Juve delle loro sconfitte… Ps. non sono un tifoso di salvini, ma non vi si può più leggere, lo avete sempre in bocca. E più ne parlare e più lui acquisisce voti, per colpa vostra.

  15. x Vergognatevi 17:41

    vedo che lei fa molta confusione,comunque continui ad amare il Cilento e splendido.
    Nota Bene Ho due Lauree.Non si scrive sattentrione ma grande civiltà del nord e l’ho hanno dimostrato facendo vacanze patriote nel Cilento Selvaggio.Anche Salvini era a Palinuro in forma vacanziere e riservata ma con un contatto popolano e un po selvaggio.E un uomo del Popolo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.