Disco verde per il nuovo concorsone in Campania, la Regione firma la delibera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
La delibera regionale è stata firmata: disco verde per il nuovo concorsone in Campania. In attesa – come scrive il quotidiano “La Città” – c’è già un esercito di 1 milione di candidati. Per tutti l’obiettivo è il contratto a tempo indeterminato negli Enti e nelle Pubbliche amministrazioni della Campania. Attualmente i vincitori del concorsone che hanno avviato il percorso formativo sono poco più di 2mila in Campania e 189 al Comune di Salerno: per arrivare alla copertura dei 10mila posti assicurati dal governatore Vincenzo De Luca a breve si aprirà una seconda fase di reclutamento, sempre attraverso una procedura concorsuale e sempre attraverso il precorso formativo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. C’ era una volta di solito così iniziavano le favolette … Quando però ci si risvegliava dal dolce ascoltare ci si rendeva conto che si viveva nel solito incubo… Queste sono storie vecchie pertanto chi deve aprisse gli occhi.

  2. Così si gonfia la spesa pubblica. È questa la vera occupazione di cui ha bisogno il meridione? Sono politiche vecchie di 60 anni. De Luca ritirati

  3. Ma che dici spirito libero. Gli enti pubblici sono sguarniti di personale in maniera imbarazzante. Sono semplicemente posti vacanti e con un disperato bisogno di essere riempiti, si spera di persone competenti. Si stanno facendo concorsi e migliaia di assunzioni in tutta Italia. De Luca non ha fatto niente di particolare e non sta creando posti di lavoro inutili a danno della spesa pubblica. L’unica cosa diversa fatta in Campania è l’accorpamento di tutti gli enti locali che si associano con la regione nel bandire un unico concorso, anzi un corso-concorso, sfruttando allo scopo i fondi europei. Modalità questa che ha i suoi vantaggi e svantaggi.

  4. vota di caverna ed enza da pastena come leccano loro sono le prime ad uscire vincitrice dalle elezioni…………..

  5. Le risate ce le faremo alla fine dei tirocini, quando gli enti, sull’orlo del dissesto finanziario, dovranno valutare se possono o meno assumere definitivamente i tirocinanti.
    In questo articolo il sottile particolare che trattasi di tirocini, senza nessuna certezza di assunzione, non è stato mai spiegato o citato.
    Sarà per motivi elettorali?
    Sarà perché gli ebeti parassiti si bevono tutte le fandonie?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.