“37,5 e due colpi di tosse”… Bassetti: ‘Ecco come stanno davvero le cose”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
L’Italia ha preso conoscenza dell’epidemia del nuovo coronavirus da febbraio e da oltre sei mesi, ogni giorno, i virologi dicono tutto e il contrario di tutto.  cittadini sono confusi dalle notizie divergenti e spesso contraddittorie, in alcuni casi allarmiste, fornite dagli esperti e non sanno più a chi credere. La fiducia degli italiani nei confronti dei virologi è scesa notevolmente rispetto a qualche mese fa ma a cercare di rimettere ordine nelle notizie e, soprattutti nei dati, ci prova Matteo Bassetti, direttore della Clinica malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova. Lo scrive IlGiornale.it in un articolo di Francesca Galici

Infettivologo contrario a qualunque allarmismo, Matteo Bassetti ha pubblicato sul suo profilo Facebook alcune tabelle con i dati dei contagi in Italia e nel mondo. L’obiettivo è di tranquillizzare i cittadini sui dati in crescita dei contagi giornalieri. Insieme al primario dell’Ospedale San Raffaele di Milano, il dottor Alberto Zangrillo, Bassetti da tempo dichiara che i nuovi contagiati non possono essere paragonati a quelli di marzo, perché il Covid ha perso carica virale. Per spiegare la nuova evoluzione dell’epidemia il direttore del San Martino ha elaborato alcune tabelle che ha condiviso sul suo profilo Facebook: “Su suggerimento e con un ingegnere, ho analizzato i dati mondiali ufficiali dell’Oms per vedere come l’aumento dei contagi nei vari Stati abbia influenzato le ospedalizzazioni e i decessi in questi Paesi”.

Il professore ha preso come riferimento Paesi che hanno contrastato il virus in maniera differente. “Sia nei Paesi che hanno utilizzato contromisure più severe contro la pandemia (Italia, Spagna, Germania) che nei Paesi che invece hanno usato metodi molto più ‘blandi’ (Usa, India), dove il virus è praticamente ‘sfuggito di mano’, i decessi in percentuale sono decisamente calati”, afferma Matteo Bassetti con i dati alla mano.

Sulla base di questi risultati, l’infettivologo di Genova porta due considerazioni: “I nuovi contagiati stanno meglio dei primi contagiati, o perché non si ammalano affatto (non è un caso che aumentano gli asintomatici) oppure perché la malattia è molto più gestibile dal punto di vista medico”. Per questa ragione il medico sostiene che “i dati mi sembrano incoraggianti”.

Nonostante l’ottimismo trapelante dalle sue parole, Matteo Bassetti chiede di non abbassare la guardia: “Ho visto tanta gente con le mascherine messe benissimo (e meno male), ma pochissimi che si lavano le mani. Attenzione a pensare che la mascherina sia l’unico presidio per difenderci.. È solo uno dei tanti. Mi raccomando”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Maledettoooooo, di Covid si muore! Non lo state a sentire e mettetevi la mascherina sempre, anche in bagno

  2. Mi raccomando idiota, come dice Bassetti
    musseruola e lavati le mani, a te consiglio anche un po’ di acqua fredda dietro la nuca.

  3. a questi due li dovrebbero bandire x sempre e togliere il diritto di parola… ma come si fà….le persone muoiono ogni giorno e sono sempre sti due a mettere in discussione tutto. Uno medico di berlusca, l’altro vicino ai poteri economici forti..ma vi rendete conto di che gente è questa

  4. Aggiungerei mascherina dopo le 18 perché prima il virus non contagia , oramai è una pagliacciata.. poveri voi

  5. 16 miliardi mps ladroni, ci mancava il fesso che scriveva degli spiccioli e dimenticava i miliardi sinistri e democratici vero?

  6. x 22e40 parli di Repubblica? la lasciamo a te in quel di topolandia. quello è il tuo livello, e si vede dai tuoi contenuti vuoti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.