Discoteche, Tar respinge le richieste dei gestori: no alla riapertura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa

Non ci sarà alcuna riapertura delle discoteche al momento. Il Tar ha infatti detto “no” alla sospensione cautelare urgente dell’ordinanza con la quale il 16 agosto il ministro della Salute ha chiuso i locali da ballo e introdotto l’obbligo di mascherina nei luoghi pubblici. Lo ha deciso il presidente della terza sezione quater del Tar del Lazio, respingendo una richiesta di sospensione cautelare urgente proposta dall’associazione sindacale Silb-Fipe

L’udienza in camera di consiglio per la valutazione collegiale del ricorso è stata fissata al 9 settembre. Nelle motivazioni del Tar si legge che “nel bilanciamento degli interessi proprio della presente fase del giudizio, la posizione di parte ricorrente risulta recessiva rispetto all’interesse pubblico alla tutela della salute nel contesto della grave epidemia in atto” e “tale interesse costituisce l’oggetto primario delle valutazioni dell’Amministrazione”.

“Fino al 7 settembre staremo chiusi e ora prolifererà l’abusivismo – ha commentato Maurizio Pasca, presidente del Silb Filp -. L’ordinanza del ministro non sta facendo altro che incentivare l’abusivismo. Siamo già in possesso di centinaia di video di feste abusive in ville che sfuggono a ogni controllo. In un filmato con giovani che addirittura si dichiarano positivi al Covid”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Non vi allarmate ci penserà lo Stato a salvare gli investimenti fatti dagli imprenditori e a mantenere le centinaia di migliaia di posti di lavoro persi. . . . O no?

  2. non basta.. devono pagare le vittime del contaggio sti avvoltoi..Vai CODACONS

  3. I babbei museruolati sono felici per questa decisione del Tar, ok siamo salvi e così non mUorira’ più nessuno, ma nessuno pensa a chi ha perso il lavoro?
    Parlo da profano, ma oltre agli imprenditori che credo possano sopravvivere per un po’, il resto? Camerieri, chef, barman, addetti pulizia e cucina, dj, ecc?
    Cosa devono fare? Ci penserà lo stato con i millemilamiliardi che farfugliava il NON eletto conte?
    O i babbei bardati Covid-Love hanno istituto un fondo insieme al “salvatore” della Campania (megaloman) ? Così, giusto per sapere. …….

  4. il solito babbeo ragazzotto 12:32 che fotocopia lo stesso commento dappertutto: secondo te a me interessa qualcosa delle discoteche in sé? sappi che non ci vado da almeno un ventennio o forse più. Quello che però non capite è l’assoluta stupidità di qeuste misure OGGI. E non solo, siete tanto stupidi da non capire che con la scusa di queste chiusure e di questo virus, lo Stato si sta indebitando per MILIARDI DI EURO, cosa che non gli serviva affatto! Quindi anche VOI BABBEI e i vostri figli sarete costretti a pagare il conto di questi prestiti per i prossimi decenni, e se non pagate vi tagliano i servizi essenziali, e pure i soldi dal conto corrente perdete..
    Continuate mascherati mi raccomando: è il simboo del potere di questi mafiosi che si stanno comprando l’Italia in saldo dopo averla costretta, tramite virus morto e museruole, a indebitarsi..

  5. Mi dispiace a volte mi rendo conto di non prendere le pillole sempre, come da prescrizione, chiedo scusa se alla mia età dico ancora fregnacce, purtroppo il disturbo dell’adattamento è permeato in me

  6. il babbeo 21:12 adesso si è messo a giocare scrivendo fesserie a nome nostro e fotocopiando il commento dappertutto! che babbeo.. hai confermato il tuo livello: un bambino! Si capisce benissimo che quelle fesserie senza senso non possono venire da me runner e altri, inutile che sprechi il tuo tempo, a meno che non lavori per il giornale

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.