Codacons Campania: insufficienti i controlli anti-covid agli aeroporti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Codacons torna sulla questione della sicurezza anti-COVID sui voli in Italia e diffonde i primi risultati del questionario diffuso per verificare il rispetto delle norme di contenimento previste in Italia, da parte delle compagnie aeree, nelle fasi di imbarco, sbarco e durante il volo. Risultati clamorosi, che gettano ombre inquietanti sul rispetto di dette norme, in particolare riguardo le procedure sugli annullamenti dei voli, sul distanziamento a bordo, sullo stivaggio dei bagagli e sulle informazioni diffuse dal personale di bordo.

Nelle settimane scorse, l’associazione dei consumatori ha infatti deciso di avviare un controllo mistery client su tutte le compagnie aeree proprio per garantire il rispetto della salute e della sicurezza dei passeggeri. L’associazione ha diffuso, sul proprio sito e nei confronti dei 500.000 utenti iscritti alla newsletter, un questionario (disponibile all’indirizzo https://bit.ly/2EjILr8) destinato proprio alla verifica delle doverose misure di precauzione e tutela dei passeggeri: i risultati del questionario verranno inviati a Enac, con cadenza settimanale, proprio per informare l’ente di controllo sulla tutela della salute e della sicurezza degli utenti.

In particolare, anche se i risultati sono ovviamente ancora parziali e provvisori, ecco i risultati:

1. Il 40% dei partecipanti denuncia che “le informazioni fornite dalla compagnia sulle procedure di eventuali annullamenti del volo”, con illusione di rimborsi totali;

2. Proprio mentre i contagi crescono, inoltre, è emblematico il fatto che addirittura il 65% dei partecipanti denunci il mancato rispetto “delle indicazioni sul distanziamento tra i passeggeri in fila durante le operazioni di imbarco sull’aeromobile”;

3. Il 60% denuncia “potenziali situazioni di rischio contagio durante l’utilizzo della toilette, e nei passaggi nel corridoio”;

4. Il 47% dei partecipanti denuncia il mancato rispetto dei protocolli di distanziamento “durante lo stivaggio del bagaglio a mano” e scarsissimi controlli durante il volo sull’obbligo di indossare le mascherine.

Percentuali egualmente impressionanti riguardano altri aspetti dell’esperienza di volo (informazioni, preparazione del personale, uso delle mascherine, distribuzione dei cibi).

Il Codacons, che manderà i dati raccolti a Enac, invita ancora una volta i passeggeri a raccontare la propria esperienza ed esprimere le proprie valutazioni in merito, intende incentivare la partecipazione dei consumatori alla verifica. Per questo invita i partecipanti a raccontare davanti alle proprie telecamere la propria esperienza di passeggero; i video, così realizzati, confluiranno poi sui canali social dell’Associazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.