I campani evitino viaggi all’estero. L’ira di De Luca: “Basta irresponsabili”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
29
Stampa
L’aumento dei contagi in Campania e la situazione al Cotugno che vede esaurire gli 8 posti letto della terapia subintensiva  (scrive Il Mattino oggi in edicola) scatena la rabbia del Governatore della Campania De Luca «Non ci sono parole per censurare comportamenti di incredibile superficialità che sono alla base dei nuovi contagi causati dai rientri da vacanze all’estero, in particolare da Malta, Grecia, Ucraina, Croazia, Spagna. La convivenza civile comporta doveri di responsabilità ineludibili, per se stessi, per le proprie famiglie e per la comunità.

È intollerabile – attacca il presidente De Luca – la totale indifferenza a questi doveri. Tanto più nel momento in cui vengono colpiti centinaia di concittadini al di sotto dei 35 anni e alla vigilia dell’apertura dell’anno scolastico».

De Luca invita inoltre  «ad evitare viaggi all’estero eventualmente già programmati» e poi aggiunge: «Senza senso di responsabilità tutto diventa più difficile e grave. La situazione è pienamente sotto controllo ma occorre evitare comportamenti irresponsabili e sbagliati, come ad esempio recarsi nei Pronto Soccorso degli ospedali per sottoporsi a tampone appena rientrati dall’estero, senza considerare il periodo di incubazione del virus.

Siamo – avverte De Luca – ovviamente impegnati a fornire i risultati dei tamponi nei tempi più rapidi possibili, tenendo conto del lavoro enorme che si sta facendo. L’impegno continua senza sosta, come è stato per l’intero mese di agosto. Parte a breve anche l’effettuazione dei tamponi per chi rientra dall’estero anche all’aeroporto di Capodichino. Ritengo doveroso infine, invitare i nostri concittadini ad evitare viaggi all’estero eventualmente già programmati».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

29 COMMENTI

  1. e perchè? lo sa che la Grecia sta infinitamente meglio di noi? 226 morti in tutto da gennaio, di cosa parla? in Campania teniamo 440 morti con 6 milioni di abitanti, la Grecia 226 con 11 milioni di abitanti, pure un bambino capisce che stanno meglio di noi! E parlo ad oggi, dopo 8 mesi. Questo sta proprio fuori di testa, dovete capire che dice solo fesserie, infatti è la Grecia che deve avere paura dei Campani, non il contrario!

  2. Con le chiacchiere ed il fumo con la manovella non si risolvono i problemi.
    Gli ebeti parassiti ancora credono alle fandonie che Papino racconta perché sperano sempre che possano ricevere gli aiutini promessi.
    Venderebbero anche la madre pur di avere qualche speranza di privilegio.
    Aprite gli occhi, alzate la testa, riacquistate orgoglio e dignità, liberatevi dalla schiavitù, cacciamo a calci nel sedere questi farabutti della politica che promettono e non mantengono, che fanno solo gli interessi della propria famiglia e degli appartenenti alla casta.
    Votate chiunque, di qualunque corrente politica, ma liberiamoci di chi da anni ci prende in giro con i fumogeni accesi e con la complicità di media al soldo.

  3. Pino amico mio, sono arivati stamattina a casa mia con i camici bianchi, pensavo fosse il covid ma invece era il CIMM.Per favore metti in guardia anche Salvatore e gli altri , non si facessero trovare altrimenti ci portano via e non possiamo scrivere piuù su salernonotizie

  4. Sapendo che gli italiani si sarebbero comportati in modo irresponsabile il governo avrebbe dovuto sin dal principio prevedere e imporre test e quarantena per tutti coloro i quali facevano ritorno dall’estero. Purtroppo l’incompetenza e l’ignoranza regna tra chi governa questo paese.

  5. Perche’ con i tanti divieti messi, non hanno pure pensato a quello di recarsi all’ estero ?
    Questo indica incapacita’ politica. Si corre ai ripari sempre dopo. Saprei farlo anch’io.
    Prima aprono ai viaggi e poi… Si orgsnizzassero e sacessero controlli agli aereoporti. Vi assicuro che viaggiano poche persone.

  6. Poverino, dipendesse da lui vieterebbe i viaggi all’estero, ma non può. Ora “tuona”, ma qui il tempo è stupendo, il migliore per prendere un aereo ed andare all’estero.

  7. Meno male che ci sono persone come Pino che hanno un po’ di buon senso; sono rientrato dalla Grecia lunedì, ovviamente non sono andato a Mykonos a fare i beach party ammassati l’uno sull’altro, come ho visto fare anche a Palinuro con il focolaio di Pisciotta a pochi chilometri…parliamoci chiaro, in Grecia fino a fine luglio i casi si contavano sulle dita di una mano, il contagio l’hanno portato italiani e inglesi; “forse” domani farò il test, ma non a domicilio come sarebbe logico, ma presso una cooperativa di Fisciano dove dovrò recarmi con la mia autovettura…quindi non solo all’aeroporto tutti sono usciti senza alcun controllo se non quello banale della temperatura, ma molti dovranno uscire dalle loro abitazioni per andare a fare il tampone fuori città!! E poi, quanti viaggiatori si saranno autodichiarati alle ASL? Ho sentito molti ragazzi in aereo affermare che non si sarebbero autodenunciati per evitare di stare in casa, è una cosa irresponsabile ma prevedibile! Se veramente avessero voluto fare uno screening serio avrebbero dovuto prenderci alla discesa dalla scaletta dell’aereo, portarci in un luogo isolato e sottoporci tutti a tampone!!
    L’ordinanza della Regione Campania prevede modalità di attuazione a dir poco farraginose che lasciano ampi margini di “irresponsabile discrezionalità”…in che regione viviamo, poveri noi…

  8. ma quale governo quello che sta aprendo le porte all’africa e distribuendo migranti infetti a tutte le regioni ??

  9. Devo confessare tutta la mia ammirazione per la dedizione con cui Runner, Pino e pseudonimi vari presidiano il sito, come avvoltoi si avventano su qualsiasi notizia covid related e ripetono fino allo sfinimento le loro litanie. Ulteriormente lodevoli perché sanno che noi pecore ignoranti non impareremo mai; loro, imperterriti depositari della verità, emergono come fari di sapienza, inutili per noi ciechi naviganti in questo mare di fake news. Loro, i custodi delle mappe che riportano i porti sicuri, i veri siti di informazione, quelli che noi non frequenteremo mai perché obnubilati dall’informazione di regime.
    Ancor più lodevoli perché sacrificano tutto il loro tempo libero per commentare, tra un impegno lavorativo e l’altro.
    Di cosa potremmo parlare con il vicino di ombrellone sulla spiaggia, senza i loro interessantissimi spunti di discussione? Si sacrificano per noi mentre ignari viviamo la nostra vita all’oscuro della verità. Usciamo di casa, andiamo a lavoro, facciamo compere, frequentiamo amici e parenti, in bar e ristoranti. E stupidamente mettiamo le mascherine e evitiamo di stringerci le mani.
    Dovremmo invece stare chiusi in casa h24 ad informarci e commentare ogni notizia.
    Vadano avanti così. Salernonotizie sarebbe più povera senza di loro. 🙂

  10. Il ritorno del’ contagio era inevitabile con le riaperture.Msscherina,distanziamento,lavaggio delle mani..non ci sono alternative

  11. Gentile signor Pino, visto che lei ha citato la Grecia e considerato che sono da molti anni un assiduo frequentatore dell’area egea sia insulare che continentale, mi permetto di precisare quanto segue. Soffro terribilmente il fatto di non aver messo ancora il piede quest’anno sulla terra ellenica. Questa astensione dall’oltrepassare lo Ionio è dovuta anche ai numerosi contatti con amici greci, i quali mi invitano a non intraprendere alcun viaggio non strettamente necessario. La Grecia ha aperto al turismo internazionale per evidenti motivi di carattere economico ma la gente non è affatto contenta dell’afflusso dei turisti. Questa posizione ragionevole è data unicamente dal buon senso. Il virus viaggia con le persone, questa è l’unica verità che noi profani possiamo dire. Va da sé che un comportamento responsabile si limiti, in questo difficile ma non drammatico periodo, ad evitare viaggi e spostamenti. È l’unico sacrificio tollerabile che potremmo fare, per non dare adito alle autorità di adottare misure ancora più restrittive. Su questo credo di poter dire che De Luca abbia ragione. La saluto.

  12. “lo sa che la Grecia sta infinitamente meglio di noi? 226 morti in tutto da gennaio, di cosa parla? in Campania teniamo 440 morti con 6 milioni di abitanti, la Grecia 226 con 11 milioni di abitanti, pure un bambino capisce che stanno meglio di noi! E parlo ad oggi, dopo 8 mesi. Questo sta proprio fuori di testa, dovete capire che dice solo fesserie, infatti è la Grecia che deve avere paura dei Campani, non il contrario!” [cit. Pino]
    Appunto! Per questo non si dovrebbe andare in vacanza all’estero. Primo, per non portare il nostro virus anche altrove. Secondo, e questo lo dovresti capire, dall’alto della tua infinita sapienza, in vacanza i giovani ci vanno per divertirsi ed aggregarsi. E difatti i contagi di ritorno sono quasi tutti di italiani che si sono infettati in zone frequentate da altri italiani.
    Per quest’anno sarebbe stato meglio limitare le vacanze a quelle di prossimità. Ognuno nella propria regione o in quelle limitrofe. Punto.

  13. Guardate. è davvero divertente e rilassante leggervi: c’è chi tenta di ragionare, chi la mette sugli slogan, chi è tifoso di e chi è contro di, chi dice “A” e chi gli risponde su “B”.
    Siete uno spasso.
    Gli unici che ragionano sono Pino e Runner, ma anche lì mi chiedo: ma come fate ad avere tutto questo tempo da stare sempre a commentare?
    E poi, ma non vi siete stancati di tentare di lavare la testa agli asini che, come dice il proverbio, si perde acqua (oppure ranno, a seconda delle versioni ndr) e sapone?

  14. quando finisce questa campagna politica? No perché di sentire a megaloman che ogni giorno ci dice dove e come andare in bagno pure i gioielli si stanno frantumando. Ma un giorno dico solo uno può risparmiarsi di fare il duce?

  15. azz salernitano che fai?? ti contraddici, ma non eri un fautore di …liberi tutti…..ah ho capito ieri hai preso le medicine..bravo continua così che piano piano guarisci dal morbo del negazionismo a tutti i costi.Gli altri purtroppo non le prendono le medicine, non vogliono guarire o meglio credono di non essere malati di str……gine

  16. purtroppo il nostro caro governatore quando parla ci vorrebbe cemento a presa rapida sulla bocca,in primis la grecia sta in una situazione migliore della nostra e noi non abbiamo quasi niente in rapporto popolazione infettati e tutti lievi,secondo predisporre dei controlli agli aereoporti e’ cosi’ difficile?parla solo e non fa niente e siamo fortunati in campania che il virus ci ha solo sfiorati altrimenti………………de luca l’immagine del nostro governo,incapacita’ e chiacchiere e quel santo uomo di mattarella non vede-non sente- non parla,ma le destre fanno cosi’ paura o sono loro che hanno paura di perdere la loro poltrona con tutto quello che ne derriva?

  17. sei tu l’irresponsable!! solo slogan e niente fatti!!!! hai voluto riaprire (discoteche e spiagge non era necessario, così come non predisporre controlli per chi rientrava dall’estero) e mo a chi vuoi dare la colpa?!? il lanciafiamme lo tieni nascosto “dietro”?!? dalle 18 alle 6 nessuno controlla!!

  18. Si va all’estero perché in Italia chiedono cifre esorbitanti per una settimana con limitazioni e restrizioni….non è che il consumatore deve pagare le perdite d’esercizio di un’azienda per i mesi di chiusura…
    Domani si parte tutti in Grecia viva le vacanze all’estero…in Italia il turista è visto come un pollo da spennare

  19. io ho riportato semplicemente i dati, i quali confermano senza alcun dubbio che la grecia non è un pericolo e sta meglio di noi. chi afferma il contrario dovrebbe almeno dimostrare da dove prende i numeri e come li elabora, ma questo non è MAI stato fatto in nessuna delle critiche fatte a me o altri, mentre le minacce abbondano, come i copiaincolla da fantomatici siti che nulla dicono per confutare quanto noi affermiamo. Anche perchè parliamodi dati, numeri, presi da fonti riconosciute e/o ufficiali.
    Purtroppo le minacce sono tante, e questo dovrebbe farvi capire tante cose.. come pure la censura, ultima ad esempio su un commento che ho fatto con riferimenti in inglese a uno studio riconosciuto, pubblicato e mai smentito, sulla sicurezza delle mascherine… tagliato..
    Riflettete e pensate a dove ci stanno portando con questa storia delle maschere.. ora pure i bambini a 6 anni dovrebbero vivere il resto della loro vita mascherati, una tristezzza e una rabbia che non immaginate..

  20. pensa se al posto delle mascherine dovevano indossare le maschere antigas..Ebete, lo vuoi capire che il mondo è in guerra o no…se il prossimo anno arriviamo a sei milioni di morti nel mondo forse capisce che la Grande Guerra ha avuto vittime minori.

  21. Avete capito??? Sto macello proprio ora che c’è stata l apertura della campagna elettorale 😝 pagliaccio

  22. x il demente 18 e 58, tu pensa se mio nonno teneva treppppalle! vinceva la quarta guerra punico-azteca. Lo vuoi capire che il mondo è in guerra??! (contro i dementi come te!)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.