Chiusa in casa in attesa del tampone: racconto-denuncia di una 26enne salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Tornano da una vacanza in Francia, si autodenunciano al rientro a Salerno all’Asl ma per oltre cinque giorni nessuno si reca presso la loro abitazione per il tampone. E’ la denuncia di E.D.M 26enne salernitana partita con i genitori per un viaggio in Francia, il 10 agosto,  quando l’ordinanza regionale che prevede il tampone obbligatorio per tutti i cittadini rientrati dall’estero non era ancora stata emanata, rispettano tutti gli obblighi al rientro ma scontano i ritardi e le mancate risposte da chi dovrebbe provvedere a fare le verifiche.

A riportare la lettera – denuncia di E.D.M è il sito Ottopagine.it:  “Appena tornati abbiamo mandato un’email all’ASL dicendo che eravamo stati in Francia, comunicando tutti i nostri dati personali e lasciando il numero di cellulare. Abbiamo segnalato che lunedì 24 i miei genitori dovevano rientrare al lavoro e che quindi avevamo urgenza di fare il tampone entro quella data.” racconta la ragazza.

“Niente, a 5 giorni dalla segnalazione zero notizie sul tampone. Le linee sono intasate e migliaia di persone aspettano e si lamentano. Le altre Asl si sono organizzate con tendostrutture ma quella di Salerno no” aggiunge la giovane salernitana.

“Mi va bene fare il tampone, è giusto, ma è assurdo dover restare chiusi in casa 14 giorni in attesa. Ci sono delle necessità di rientro al lavoro e delle esigenze come fare la spesa, pagare le bollette” commenta la ragazza.

“Chi è andato in Cilento, in Puglia, in Sicilia a ballare o in spiagge piene di gente può liberamente circolare, e anche i turisti stranieri che vengono in auto dall’Italia non devono segnalare nulla” dichiara E.D.M in attesa di un tampone che, data la grande richiesta è slittato chissà a quando

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Visto? Poi criticate chi va nei locali e dà i numeri sbagliati. L’applicazione Immuni dà gli stessi problemi. Ovviamente ci saranno i soliti testicolini covidlovers delucafan che diranno che non sarebbe dovuta partire etc. Per fortuna esiste la libertà di viaggiare. Quella libertà che qualcuno vorrebbe togliere. A quelli che inneggiano alla dittatura, consiglio una visita al cimitero inglese di Pontecagnano, li troverete ragazzi che sono morti per permettere a noi oggi di parlare liberamente. Pensateci prima di dare consenso a chi vi vuole impauriti e chiusi in casa.

  2. Ha detto Papino che è tutto a posto.
    Ha detto che la nostra sanità è ecccceeeeezzzzzionale.
    Adesso viene lui con il lanciafiamme e risolve tutto.
    Abbi fede lui mantiene sempre le promesse……

  3. a de luca -de luca la migliore sanita’ italiana………..spara palle e ti votano un mistero o forse non c’e’ mai peggio al meno peggio

  4. Certo i tanti dementi postcovid ritengono sia da folli fare un viaggio poi andare in Francia per loro e’ impensabile nello loro malata mente al massimo si puo’ andare in farmacia a comprare maschera e antidepressivi come vorrebbe vicienz e poi tutti a votarlo……

  5. Fai i 15 giorni di quarantena e dopo riprendi regolarmente la tua vita. Non sono venuti a farti il tampone? Cazzi loro. Tanto questa è l’amministrazione delle spacconate , delle vanterie immotivate e, soprattutto, dei pochissimi fatti.

  6. Uscite fate tutto quello che dovete fare, in italia ad essere onesti si resta sempre fregati. Nessuno ti obbliga a restare in casa.

  7. Ma megaloman il salvatore della patria, alias kenshiro, non aveva detto che la sanità pubblica campana è un’altra eccellenza della regione? (Grazie a lui soprattutto n.b.)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.