Coronavirus: crescono ancora i contagi, sono 1.210 in Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Non si ferma la crescita dei contagi per il Covid in Italia: sono 1.210 (contro il 1.071 di sabato) i nuovi casi registrati nelle ultime ore. Sono 7 i morti, in crescita rispetto ai 3 di sabato ma in calo a fronte dei 9 registrati venerdì. Questi i dati del ministero della Salute.

I guariti oggi, domenica 23 agosto, sono 267 per un totale di 205.470. In totale i casi registrati dal ministero della Salute sono 259.345, mente il totale dei decessi è di 35.437. Il totale degli attualmente positivi è di 18.438 (+935).

Sono invece 47 i ricoverati in più con sintomi covid in Italia (per un totale di 971) con un incremento di 5 persone in terapia intensiva (69) rispetto a sabato. In isolamento domiciliare sono in 17.398 (+883). Dai dati forniti dal ministero della Salute emerge anche che i tamponi effettuati sono stati circa 67 mila, 10 mila in meno di sabato.

Sono cinque le regioni che hanno superato oggi , domenica 23 agosto, i cento contagiati, con la Lombardia che ritorna al top con 239 nuovi casi, seguita dal Lazio con 184, dal Veneto con 145, dalla Campania con 138 e dall’Emilia Romagna con 127. Più distanziate le altre regioni, con 81 casi in Sardegna e 59 in Toscana. L’unica regione che  non registra nuovi contagi è la Valle d’Aosta mentre in Molise se ne segnala uno, 3 nella provincia di Trento e 5 sia in Basilicata che nelle Marche. Per quanto riguarda i ricoverati con sintomi, il Lazio continua ad aver il dato più alto (286) con un incremento di 21 rispetto a sabato. Stabile la Lombardia con 148. Le terapie intensive sono più numerose in Lombardia (14) con al secondo posto la Sicilia (10).

Sono 81 i nuovi casi di coronavirus accertati in Sardegna, non si registrano nuove vittime. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale salgono a 1.734 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati nell’Isola dall’inizio dell’emergenza.

Dei nuovi 81 casi: 56 sono stati registrati nel nord Sardegna e 17 nella Città Metropolitana di Cagliari, la maggior parte individuati in seguito all’attività di tracciamento dei contatti dei casi precedentemente accertati, a cui si aggiungono 3 casi nel Sud Sardegna, di cui due turisti provenienti dalla Spagna e uno proveniente da altra regione, e 5 nella Provincia di Nuoro, quattro turisti e un residente.

Resta invariato il numero delle vittime, 134 in tutto. In totale sono stati eseguiti 124.137 tamponi. I pazienti ricoverati in ospedale sono 18 (+4 rispetto al dato di ieri), nessuno in terapia intensiva, mentre 320 sono le persone in isolamento domiciliare.

Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.259 (+1) pazienti guariti, più altri 3 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 1.734 casi positivi complessivamente accertati, 326 (+17) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 172 (+3) nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 108 (+5) a Nuoro, 1.067 (+56) a Sassari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Maledetti giuvinastri della movida…..ops, scusatemi. Questo mese i nemici sono i vacanzieri. Quindi: Maledetti vacanzieri, ma non potevate rimanere a Salerno a fare il bagno al chiavicone?

  2. Perché Runner non sei andato in vacanza, invece di stare a casa a scrivere strozzate tutta l’estate?
    Non mi dire che speravi che il virus scomparisse, De Luca non fosse rieletto…
    In tal caso prenota la visita dallo psicologo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.