Covid, un morto in provincia di Salerno: anche 2 contagiati nella sua famiglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Numeri preoccupanti ieri in Campania: altri 138 contagiati. Ma, soprattutto, si è registrato un decesso: si tratta di una persona anziana del Salernitano, che – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – lascia anche nella sua famiglia altri due positivi. Nelle nostra Regione l’indice Rt è salito  a 2,37 ma è stato poi corretto al ribasso dall’algoritmo della Protezione civile a seguito dei basso numero di ospedalizzati, 63 in tutto, 5 in meno del giorno prima. Infine 2 i malati in terapia intensiva, 862 in isolamento domiciliare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Numeri preoccupanti: 2 in terapia intensiva. La persona che è morta, non si sa com’è morta, però aveva il covid, quindi va calcolata come decesso per covid. “Guarda quanti morti per covid!”. Grazie

  2. Un morto con due familiari positivi e che significa che e’ morto per il Covid 19? Quali altre patologia aveva perche’ sicuramente ne aveva piu’ di una , era ammalato di Covid 19 ? Dov’era ricoverato? Quanto tempo prima eventualmente fosse morto per Covid 19 l’ha contratto?Dove lo ha contratto? Era stato analizzato col tampone ed esami sierologICI? L’indice Rt sale solo perche’ vI sono più tamponi ed e’ ovvio che piu’ tamponi fai e piu’ ne puoi trovare. Perché non si ricercano così assiduamente ammalati di altre malattie molto piu’ gravi e con un indice di mortalita’ veramente alto a cui si potrebbe veramente prentivamente salvare la vita. Smettetela di fare terrorismo psicologico anzi non dimenticatevi i danni mentali che ha fatto il lookdawn e che si potranno dietro tante famiglie per anni e se dovete fare pubblicita’ al Covid 19 date dati certi e riscontrabili

  3. I NEGAZIONISTI SONO TANTI MA TANTI CEREBROLESI,SENZA SPERANZA.DI RECUPERO…….QUESTO E’ UN DATO DI FATTO.
    PERO’ TU CARISSIMA “SALERNONOTIZIE” ABBI UN PO’ DI BUON SENSO E CERCA DI NON CONTRIBUIRE AD AUMENTARE L’ANSIA E PANICO IN SOGGETTI GIA’ FRAGILI A CAUSA DI QUESTA PANDEMIA.
    IL DECESSO DI CUI PARLI SI RIFERISCE ALLA PERSONA DI “MERCATO SAN SEVERINO” GIà MALATO ONCOLOGICO..CON MOGLIE E FIGLIA LORO VOLTA INFETTE.
    ORA ….IL VIRUS ESISTE….GIRA COLPISCE E IN MOLTI CASI UCCIDE……..PERO’ VOI REDazione NON ANNUNCIATE 100 VOLTE LO STESSO DECESSO…..SE LA VITTIMA E SEMPRE LA MEDESIMA…..
    e infine indicate precisamente l’area geografica se non è troppo di disturbo…..mi sembra più onesto nei riguardi di molti cittadini……!

  4. Questi vogliono evitare le elezioni, hanno acceso le antenne 6g per attivare il coviddi ai giovani in vacanza che poi sono tutti asintomatici e non trasmettono il virus pur di fare terrorismo psicologico per rinchiuderci di nuovo e mantenere le poltrone, siamo in una dittatura.

  5. il morto a s:Maria si Cstellabate è una bufala il Sindaco si appresta a fare una denuncia al MATTINO per notizie false

  6. x Filippo

    Dovresti consultare qualcuno per il tuo problema. Magari non guarisci del tutto ma potrebbe migliorare la qualità della vita.

  7. Vogliamo le curve di contagio non numeretti campati in aria. si trovano solo informazioni tendenziose senza fondamento scientifico

  8. Nel mondo si preoccupano per nulla. Sono tutti amici di Vincenzo questi miserabili. Ci vuole Salvini che appena al governo sistema tutto eiversando a bilancio dello Stato i milioni che la lega ha rubato…bravo salvini.

  9. Ci sono i due vigili di Roma picchiati e mandati all’ospedale da tre ragazzi che si sono rifiutati di indossare la mascherina.
    Ci sono i due carabinieri che a Trastevere sono stati insultati e minacciati da altri ragazzi, per la stessa ragione.
    Ci sono gli infermieri insultati sui social perché rimproverano chi non indossa le mascherine e temono il ritorno dell’incubo: “Questo è il lavoro che vi siete scelti e ora non rompete le palle” scrivono.
    Ci sono gli operatori di bordo del traghetto per la Sardegna che sono stati insultati da una ex concorrente del Grande Fratello perché le hanno chiesto di indossare la mascherina.
    Ci sono i poliziotti sbeffeggiati da chi cita leggi strampalate per giustificare la propria disobbedienza.
    Ci sono i controllori sui treni, gli autobus, hostess, stuart, costretti a confrontarsi ogni volta con i fenomeni di turno che rifiutano la mascherina, urlano, sbraitano e si riprendono con il cellulare.
    C’è la tizia che ha litigato con i vigili perché l’hanno obbligata a mettere la mascherina. E lei, tornata a casa, su Facebook ha recitato il Padre Nostro e offerto al diavolo il suo corpo pur di liberare il mondo dai “politici criminali del governo”.
    Ogni giorno questi lavoratori sono costretti a perdere tempo e a beccarsi gli insulti di questi fenomeni qui. Ogni giorno migliaia di italiani sono messi in pericolo da loro.
    Che attenzione: non sbucano dal nulla.
    Ma sono figli tutti della stessa matrice ideologica: quella dei complottisti, dei negazionisti, dei sovranisti, dei leghisti. Sono tutti anti-governativi e figli della stessa propaganda.
    Figli perfino della stessa legittimazione politica data loro da quel leader che crea assembramenti in tutta Italia, che non mette la mascherina, che dice “io la mascherina non la metto”, “io il saluto col gomito non lo faccio”, “io la mascherina a mia figlia non la faccio mettere”.
    Ora gira per i social gira il penoso video di 5 anziani (sembra abbiano tra i 70 e gli 80 anni) che bruciano in un secchio le mascherine e in coro dicono: “Fallo anche tu”.
    Se questa gente non avesse trovato in questi mesi legittimazione in una enorme parte politica probabilmente sarebbero fenomeni circoscritti e di folclore. Invece si sentono protetti, si sentono legittimati e crescono pericolosamente.
    E di tutto questo i loro legittimatori, che sfruttano la paura e il complottismo per tornaconto personale, dovranno prima o poi rispondere davanti al Paese, all’Italia, ai lavoratori che hanno messo in difficoltà, ai famigliari delle vittime.

  10. x Max

    Quindi fammi comprendere il tuo pensiero:

    Se salvini va al governo allora restituisce quello che ha rubato e “sistema tutto”, quindi bravo.
    Se invece non va al governo allora se li tiene come è giusto che sia.

    Ma sei nato scemo o ti hanno negato l’ossigeno quando eri piccolo?

  11. Per Runner: Finalmente ho capito il tuo problema bullizzato a scuola , soldatino in casa e leone virtualé, contento te.Ahahahah

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.