Coronavirus, più di 7mila casi in Francia, Macron: Verso nuovo lockdown

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Il governo francese sta facendo tutto il possibile per evitare un altro lockdown a livello nazionale a causa della pandemia di coronavirus, ma al momento è impossibile escludere qualsiasi scenario.

Lo rende noto Emmanuel Macron, commentando il nuovo record di contagi Oltralpe: più di 7mila in sole 24 ore. “Stiamo facendo ogni cosa per evitare un altro lockdown ed in particolare un lockdown nazionale”, ha detto Macron. “Abbiamo imparato abbastanza da sapere che niente può essere escluso. Ma stiamo facendo il possibile per evitarlo”, ha aggiunto.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Ecco il solito articolo travisato!! Non ha detto così!! Nessun nuovo lockdown!! Ha semplicemente detto che non esclude nessuno scenario, che faranno di tutto per evitare una nuova chiusura!! Ma il titolone attira ascolti non può mancare!!

  2. Ma fammi capire ma tu escludi che il Covid-19 sia semplicemente una normale influenza?
    Tu escludi che da ieri in Francia vi è di nuovo l’obbligo della mascherina all’aperto?
    Ma andate a zappare tu Runner e compagnia bella!

  3. Salvatore ha perfettamente ragione, ed ha chiaramente ascoltato quello che ha detto Macron, mentre quello che lo critica, come sempre, non ha ascoltato nulla e ha capito ancor meno, ma parla lo stesso.
    Che il covid sia un’influenza è sempre piu chiaro! basta filtrare dal terrorismo quotidiano tutti gli asintomatici, quello che resta è qualche sporadico caso di influenza fuori stagione. Sono i fatti, questi, il resto è terrorismo per dementi.
    Il fatto che ci sia l’obbligo non dimostra nulla se non che la stessa truffa è messa in atto in mezzo mondo, visto che tutti sono sottoposti all’oms non è difficile capirlo, dementi a parte!
    I dementi ancora non vogliono capire che la museruola (mascherina è un’altra cosa, in questo caso è solo il simbolo della truffa e della dittatura, quindi è museruola) è inutile e pericolosa, basta vedere come la usano i dementi: come pezza per il giorno intero! E ci credono pure

  4. fatti curare, mezzo mondo?
    mi dici l’altro mezzo mondo che non aderisce alla truffa?
    Il Brasile di Bolsonaro, 121.000 morti?
    Oppure Bolsonaro aderisce alla truffa, sparando dati di decessi Covid-19 fasulli?
    Siete alla follia pura, vi farei fare una visita da uno psicologo.

  5. il babbeo 09:53 potrebbe cercarsi i dati reali e capire che quei 121000 morti sono da GENNAIO e poi magari dividerli per la popolazione brasiliana e paragonare il tutto alla mortalità ordinaria di qul paese. Poi magari potrebbe confrontare il tutto con altri paesi “virtuosi” come l’italia (HAHAHAHAH) e capirebbe che l’Italia chiudendo tutto ha fatto PEGGIO DI TUTTI.
    Ma siccome è babbeo non farà mai nulla di tutto questo.

  6. Tra 10 giorni il Brasile avrà un rapporto morti popolazione superiore a quella italiana!
    Avrai ulteriore carta igienica per andare in bagno…. ciao Raggi UV

  7. x il covid-lover delle 16 e 59, pare che sei contento quando aumentano i morti. A prescindere da qualunque altra considerazione, lo sai che mi fai schifo?

  8. questo 16 e 59 è uno pagato per rispondere a pino, è sempre piu chiaro, non dice mai niente ma sempre gli risponde con quel niente

  9. e il commento con i dati non è passato, così il babbeo 16:59 non può essere sbugiardato e crede di essere intelligente

  10. riproviamo così all ennesimo tentativo… mi conservo questo articolo, con la certezza che tra 10 giorni il babbeo 16:59 sarà smentito come lo è già adesso! Infatti è dimostrato anche dalla sua presunta risposta: si parla del passato e di oggi, io li smentisco semplicemente coi dati, e lui risponde con un fantasioso, ipotetico, indimostrabile, “tra 10 giorni”! Quindi beccati i dati del momento,al 1 settembre 2020 h21, fonte jHopkinsUniv:
    Italia, 60mln ab, 270.189 casi, 35.491 morti, 0.059% mortalità, 13.1% letalità, 0.45 diffusione
    Grecia, 10.8mln ab, 10.524 casi, 271 morti, 0.003% mortalità, 2.6% letalità, 0.10
    Svezia, 10.5mln ab, 84.521 casi, 5.813 morti, 0.055% mortalità, 6.9% letalità, 0.80
    Brasile, 213mln ab, 3.908.272 casi, 121.381 morti, 0.057% mortalità, 3.1% letalità, 1.83
    USA, 330mln ab, 6.055.569 casi, 184.114 morti, 0.056% mortalità, 3.0% letalità, 1.83
    Romania, 20mln ab, 88.593 casi, 3.681 morti, 0.018% mortalità, 4.2% letalità, 0.44
    La Grecia sarebbe pericolosa e rientri da lì pericolosi?! la romania? il brasile??! Ma taci! E comunque con i test inattendibili possono creare qualunque emergenza per qualunque virus o batterio in qualunque momento.
    Intanto vai a vedere cosa succede in Svezia (cerca svezia, 3700, tamponi) con i tamponi “difettosi” trovati dal loro ISS!.. con le ombre su tutta la questione tamponi (che spiegherebbe alcune positività “eccellenti”..) o comunque della loro assoluta inattendibilità. Tra 10 giorni, ne riparliamo, pappeo.

  11. x 16 e 59, veramente? te lo ha detto Dio? o burioni?
    x 12 e 58, che ne parliamo a fare, si sa che funziona così, già ti pubblicano troppe cose e sei fortunato! (tutte cose vere ma che al giorno d oggi sono da vietare per la dittatura in atto)

  12. Innanzitutto riporto quello che ha scritto tale jonny in commento ad altro articolo, così sistemiamo il babbeo 16:59!
    Articolo apparso proprio qui su salerno-covid-deluca-notizie il 15 luglio 2020: “Covid, la scoperta italiana: Disattivato in pochi secondi dai raggi ultravioletti”. Capito BABBEO?

    Veniamo ai numeri per il personaggio di cui sopra. I dieci giorni sono passati e cosa abbiamo? Ecco i dati:
    Paese, Abitanti, Casi, Morti, Mortalità, Letalità, Diffusione
    Italia, 60000000, 283180, 35587, 0,059%, 12,6%, 0,47%
    Grecia, 10800000, 12452, 297, 0,003%, 2,4%, 0,12%
    Svezia, 10500000, 86194, 5843, 0,056%, 6,8%, 0,82%
    Brasile, 213000000, 4238446, 129522, 0,061%, 3,1%, 1,99%
    USA, 330000000, 6395904, 191753, 0,058%, 3,0%, 1,94%
    Romania, 20000000, 99684, 4.065, 0,020%, 4,1%, 0,50%

    La mortalità è salita in Brasile, ma allo stesso tempo è stabile la letalità. Si possono fare varie analisi, come per esempio sulla grandezza di paesi non comparabili, come USA e Brasile, contro gli altri in tabella che sono paragonabili al massimo a uno stato interno di questi due paesi. Quindi la diffusione è molto maggiore considerando che la popolazione vive in gran parte ammassata in grandi metropoli o favelas, cosa che non avviene in europa, soprattutto non in Italia.
    Svezia e Grecia hanno meno abitanti della sola SanPaolo in Brasile o dell’area urbana di Rio o NewYork. Comunque questi sono i dati. Da notare la letalità italiana, il TRIPLO di quella Brasiliana e il doppio della seconda, quella svedese. Questo indica che i malati sono stati CURATI MALE o NON CURATI.
    Ed è da ricordare e sottolineare che Svezia e Brasile NON hanno chiuso tutto, quindi non hanno ucciso l’economia come invece abbiamo fatto noi.
    Per non parlare di Grecia e Romania che i giornali e tv davano per morte con milioni di malati.. i numeri dicono l’esatto contrario..
    Comunque vorrei far notare la stupidità e la cattiveria di questo individuo che mi attacca: si nota chiaramente che lui è felice se il virus aumenta, cresce, fa morti… mi fai abbastanza schifo, lo sai?

  13. vi invito pure a guardare i dati sul sito della J.Hopkins-Arcgis.
    Notavo proprio ora che l’italia ha avuto un picco di morti proprio DOPO l’inizio della chiusura TOTALE, il 10 marzo! quindi è assolutamente falso che la chiusura ha limitato la curva, i dati a consuntivo dimostrano l’esatto contrario. Purtroppo non posso inviare foto, ma il sito l’ho indicato, fate da voi..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.