La “storia aziendale” della Salernitana: Serie B 2001/02 Antonio Sanges

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nel campionato di Serie B stagione 2001/2002 ( ricordato dai tifosi granata per il gol di Lazzaro al Napoli allo Stadio San Paolo al 94^, e la presenza di Zeman sulla panchina granata) allo Stadio Arechi la “media spettatori” risulta essere stata pari a 11..624.

L’ideale classifica “media spettatori” risultava essere determinata come segue : Napoli ( 17.386), Reggina (16.779), Genoa ( 16.159), Sampdoria (13.069), Salernitana ( 11.624), Palermo ( 10.363), Modena (9.244), Vicenza ( 8.536), Messina ( 7.641), Ternana ( 7.385), Ancona (6.396), Como ( 5.715), Crotone ( 5.214), Cosenza (4.490), Empoli ( 4.216), Pistoiese ( 3.031), Bari ( 2.832), Cittadella ( 1.773).

Con “sponsor di maglia” ICS Compuprint , ritiro precampionato  a Tenna (Tn) e Lagonegro  (Pz),il club del presidente Aliberti , nella stagione 01/02, risultava avere il seguente “parco calciatori”,  portieri: (Botticella Domenico, Coscia Raffaele e Soviero Salvatore);  difensori ( Capezzuto Marco, Cardinale Roberto, Cherubini Carlo, Del Grosso Alessandro, Fusco Luca, Olivi Samuele, Pierotti Luca, Pisani Giuseppe, Tamburini Jury e Zoro Kpolo Marc Andrè); centrocampisti: (Cammarota Andrea, Camorani Alfonso, Campedelli Nicola, D’Antoni David, Di Deo Guido, Luciani Andrea, Speranza Adolfo Daniele e Tedesco Giacomo) ;attaccanti ( Arcadio Antonio, Babù De Oliveira Andersson, Bellotto Daniele, Di Vicino Giorgio, Gioacchini Stefano, Lazzaro Leandro Liuni Hector, Mascara Giuseppe e Vignaroli Fabio).

Dal punto di vista aziendale, il club granata alla data del 30 giugno 2002, allo scopo di rafforzare la propria struttura patrimoniale,  delibero’ l’aumento del Capitale Sociale da Euro 100.000 a Euro 325.000 .

I “ricavi da gare e abbonamenti”, risultarono sostanzialmente rimasti invariati, mentre quelli per sponsorizzazioni, pubblicità e cessioni dei diritti radiotelevisivi registrarono un incremento pari al 7,5%.

Sul fronte dei costi si segnala l’ulteriore incremento dell’ammortamento dei diritti alle prestazioni dei calciatori (da  8.051 Mln euro del 2001 a 10.614 Mln euro del 2002) e la drastica riduzione degli oneri finanziari (da  2.349 Mln del 2001 a 1.551 Mln  del 2002).

In relazione alle voci dello Stato Patrimoniale si evidenzia il consistente incremento dei diritti alle prestazioni dei calciatori, passati da 26.686 Mln del 2001 a 30.330 Mln del 2002, precisando che tale ultimo valore al 30.06.2002, include l’importo di 11.615 Mln relativo al tesseramento di calciatori avvenuto a Giugno 2002, il cui utilizzo fu attivato nella stagione calcistica 2002-2003.

La classifica di Serie B del 2001/2002: Como 74, Modena 72, Reggina 68, Empoli 67, Napoli 61, Bari e Salernitana 53 , Ancona 50, Vicenza 49, Palermo e Sampdoria 48, Siena, Cagliari, Genoa, Cosenza e Messina con 47 punti, Ternana 45, Cittadella 37, Pistoiese 36 e Crotone 25.

Antonio Sanges  dottore commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.