Salerno: alla riscoperta delle postazioni militari dell’Operazione Avalanch

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Il 6 settembre 2020 dalle ore 8:00 su colle Bellara a Salerno, avrà luogo la seconda edizione del Bunker Tour Salerno, un percorso di trekking alla riscoperta delle vecchie postazioni militari del secondo conflitto mondiale.

L’evento organizzato con il patrocinio del Comune di Salerno dall’Associazione Storico Culturale Avalanche 1943, il museo MOA di Eboli, l’associazione Esplorando la Campania, l’associazione nazionale maestri del lavoro Salerno e la federazione italiana metal detecting, ha lo scopo di far riscoprire luoghi ormai dimenticati che hanno segnato in modo significativo la nostra storia.

Inoltre si vuole cercare di rivalutare colle Bellara, comunemente conosciuto come Masso della Signora, un’area della città di Salerno ormai ridotta all’abbandono ma che nasconde ancora tanti tesori.

Durante il percorso i soci delle associazioni organizzatrici guideranno i visitatori attraverso quei luoghi che hanno fatto la storia, come i rifugi anti aerei, le postazioni e i bunker del vecchio caposaldo militare italiano in parte restaurato dagli organizzatori.

Il viaggio immerso nella natura e nella storia, verrà arricchito dalle spiegazioni e i racconti di storici ed esperti del settore. Si avrà la possibilità di visitare il tunnel antiaereo, le postazioni difensive, il campo di battaglia e alcuni bunker. Il percorso durerà circa un paio d’ore e si concluderà con la visita all’interno di uno dei bunker da poco restaurato e allestito con i materiali dell’epoca.

Si Procederà in gruppi da massimo 20 persone, che partiranno da via Belvedere ad intervalli di un’ora a partire dalle 8:00 fino alle 12:00. Gli organizzatori consigliano a chi avesse intenzione di partecipare di premunirsi di: scarpe da trekking o altre calzatura adatta a percorsi sterrati, pantalone lungo, cappello, una torcia e se volete un bastone per agevolare la camminata nei punti più difficoltosi.

L’evento rientra nel progetto MAPPAMI SALERNO (Mappatura delle Postazioni Militari Salerno) creato dall’associazione Avalanche 1943 e del museo MOA, progetto che ha lo scopo di mappare e censire tutte le postazioni militari edificate nella provincia di Salerno dai vari eserciti che durante le due guerre mondiali hanno occupato l’area salernitana.

L’evento inoltre rientra nel programma del Salerno Day guidato da Eduardo Scotti.

L’evento ha un costo di 3 euro a persona. Ad ogni partecipante verrà fornito un kit con materiale informativo, acqua e mascherina.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione con WhatsApp al 3381312600 via mail a avalanche1943@libero.it . All’atto della prenotazione bisognerà indicare l’orario di partenza della visita guidata e il numero di partecipanti. I minori di età inferiore ai 16 anni dovranno essere accompagnati dai genitori. L’appuntamento è a Salerno nell’incrocio tra via belvedere e via Ennio D’Aniello, oppure nei pressi del bunker posto nella curva a gomito in via belvedere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Hem, l’operazione si chiamava “AvalanchE”, (con la E) ossia “valanga”, quella che il Generale Clark intraprese per aprire la via al generale Montgomery.
    Si pensava che sarebbe stata “nà passeggiata de salute”, invece i tedeschi martellarono di brutto la costa dal Masso della Signora.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.