Covid&scuola: banchi singoli o con rotelle… ma poi la soluzione ce l’hai in casa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Spesso la soluzione di un problema è dietro l’angolo invece a volte si fanno enormi giri quando sotto il naso c’è come fare. In questi giorni, anzi mesi, con l’aperture delle scuole in tempo di coronavirus, si è parlato di tutto e tutti. Dalle mascherine ai banchi singoli, con rotelle e senza rotelle. Dalle barriere di plexiglass ai doppi turni. E poi spulciando su facebook trovi qualcuno che posta una semplice foto che può diventare la risoluzione di problemi senza troppi fronzoli, ovviamente per quelle classi con 16-18 alunni. Ovvero posizionare i banchi classici a scacchiera, assicurando il metro di distanza che permetterebbe anche il non per forza uso della mascherina. Il tutto in cinque minuti…ma in Italia ci vogliono mesi…

Foto tratta da profilo facebook di Italo Marino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. grazie a mariastella , al suo sultano pappone, e ai loro adepti, classi da 12 in Italia sono merce rara.

  2. grazie a mariastella , al suo sultano pappone, e ai loro adepti, classi da 12 in Italia sono merce rara.

  3. ecco la soluzione ce l’hai in casa, ma non come pensano questi schienziati.Rimanere a casa e studiare a casa con baby sitter preparate e pagate dal governo, punto….

  4. quei banchi servivano a 24 alunni mentre utilizzati come in foto andrebbero a 12 alunni. Gli altri 12 dove li mettiamo?

  5. Mah…a me ‘sto metro di distanza, come se le persone/bimbi fossero robot posizionati nel lori pixel, immobili, che fanno starnuti di progetto con gittata calcolata…non credo serva a molto. Con una simile soluzione in classe, la mitigazione del contagio è ridotta in una percentuale secondo me irrisoria. Di fatto non credo esista una soluzione, se non quella di essere genitori responsabili, di non portare i figli a scuola se mostrano evidenti problemi, tipo febbre raffreddore etc. Il resto lo decide il destino

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.