De Luca indagato per falso e truffa: “favori” a quattro vigili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
55
Stampa
Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, secondo quanto scrive la Repubblica, è indagato nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli con l’ipotesi di falso e truffa. Quattro vigili urbani di Salerno – come riporta il sito dell’agenzia nazionale di stampa ansa.it – sarebbero stati ‘promossi’ in Regione a membri dello staff. A loro sarebbe stato assegnato il ruolo di addetti o responsabili di segreteria. De Luca è stato ascoltato dai pm negli scorsi mesi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

55 COMMENTI

  1. Ricordo che al governo ci sono 5stelle e PD. Quindi questa presunta giustizia a orologeria può avere come padre solo uno di questi due partiti. Io propenderei per i 5stelle. In quanto al sistema clientelare deluchiano non c’è bisogno di un’inchiesta per accorgersi della sua esistenza…

  2. E vaiiiii è iniziata alla grande la SOLITA campagna di sputtanamento PRE ELETTORALE . fra qualche giorno uscirà anche il più grande abuso di De Luca , quello con il Vaticano per aver chiesto di essere CANONIZZATO senza verifiche!! Ma che BBBanda!!!

  3. Questa è un’operazione tipica già al comune aveva fatto segretario uno senza la laurea.
    A Salerno c’è meno libertà che in Bielorussia

  4. Chi non se l’aspettava? ovviamente attacchi da sinistra dove De Luca ha i maggiori nemici.

    Ovviamente lo voto, ancora più convinto.

  5. La giustizia ad orologeria in questo paese ormai è un classico e non conosce colore politico.
    Lo abbiamo già visto in passato con Berlusconi e con lo stesso De Luca.
    Andando nel merito non riesco a capire di cosa si stia parlando. “Truffa” per aver cambiato incarico a quattro persone già stipendiate, con un compenso aggiuntivo di circa 4000€ lordi l’anno.

    Giggino invece assume gli amici suoi per fare i fotografi a 70.000 € l’anno. Altro che truffa…

  6. Un politico pulito lo conosco io , nn voto più da anni perché fanno tutti schifo . Difendetelo pure così di caverna nn si sente solo a leccare

  7. Magari avesse fatto lavorare mezza salerno ha fatto assumere quelle 500 600 persone che lavorano nelle cooperative il problema e il metodo tu puoi anche non avere una responsabilita penale ma per come sono state gestite le cose una responsabilita politica e morale si per questo non lo voto oltretutto molti indagini che vedono coinvolti settori della sanita pur non riconducibili direttamente a de luca hai o non hai la responsabilita politica

  8. Ma de luca e’ di sinistra, e la repubblica e’ di sinistra. Mi fate ride con i vostri commenti. Ancora non avete capito che non esiste destra ne sinistra, ma quanti piccioli entrano nel conto in banca.

  9. Quando la giustizia si attivava ad orologeria contro il centrodestra, guai a lamentarsi; adesso tutti si sentono il prurito nel deretano…ah, ah, ah. La cosa mi diverte tanto.

  10. poi io lo indagherei per tutti i cantieri fantasma di Salerno. Piazza della liberta’ per qualche miracolo era stata completata in tempi da record, ed ecco che s’ inventarono la scusa per buttarla giu e rifarla da capo… ed ora non verra’ mai completata.
    Cittadella giudiziaria che c’ ha messo 20 anni ed e’ ancora incompiuta. Gli scavi al porto. Il fantomatico aereoporto, la stazione marittima che non combacia per niente con i rendering pubblicizzati. Parco pinocchio quasi completo, 20 anni per mettere due zolle di terra… e voi ancora che lo votate

  11. La notizia é stata proposta dai TG nazionali RAI e Mediaset del 7 settembre. Invece nessuna traccia nei titoli di inizio del LiraTg delle 14:00. Strano.🤔

  12. I vigili urbani di Salerno…i pretoriani dell’imperatore…cosa risaputa a Salerno…questi erano i risultati… promozioni e soldi ai suoi amichetti!

  13. De Luca è il ns presidente, voi lo attaccate e noi lo votiamo, meglio di De Luca nessuno. W Vincenzo De Luca.

  14. Bel colpo, orchestrato da qualche sgherro della comunicazione, per fare anche di De Luca una vittima della magistratura ad orologeria e prendere qualche voto in più visto che la riconferma non è poi così scontata. Bravi, magistrati, giornalisti e “o’ governatore”,bel colpo di teatro per i fessi,come se il sistema clientelare /feudale deluchiano non fosse noto anche alle pietre.

  15. Bravo !!! Bella trovata fare la vittima della giustizia ad orologeria. Ci fosse giustizia vera sarebbe in ben altro luogo il signor presidente.

  16. Commenti che dimostrano la cultura media dei nostri concittadini credo che la vicenda vigili sia di poco conto lo ha a vizio e vero ma sono altre le cose che dovrebbero far riflettere e purtroppo nessuno ci fa caso
    Sanita rifiuti gestione del comune di salerno questi sono i temi su cui confrontarsi opere che finiscono dopo 30 anni e cosi via

  17. Se prima sarei potuto essere dubbioso nel votarlo ora lo voterò sicuramente!
    Ma vi pensate che abbiamo l’anello al naso???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.