Indagine De Luca, i chiarimenti dell’avvocato del Presidente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Con riferimento alle notizie di stampa in merito all’inchiesta giudiziaria nei confronti del presidente della Regione Campania”, l’avvocato Andrea Castaldo, “nella qualita’ di difensore di fiducia” di Vincenzo De Luca, sottolinea che “l’indagine risale a circa tre anni fa e il presidente De Luca ha fornito i necessari chiarimenti attraverso la produzione di apposita documentazione, nonché nel corso di interrogatorio, avvenuto peraltro molti mesi prima del lockdown e non durante esso, come erroneamente riportato”.

“La contestazione per cui si procede non riguarda l’ipotesi di abuso di ufficio, come pure erroneamente pubblicato da alcuni organi di informazione. Non risponde al vero – evidenzia l’avvocato Castaldo – che ‘Vigili urbani siano stati promossi in Regione’.

L’Ufficio di diretta collaborazione del presidente della giunta regionale della Campania, nell’ambito di una riorganizzazione che ha consentito un risparmio di spesa rispetto alla precedente amministrazione, si avvale tra i collaboratori, scelti in base a criteri di fiducia, di autorizzati alla guida, in precedenza in servizio presso il Comando di Polizia Municipale di Salerno.

Al fine di evitare ogni strumentalizzazione, in considerazione del momento elettorale prossimo, si ribadisce come non vi sia alcuna novità processuale e il procedimento sia del 2017. Si resta sereni e fiduciosi di un esito positivo, attesa la piena legittimità e trasparenza delle scelte amministrative degli uffici competenti, confidando nella competenza, serietà ed equilibrio dell’autorità inquirente”, conclude l’avvocato Castaldo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Trattasi di fuoco amico.. Repubblica… Invece di guardare al centrodestra colpisce il governatore di sinistra… L’unico che vincerà… Zingaretti sta mettendo le mani avanti… Bomaccini e DeLuca se lo mettono in tasca. Il PD ha sempre tagliato il ramo su cui si siede pur di non perdere…

  2. GIUSTISSIMO I VIGILI NON SONO STATI PROMOSSI ALLA REGIONE.
    SONO STATI PROMOSSI SUL CAMPO, COL GRADO DI GENERALI A SALERNO, PER AVER SVOLTO IL LORO DOVERE IN MANIERA INECCEPIBILE.
    DOPO TRE ANNI ANCORA CON QUESTA STORIA, DOPO LE ELEZIONI SARANNO RI-PROMOSSI TUTTI E QUATTRO MINISTRI DELLA DIFESA.
    SEMPLICE AVANZAMENTO DI CARRIERA, TUTTO NELLA NORMA.

  3. Resta il fatto che trattasi di babba’……
    Uno dei tanti babba’ che piacciono tanto agli ebeti parassiti che sostengono Papino nonostante le tante, tantissime magagne………

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.